28 febbraio 2014

[Recensione] Promettimi che ci sarai di Carol Rifka Brunt

Due e mezzo Typewriters
All'inizio non ero stata attirata dalla trama di questo libro ma poi andando a rilegger meglio, lessi di una bambina che si immedesimava in altre epoche, cioè nel medioevo per sfuggire alla realtà e così decisi di prenderlo.

Promettimi che ci sarai è un libro dolce e surreale. Malinconico, a tratti fanciullesco. A me personalmente non è piaciuto, il libro è troppo lento. Lascia scivolare le pagine quasi trascinandole in questo stato di dolore che la ragazzina ha nei confronti dello Zio morto di AIDS.

A dirla tutta, mi aspettavo molto di più. Mi attendevo un ambiente magico, un medioevo visto sotto un altro punto di vista; la fantasia della ragazzina fuori dalle regole e invece ella stessa ha una vita normale e noiosa. Lo zio, il fratello della madre è l'unica nota vigorosa che la mantiene viva.

Dopo la morte di esso ci saranno una serie di eventi che la faranno avvicinare al compagno dello Zio, che alla fine ella, non sapeva nemmeno che esistesse. Lo Zio era Gay e la madre gli aveva negato categoricamente di andare a spifferare la sua storia alle nipoti.

La differenza di età che ha June, la piccola protagonista, con la sorella Grace è davvero determinante perché si sente abbandonata. Grace essendo di un paio di anni più grandi pensa ad altro.

La scrittura non è brutta ma è lenta, lentissima. Lascia nel cuore un barlume ma appena visibile e percettibile. Dolce si ma poco attraente. Monotono per quanto mi riguarda. Buona Lettura!

[Recensione] You & Me di Valentina F.


Buona Giornata carissimi Lettori! Mi scuso per la latitanza dell'ultimo periodo,ma sembra che ultimamente non me ne vada una giusta! Sto leggendo Ignite me e cioè,c'è bisogno di dirlo? Lo sto amando follemente e non voglio finirlo,ma allo stesso tempo continuo a leggere come una pazza!

Ho letto questo libro in un paio di sere,attirata dalla cover carinissima. Questo è il primo romanzo per "adulti" di Valentina F.,già conosciuta al giovane pubblico per i libri della serie TVUKDB. La protagonista della storia è Clara, una giovane donna tranquilla e forse inizialmente un po' ingenua e amante della lettura. Proprio in una libreria Clara incontra Dante e tra di loro scatta subito qualcosa,un sentimento che Clara non riesce a spiegarsi e che la porterà a sfidare i suoi limiti...

La storia raccontata non è particolarmente originale,anzi l'ho trovata abbastanza stereotipata e banale: partendo dai personaggi,passando per la trama e per il finale mi è sembrato di leggere una storia di cui già conoscevo lo svolgimento! Ma spendiamo due parole per i due individui protagonisti della storia: Clara è una ragazza come tante,lavora,ha molti amici ma non ha un fidanzato,almeno fino a che non incontra Dante; ecco lui è il classico personaggio maschile che ormai ci propinano in tutte le salse: è ovviamente bellissimo, scaltro e intelligente ma è un bastardo di prima categoria, prepotente, rude e poco incline alle storie serie,questo fino a quando non posa il suo sguardo da predatore famelico su Clara, ovvio!

La storia d'amore è un continuo tira e molla, Clara e Dante si lasciano e si prendono in continuazione, litigano e si prendono in giro a vicenda...

Ci mettono due anni, due per capire che vogliono stare insieme e costruirsi una famiglia e all'ultimo momento, proprio sul più bello che succede? Si lasciano di nuovo, o meglio lui lascia lei, ferendola profondamente e facendole credere di essere solo un bastardo insensibile e senza cuore, quando in realtà aveva ben altri motivi per comportarsi in quel modo...

Ma c'è bisogno di tutti questi sotterfugi tra due persone che si amano? Che fine ha fatto il fidato e civile confronto? Ora io capisco perfettamente che il tira e molla è parte integrante della storia, ma io non l'ho apprezzato,anzi l'ho trovato ripetitivo! Lo stile dell'autrice è leggero, semplice e si legge con facilità, ma non mi ha lasciato molto a livello emozionale; purtroppo la storia non ha saputo catturarmi nè rendermi partecipe e non sono riuscita ad immedesimarmi nei personaggi... Bellissimi però i consigli libreschi sparsi qua e là nel libro,da cui ho preso qualche spunto per le prossime letture!

27 febbraio 2014

[Giveaway] Tris di Libri "Come nessun'altra"- "Una ragione per amare" - "Losing It.Credevo che il cielo fosse azzurro"


Buon Pomeriggio. Quest'oggi ho una bella iniziativa per voi. Come ben sapete, siamo sempre in attività e oggi vogliamo regalarvi un libro cartaceo, ma (perchè c'è un ma) potrete scegliere quale ricevere a casa, fra 3 Libri che vi mostrerò. La scelta sarà fra i più succulenti... usciti in questi giorni. Dopo aver compilato il form dovrete lasciarmi un messaggio e scegliere quale desiderate. Mi raccomando scrivetemi anche il perchè....

  Per partecipare basta poco..seguite le regole del form sottostante e sarete in lista per essere uno dei vincitori. BUONA FORTUNA!! P.s. Mi raccomando tenete d'occhio questo post che il giorno 20 Marzo 2014 sarà proclamato il vincitore proprio qui.

a Rafflecopter giveaway

[Anteprima] Il sentiero dei profumi di Cristina Caboni

Da MAGGIO in LIBRERIA
La vita mi ha messo alla prova.
Ma con l’iris ritrovo la fiducia.
La vaniglia mi fa sentire protetta.

Perché i profumi sono la mia strada.

Elena non si fida di nessuno. Ha perso ogni certezza e non crede più nell’amore. Solo quando crea i suoi profumi riesce ad allontanare tutte le insicurezze. Solo avvolta dalle essenze dei fiori, dei legni e delle spezie sa come sconfiggere le sue paure. I profumi sono il suo sentiero verso il cuore delle persone. Parlano dei pensieri più profondi, delle speranze più nascoste: l’iris regala fiducia, la mimosa dona la felicità, la vaniglia protegge, la ginestra aiuta a non darsi per vinti mai. Ed Elena da sempre ha imparato a essere forte. Dal giorno in cui la madre se n’è andata via, abbandonandola quando era solo una ragazzina in cerca di affetto e carezze. Da allora ha potuto contare solo su sé stessa. Da allora ha chiuso le porte delle sue emozioni.Adesso che ha ventisei anni il destino continua a metterla alla prova, ma il suo dono speciale le indica la strada da seguire. Una strada che la porta a Parigi in una delle maggiori botteghe della città, dove le fragranze si preparano ancora secondo l’antica arte dei profumieri. Le sue creazioni in poco tempo conquistano tutti. Elena ha un modo unico di capire ed esaudire i desideri: è in grado di realizzare il profumo giusto per riconquistare un amore perduto, per superare la timidezza, per ritrovare la serenità.Ma non è ancora riuscita a creare l’essenza per fare pace con il suo passato, per avere il coraggio di perdonare. C’è un’unica persona che ha la chiave per entrare nelle pieghe della sua anima e guarire le sue ferite: Cail. Cail che conosce la fragilità di un fiore e sa come proteggerlo e amarlo. Perché anche il seme più acerbo quando il sole arriva a riscaldarlo trova la forza di sbocciare. 

Cristina Caboni vive in provincia di Cagliari con suo marito e i loro tre figli. Oltre a dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, lavora per l’azienda apistica di famiglia, occupandosi principalmente della cura delle api regine. Un’altra sua grande passione sono le rose, delle quali coltiva una grande varietà di specie. Il mondo dei profumi e delle essenze naturali la accompagna da lungo tempo, e il suo primo romanzo Il sentiero dei profumi vuole essere un omaggio a quanto di più affascinante si cela dietro un odore, che sia quello di un ricordo lontano, un amore perduto e irraggiungibile, una speranza che sa di nuove opportunità.

[Intervista #18] Coffee Time with Laura Imai Messina

Buongiorno #FeniLettori! Ritorniamo alla nostra rubrica "Un caffè con i nostri autori". Finalmente riesco a inserire un intervista con i nostri autori preferiti. Purtroppo non ne ho avuto la possibilità, in questo tram tram, tra anteprime, recensioni e quant'altro. Sapete l'impegno che ci mettiamo ogni giorno e sapete che naturalmente per noi non è un lavoro, perché non veniamo retribuite ma è qualcosa che ci piace fare, stimiamo e amiamo alla follia.  Ebbene dopo questa breve parentesi iniziamo la nostra chiacchierata con Laura Imai Messina autrice del libro Tokio Orizzonte. Ho avuto la possibilità di intervistarla grazie a Piemme Edizioni.



F.B. Che cosa significa, per te, scrivere?
L.I.M. Scrivere è per me inevitabile. Come la schiuma sul cappuccino. Senza la scrittura mi sento, fisicamente, male.

F.B. Dove ti piace scrivere di solito, c’è un posto particolare?
L.I.M. Adoro scrivere in treno, nelle tratte da casa al lavoro o viceversa, oppure nei caffè - tantissimi - che sono a Tokyo. Adoro la folla. Per scrivere necessito di caos e musica nelle orecchie. Una sorta di eccitazione, di trans.

F.B. Come mai hai scritto un romanzo proprio su Tokio? Ho letto che vivi lì. Com'è la vita in questa grande metropoli, così diversa dalla nostra?
L.I.M. Molto diversa. Per questo calamitante. Tokyo mi spinge naturalmente alla scrittura!

F.B. Come nascono i tuoi personaggi? Ti ispiri alla realtà o lavori più di fantasia?
L.I.M. Esiste ognuno di questi personaggi, esistono i luoghi. Ma mai esattamente così, tranne forse Sara che è una e sono per molti versi io. Gli altri sono un collage di persone realmente incontrate o di racconti di amici. Di totalmente inventato c'è molto poco. La fantasia è figlia della realtà, a mio parere.

F.B. Nel tuo romanzo hai amato qualche personaggio in particolare ?
L.I.M. Li ho amati tutti. Li ho abbandonati a fatica. Non li volevo mollare. Jun mi affascinava da morire...

F.B. Stai scrivendo qualcosa in questo momento? Hai piani per il futuro?
L.I.M. Ho scritto altri due romanzi nel frattempo. Uno aspetta il momento giusto per esser ripreso.L'altro è concluso e spero di procedere alla seconda riscrittura, limatura e fine entro quest'estate. Vedremo... non vedo l'ora.


Se New York è una mela, Tokyo è un melograno. È dolce e sensuale, ma anche amara. In sé racchiude tanti chicchi, tutti schiacciati l’uno contro l’altro in una forzata convivenza, eppure sempre, inesorabilmente soli. A volte, però, qualche chicco si ribella; così può succedere che quattro giovani si incontrino per caso, una notte a Shibuya, il quartiere più folle della città, e decidano di avvicinarsi per provare a colmare quella invisibile distanza. Qualcuno lo fa per inseguire una favola d’amore, qualcun altro per lenire il dolore di un passato ingombrante, un altro ancora per cambiare vita e non farsi più trovare.Sara, Hiroshi, Carmen e Jun desiderano invece trovarsi, in un incontro che è sesso ma anche qualcosa di più profondo e vitale. È salvezza. È calamita che allontana dall’abisso. È casa.Tokyo orizzontale è la storia di un amore sprecato e di uno realizzato, e di una città immensa e piccolissima, insonne e paziente, gelida e sensuale.

26 febbraio 2014

[Segnalzione] Draghi randagi. La grande fuga tra le Alpi di Francesca Romana D'Amato

Data di pubblicazione: 21 dicembre 2013
Illustratore: Andrea Capone
Editore: Compagnia della Rocca Edizioni
Collana: Storie genere: fantasy storico
Prezzo: 15euro Pagine: 216
Il randagismo sulle Alpi  un problema, specie quando a  essere abbandonati sono dei draghi.

A.D. 1330, i draghi allevati da Azzone Visconti scorrazzano liberi per le Alpi. Mentre il Piccolo Popolo si nasconde dai roghi dell'inquisizione, due mezz'elfi cercano in tutti i modi di preservare quel poco di magia che rimane, tra santi costruiti ad arte e draghi randagi che infestano la Signoria.


Più un drago, allevato per essere una bestia da guerra, tornare alla vita selvatica? Azzone Visconti avrà tempo di occuparsi anche dei draghi, impegnato com' tra guerre, scomuniche e intrighi di corte?

Basteranno i racconti di viaggio, la paura dei draghi e i vecchi amori a sostenere in vita i mezz'elfi del Verbano, affamati di sogni e di emozioni in un mondo sempre pi arido?

Le leggende delle Alpi, le tradizioni popolari e la storia del medioevo italiano si mescolano in questo secondo libro delle Cronache del Verbano.


Francesca Romana D'Amato nasce a Roma, poi la vita la porta in Algeria, Friuli, Piemonte, Lombardia e nei Paesi Bassi. Studia Scienze Naturali e lavora per vari parchi e testate ambientali occupandosi di comunicazione e pubbliche relazioni. Al momento studia comunicazione non violenta e propone esperimenti di ecologia domestica a tutti coloro che volessero sperimentare lÕepicureismo sostenibile della decrescita felice. Francesca colleziona leggende italiane dal 1998. Le usa per giochi di ruolo, improvvisazioni teatrali, mostre e vari libri tra cui il manuale illustrato "Gnomi di caverna" (2005), la raccolta di leggende "Luoghi della meraviglia" (2010) e il romanzo fantasy "I draghi dei Visconti" (2010). La sua ultima pubblicazione  il "Censimento dei draghi italiani" (2013), disponibile in forma di poster.
Sono comparse delle impronte di drago sulle spiagge del Lago Maggiore.
Nel caso voi doveste trovarne di simili, vi prego di fotografarle e di darne notizia all'autore.

[Anteprima] Il Torema Dell’Ombra di Alessandro Defilippi

Casa editrice: Edizioni Anordest
Collana: Criminal Brain
Dimensioni: 15 x 21 cm
Pagine: 256 Prezzo: 11.90 €
Data Pubblicazione:  27 Febbraio 2014
Racconti di storie misteriose, terribili, filtrate dal talento dello psicoanalista Alessandro Defilippi.

“Molte volte mi è stato domandato se, nei miei libri, adoperassi le storie che mi raccontano i pazienti.
No. Non le adopero mai. Per rispetto per i pazienti, naturalmente, e poi, perché non sono le mie storie.
 Ho abbastanza paure e angosce immotivate da continuare a pensare, per esempio, che nel mio studio viva una presenza, una bambina, credo. Sta nella sala d’aspetto e io so che devo lasciare aperta quella porta, quando la stanza è deserta, soprattutto la sera, prima di chiudere lo studio e di andarmene, esausto, a casa.
Non ne conosco il motivo. È così che racconto le mie storie.  I racconti di questa raccolta sono legati tra loro da fili sottili come storie di bambini, perché i bambini conoscono la paura o storie legate alla psicoanalisi
ancora storie legate a un film oppure semplicemente, a quella bambina che anche adesso, mentre scrivo, sta là, nella stanza accanto alla mia. Con la porta aperta.”

IL TEOREMA DELL’OMBRA C’è una porta che ogni tanto si apre, anche contro la nostra volontà. Che cosa c’è dietro? Spettri, presenze. Cani neri, bambini inquieti e inquietanti, donne che sembrano portare in sé misteri definitivi e letali, fabbriche abbandonate e rimbombanti di echi, cucine dove i coltelli luccicano nel buio, ombre sempre presenti alle nostre spalle. In questi racconti, la normalità scivola inavvertitamente nell’incubo, fino a ritrovarsi nei territori del Male.

ALESSANDRO DEFILIPPI, psicoanalista torinese, ha pubblicato fra gli altri “Una lunga consuetudine” raccolta di racconti con Sellerio. Per Passigli “Locus animae” e “Angeli”. Per Einaudi “Manca sempre una piccola cosa” (2010). Nel 2011 il besteller “Danubio rosso” (Mondadori). Le sue ultime pubblicazioni “La paziente n.9” e “Per una cipolla di Tropea”, entrambi Mondadori. Ha collaborato, tra le altre cose, alla sceneggiatura del film “Prendimi l’anima” di Roberto Faenza.

[Anteprima] All'improvviso la felicità di J.C Sullivan

In libreria da domani
Quattro matrimoni.
Un solo anello.
La promessa del vero amore.


Philadelphia, 1947. È quell’ora della notte che precede l’alba, quando il silenzio avvolge le strade in una nebbia rosata. Mary Frances Gerety, giovane copywriter di una delle più note agenzie pubblicitarie americane,  non dorme da ore. Intorno a lei tazze di caffè, fogli appallottolati e pile di riviste. Manca poco alla consegna dello slogan per il loro cliente più importante, De Beers, il produttore di diamanti, e ancora non ha trovato niente che la soddisfi. Improvvisamente una frase le balena in testa, come un raggio di luce: “Un diamante è per sempre”. Perché c’è solo un anello fatto per dare la felicità più assoluta, quella che dura per tutta la vita. E quell’anello è fatto di diamanti. Lo sa bene Evelyn che ricorda ancora ancora il giorno, quarant’anni prima, in cui suo marito le ha messo quel gioiello da sogno al dito. Un anello che per lei significa tutto: amore, fiducia, passione. E proprio per questo ha deciso di regalarlo a Julie, la moglie di suo figlio, Teddy, che adesso però sembra  intenzionato a fuggire con un’altra donna. Per James invece, un paramedico sempre squattrinato, quell’anello sta diventando un incubo. I massacranti turni di notte, la vendita della macchina, niente sembra bastare per l’acquisto della prova d’amore per la sua Sheila. La prova d’amore di Delphine è stata lasciare Parigi, la città delle luci, per seguire un’unica luce, quella della passione per P.J. Adesso, a New York, sotto un freddo cielo stellato, osserva il suo anello luccicante e non è più tanto sicura di aver fatto la scelta giusta...Un solo anello, quattro vite legate dalla frase che Mary Frances Gerety ha creato in quella mattina. Un simbolo, la speranza dell’amore eterno, il gioiello più desiderato da tutte le donne del mondo. Un gioiello che invece Mary Frances potrebbe non ricevere mai…

J. Courtney Sullivan, scrittrice e giornalista per numerose testate americane, vive a Brooklyn. Con Garzanti ha già pubblicato Come gocce di sale e di vento, che ha conquistato la critica e ha scalato le classifiche americane grazie al passaparola.

25 febbraio 2014

[Recensione] Sherlock Holmes e il diario segreto del dottor Watson di Phil Growick

Quattro Typewriters
Questo tomo è arrivato parecchi mesi fa ma putroppo, or per un motivo, or per un'altro l'ho lasciato nei meandri della mia libreria. L'ho ritrovato e l'ho letto tutto d'un fiato.

Sherlock Holmes è visto sotto un diverso punto di vista, il libro è interessante, affascinante come egli, e diverso. Qui vediamo i punti di vista del Dottor Watson, colui che è stato al fianco di Sherlock per svariati anni, aiutandolo nelle più mirabilanti imprese.

Il libro è davvero suggestivo e intricante. Stuzzicante e mostra una nuova storia , vista diversamente e con occhi più attenuanti . Il diario che viene tramandato al pro-nipote sarà un tesoro "inestimabile"  e una storia che nessuno di noi si aspetta.

Inizia così ma quello che conosciamo viene stravolto dall'avventura che affronteranno i due personaggi. Il libro è scritto davvero bene, intensificato da parole degne di essere lette. Tutto è impregnato d'azione e avventura. Palpabile nell'aria l'abilità del nostro Sherlock , per questo riconosciuto da tutti, come un grande investigatore. Solo lentamente pesante appare all'inizio, per poi svoltarsi ed entrare nel vivo della storia. Un libro tranquillo da leggere con calma e con un ottima tazza di Tè al fianco. BUONA LETTURA!


[Recensione] Una ragione per amare. Il nostro segreto universo di Donovan Rebecca

Quattro e mezzo Typewriters
Un giorno mi trovavo al centro commerciale in cerca di un libro e guarda caso, come sempre, non c'era. Girovagando tra gli scaffali ho incontrato questo tomo e ne sono rimasta attratta. "Una ragione per amare" i miei occhi son scivolati lentamente prima sulla copertina e poi sulla trama. Presi a due mani il volume e lo acquistai.

Una ragione per amare è davvero una storia valida, intensa e suggestiva! Non fatevi ingannare dalla copertina o da qualsivoglia storia d'amore, nel libro, c'è davvero molto altro. La violenza e come la protagonista riesce a superare la stessa è davvero intensa e ha attirato la mia attenzione facendomi sussultare a ogni schiaffo e stringata .

L'intensità che ne deriva è forte, suggestiva, ha scosso anche il mio animo. Io stessa avrei potuto prendere a cazzotti la zia ma lei non lo fa per non distruggere i bambini che vivono lì. Struggente a tratti distruttivo, questo romanzo sa solcare davvero il cuore e rigarlo con tanta violenza da farti rimanere senza parole.

La storia narra di Emma una studentessa modello e un’atleta prodigio che è stata abbandonata dai genitori, il padre morto in un incidente e la mamma ubriacona. Una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. qualcosa però le intralcerà il cammino, la sua giovinezza, la sua voglia di vivere che la travolgerà.

Sentito, vigoroso e forte. Un romanzo che parla di violenza, amore, passione, amicizia e paura. Tutto raccolto in uniche righe, a tratti violente a tratti genuine e sensuali. Un libro che vale la pena leggere. Che denuncia la violenza che molte volte i più forti compiono sui più deboli, per svariate motivazioni. Del dolore che si nasconde dentro queste anime travagliate, che vorrebbero ribellarsi e fuggire via, contando i minuti per non fare del male a nessuno. Il violentatore che con tale stato d'animo percuote la vittima senza un minimo di ritegno, violentandolo fino allo stremo. Storia toccante che lascia il segno. 

Molte volte tutti questi abomini dovrebbero essere placati, non so come qualcuno possa reagire in situazioni simili ma sicuramente una decisione deve essere presa, in qualsiasi caso a seconda delle condizioni. A mio avviso questo inizio di trilogia è davvero promettente, perché non sfiora solo l'amore fra giovani coetanei ma anche la violenza, l'abbandono e l'amicizia, quella vera intensa e forte che può salvarti quando non hai via di scampo. CONSIGLIATISSIMO ++++



24 febbraio 2014

[Recensione] Il mondo di Mavros di Alexia Bianchini

Buona Giornata cari Lettori!
Ho fatto un bell'ordine su Amazon e sono felicissima,tutti bellissimi libri in inglese!
Oggi vi parlo del secondo romanzo della saga fantasy di Alexia Bianchini...


Diana non ha avuto nemmeno il tempo di gioire per la vittoria perché un nuovo antagonista, ben più pericoloso e letale, ha stravolto la situazione, mettendola in ginocchio.
Molti bambini sono in pericolo. Non le resta che tuffarsi in una nuova avventura e andare in un nuovo mondo, pronta a combattere il Male.

Continuano le avventure di Diana, che subito dopo la fine del primo capitolo della saga, dopo esser riuscita a riportare la pace nel Mondo dei Soffi ardenti,si ritrova a tuffarsi in una nuova avventura...

Alla fine del primo libro, Diana scopre che attraverso un portale si arriva in un altro mondo, chiamato "Mondo di Mavros" dove i bambini imprigionati sono stati portati per contribuire alla rinascita del perfido Mavros, un essere malvagio dalla vita infinita che ha creato e ridotto in schiavitù tutti i popoli che vivono in quel mondo.

Diana sarà accompagnata da alcuni vecchi amici che l'aiuteranno nell'impresa, ma sopratutto ne troverà di nuovi, delle specie più diverse, che decideranno di unirsi al gruppo decisi a trovare il modo per sconfiggere Mavros e liberare il nuovo mondo che pian piano impareranno a conoscere...

Questo secondo capitolo della saga fantasy di Alexia Bianchini ci trasporta in un mondo tutto nuovo,e ancora una volta l'autrice mi ha stupito con l'immensa fantasia di cui è dotata e che è evidente nelle descrizioni particolareggiate dei paesaggi e delle varie specie che popolano il mondo di Mavros!

La storia, come nel primo volume è ricca di azione, dalla trama intrigante e ricca di colpi di scena inaspettati!
L o stile dell'autrice è ricco, descrittivo al punto giusto ma allo stesso tempo scorrevole, infatti nonostante abbia letto il libro in formato digitale, la lettura non è stata affatto lenta nè pesante.
A questo punto, dato il finale, sono molto curiosa di leggere il prossimo capitolo della saga, che da quanto ho capito sarà ambientato sulla Terra!


Baci...




22 febbraio 2014

[Giveaway] Tris di E-book "Il Mondo dei Soffi Ardenti" - "Eventi Bizzarri" - "Il Falco di Maggio"


Buongiorno.Questo Sabato voglio regalarvi qualcosa di speciale. Tre e-book che La Mela Avvelenta ci ha concesso. Gentilisima nella redazione di Alexia. Un Fantasy, un Horror/Thriller e uno Storico. Naturalmente noi abbiamo espresso le nostre opinioni in merito, ci sono piaciuti tantissimo.(Il Mondo dei Soffi Ardenti - Eventi Bizzarri - Il Falco di Maggio )


 Quindi abbiamo deciso di dare l'opportunità anche a voi di leggerli. Basta seguire il FORM sotto e compilarlo nei minimi particolari. I fortunati vincitori saranno tre ...Buona Fortuna!! P.s. Mi raccomando tenete d'occhio questo post che il giorno  8 Marzo 2014 sarà proclamato il vincitore proprio in questo FORM.

a Rafflecopter giveaway

21 febbraio 2014

[Segnalazione] Vae Victis di Daniela Barisone - Illustratore Storm Neverland

Buongiorno e Felice Venerdì. Un giorno come un altro, visto che sono a casa a fare pulizia, a raccattare panni e sbattere tappeti. Ebbene si, anche io le faccio!! Ma molte volte mi diverto, alzando il volume della radio e ballando per casa felice, togliendo un pelucchio lì e un pelucchio qui...delle volte la voglia di vivere viene spontanea. Ritorniamo a noi e ritorniamo alla Casa Ed. La Mela Avvelenata che ci offre il primo fumetto pubblicato da Deadly Apple, tratto da Vae Victis di Daniela Barisone, sceneggiato e disegnato da Storm Neverland.

Vae victis è una locuzione latina che letteralmente significa Guai ai vinti. È divenuta proverbiale in molte culture e viene più frequentemente utilizzata come amaro commento dinanzi a una crudele sopraffazione o a un beffardo accanimento di chi ha di fronte un avversario non più in grado di difendersi. È in una situazione di ossessione psicologica che i detectives Dave Carter ed Erik Hangover si muovono, in una Chicago anni ’30 in mano ad Al Capone. Ma l’arresto del mafioso è l’ultimo dei loro pensieri, perché la loro vita è un sogno dentro il sogno e le ossessioni sessuali sono di quanto più difficile e terribile da affrontare… soprattutto quando la donna che ti fa uscire pazzo è morta.

Storm Neverland, di Torino, ha frequentato il Liceo Artistico e contemporaneamente un corso di Fumetto. In seguito si è laureata all'Accademia di Belle Arti, specializzandosi in Fashion Design. Favorendo sempre l'illustrazione ed il fumetto tra le sue passioni, ha cercato uno stile che potesse unire sia il modo di comunicare dell'oriente, con l'Arte occidentale. A questo si è unito un particolare interesse per la storia della Moda e del Costume, a cui riserva particolare cura. Appassionata di Storia e Culture di popoli, che spesso fanno da sfondo ai temi delle sue opere.

Daniela Barisone, classe 1986, conosciuta nel web come Queenseptienna. E’ grafica, editor e correttrice di bozze.Collabora con Dreamspinner Press. Gestisce il sito letterario Scrittevolmente.com e adora steampunk, fantascienza e distopie, oltre ai vampiri idioti. Collabora con altri blog, come Sognando Leggendo, House of Books e Hey Kiddo! (dedicato ai bambini).Redattrice presso ST-Books, marchio editoriale nato con GDS e Scrittevolmente.Autrice di Lite Editions e curatrice per essa di diversi progetti editoriali quali Fantaerotika, GialloNero e Il velo di Holmes.Per la Mela Avvelenata produce il 90% delle cover.

[Recensione] Il mondo dei soffi ardenti di Alexia Bianchini

Buona Giornata cari Lettori!
In questi giorni ho avuto il piacere di leggere il primo romanzo di una nuova saga Fantasy scritta da Alexia Bianchini,d cui oggi voglio parlarvi...

Onore ai draghi!

Diana attraversa il portale.
Scopre che il Mondo dei Soffi Ardenti non è più quello descritto nel vecchio libro rosso. Le Terre sono sotto assedio, alcuni draghi sono stati uccisi, altri sono scomparsi. Di Samuel non vi è più traccia.
Re Nephron, della Terra del Vento, si è alleato con Hydra, la strega della Terra del Ghiaccio. Il popolo della Terra delle Rocce ubbidisce al signore del Male.
Quale ultima guerriera rimasta, la regina Artemisia, sovrana della Terra dell’Erba Perenne, la convoca per un viaggio della speranza. Aiutata dai fuggiaschi delle altre Terre dovrà ricostituire la compagnia degli eletti e andare a Tedeina, l’isola dove nascono i draghi. Forse Samuel potrebbe essere là.

Tutti noi conosciamo Alexia Bianchini per le sue numerose pubblicazione nel campo Fantasy, Fantascientifico e anche Urban Fantasy.
Stavolta l'autrice ci stupisce con una romanzo Fantasy dalla trama accattivante e originale...

La storia ci narra di Diana e Samuel, due ragazzini accomunati da una fervida fantasia che trovano per caso un vecchio libro rosso, narrante le vicende di un mondo chiamato "Il mondo dei soffi ardenti". 
I due giovano credono fermamente nell'esistenza di questo mondo fantastico, ma un giorno Samuel scompare nel nulla e Diana è convinta che abbia trovato un portale che l'ha condotto nel mondo dei Soffi ardenti.
Ma sarà solo anni dopo che Diana si deciderà a trovare ed attraversare quel portale, nella speranza di ritrovare Samuel...

Una volta arrivata in quel mondo che mai aveva sperato di vedere, si renderà conto che nulla è più lo stesso: tutto quello che il vecchio libro rosso descriveva è stato distrutto, i draghi sono stati uccisi e due despoti hanno preso il potere costringendo molti abitanti all'obbedienza forzata e altri alla fuga...
Di Samuel non c'è traccia e Diana, in realtà la Guerriera della profezia che tutti attendevano, aiutata da un gruppo di giovani Eletti, formerà la Compagnia della Speranza e partirà alla volta di Tedeina per trovare i draghi sopravvissuti e Samuel e riportare la pace nel mondo dei Soffi ardenti...

Alexia Bianchini ha creato un mondo fantastico molto originale e interessante,descritto minuziosamente in ogni suo particolare.
La grande varietà di personaggi rispecchia perfettamente la varietà di popoli presenti nel mondo dei Soffi ardenti, e nulla è lasciato al caso, anzi ognuno di loro ha un ruolo ben preciso ai fini della trama.

Questa è ben articolata, mai noiosa e ricca di spunti originali che l'autrice ha saputo utilizzare al meglio al fine di creare un romanzo ben scritto e dallo stile fluido, che trascina il lettore all'interno delle sue pagine, trasportandolo in un mondo fantastico popolato da draghi, strane creature e mostri spaventosi!

Mi è piaciuto molto questo romanzo fantasy dal sapore epico, che mi ha ricordato un po' quelle storie che leggevo da bambina, che mi facevano sognare ad occhi aperti e credere nella magia,credere che tutto sia possibile!

Baci...

20 febbraio 2014

[Anteprima] Utopia di Leonardo Patrignani

Buon Pomeriggio cari Lettori!
Chi di voi come me è curioso di leggere il finale della Multiversum Saga???
Vi segnaliamo le nostre precedenti recensioni Multiversum e Memoria.
Intanto godiamoci l'Anteprima...

Utopia
Autore: Leonardo Patrignani
Editore: Mondadori
Data di uscita: 25 Febbraio
Pagine: 396
Prezzo: € 17,00


La fine di ogni viaggio è il primo respiro di un mondo nuovo...

Quella in cui Alex, Jenny e Marco vivono da diciotto anni è una realtà confortante, un rifugio sicuro. Ma è solo una delle infinite facce del dado, una delle molteplici realtà del Multiverso.
Cos'è successo davvero mentre cercavano di raggiungere una nave diretta a Oriente, in fuga dalla società totalitaria di Gea? Quali sono le conseguenze drammatiche del baratto a cui allude Anna?
Dall'altra parte, il mondo sta cadendo a pezzi sotto la nefasta guida di qualcuno che ha le loro stesse facoltà. Dall'altra parte, ci sono un vecchio di ottantotto anni che sta marcendo in un penitenziario e due giovani che vivono rinchiusi come topi da laboratorio. Dall'altra parte, la loro mente è rimasta l'unica e ultima speranza.


Leonardo Patrignani è nato a Moncalieri nel 1980. Appassionato lettore di Stephen King, è anche compositore e doppiatore. I diritti del suo romanzo d'esordio, Multiversum, sono stati acquisiti da 18 Paesi.


[Anteprima] L'inganno della notte - UNFAITHFUL di Elisa S. Amore

Casa Editrice: Nord Uscita: 13 MARZO 2014
Oggi si che è una giornata speciale, finalmente siamo venuti a conoscenza della copertina del secondo libro della nostra AUTRICE italiana Elisa S. Amore che uscirà a Marzo. CHE SPETTACOLO, lei che si è rifatta dal nulla, non trovate che sia stupenda?! Semplicemente unica e i suoi scritti adorabili. Io ho comprato il suo primo libro ma avendo una marea di libri, ancora non sono riuscita a leggerlo ma vi giuro che lo farò e con essa anche una preziosa intervista alla nostra cara Elisa.

Per secoli, Evan James ha assolto con cieca dedizione il suo compito: accompagnare le anime dei defunti nel regno dei morti. Poi, un giorno, ha incrociato lo sguardo di Gemma e tutto è cambiato. Perché in quegli occhi ha riconosciuto l’amore: il vero amore. Non poteva permettere che lei morisse, così non ha esitato a disubbidire agli ordini e, rischiando la dannazione eterna, le ha salvato la vita. Da allora, Evan e Gemma sono inseparabili e il loro rapporto è diventato ancora più intenso. Ma un errore spezzerà quel fragile equilibrio. Spinto dal desiderio di condividere con Gemma ogni aspetto della sua esistenza, Evan le svela un pericoloso segreto… Una leggerezza che entrambi pagano a caro prezzo, quando la morte torna a reclamare Gemma. Terrorizzata, la ragazza si rifugia nella casa di Evan, mentre lui chiede aiuto alle uniche persone di cui si può fidare: Simon, Ginevra e Drake. Grazie a loro, spera di escogitare un modo per sventare quella nuova minaccia. Ben presto, però, scoprirà che non è possibile ingannare il destino. In un gioco rischioso che metterà i protagonisti l’uno contro l’altro, tra gelosie inconfessabili e oscuri tradimenti, Evan e Gemma saranno costretti a combattere contro un pericolo che li sorprenderà proprio dove si sentivano più al sicuro…A cosa sarà disposto a rinunciare, Evan, pur di proteggere Gemma?

Elisa S. Amore è nata nel 1984 e vive in un paesino nel cuore della Sicilia insieme al marito, al figlio e a un carlino che dorme tutto il giorno e da cui non si separa mai. In famiglia si è guadagnata il titolo di “divoratrice di libri”. Ama scrivere di notte, quando il resto del mondo dorme e sa che là fuori, le stelle le fanno compagnia. Le piace nuotare, passeggiare tra i boschi e sognare a occhi aperti. Ama le moto da corsa, colleziona libri, film d'animazione e miniature in scala dei personaggi Disney, il tutto gelosamente custodito sottochiave. LA CAREZZA DEL DESTINO - Touched è il suo romanzo d’esordio e fa parte di una pentalogia composta da quattro libri più uno, scritto in codice.
Segui Elisa S. amore su Facebook!


[Anteprima] Soulmates di Aprilynne Pike

Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 336 Prezzo: 17,90€
Uscita: 18 Marzo 2014
Oggi sono in vena di svelarvi nuove anteprime. Prossima uscita per Sperling e Kupfer a Marzo. Interessante a mio avviso, anche se, avrei tenuto la COVER originare, era una delle mie preferite. PECCATO!! Credo però, abbiano voluto seguire una linea per il primo e il secondo visto che quelle originali sono molto discordanti fra loro.

Tavia non ricorda nulla del proprio passato. Ha perso la memoria in un terribile incidente aereo di cui è l'unica sopravvissuta. Ora tenta di ritrovare la serenità grazie all'aiuto di Benson, il suo unico amico. Un giorno, però, succede qualcosa di inaspettato: Tavia inizia ad avere strane visioni. Visioni di un ragazzo che non conosce, ma che sembra sapere tutto di lei. Pian piano Tavia capisce di essere legata a Quinn, il ragazzo misterioso, da un sentimento profondo, un sentimento che affonda le radici nella notte dei tempi. Ma chi sarà la vera anima gemella di Tavia: Quinn, lo sconosciuto che popola i suoi sogni, oppure Benson, l'amico di sempre?

Aprilynne Pike è nata a Salt Lake City, nello Utah, ed è cresciuta tra l’Arizona e l’Idaho. Nella vita ha fatto di tutto: attrice, cantante, cameriera, levatrice, studentessa di scrittura creativa. Ma soprattutto è sempre stata, fin da piccola, appassionata di storie di fate, era una bambina dotata di grande immaginazione. Laureatasi in scrittura creativa presso il Lewis-Clark State College di Lewiston, in Idaho, vive in Arizona con il marito e i tre figli. Quando non scrive, Aprilynne è solita andare in palestra, ama cantare, recitare, leggere e lavorare come educatrice al parto per le mamme in gravidanza
Wings, il suo romanzo d’esordio, è il primo di una serie di quattro. A questo primo titolo seguirà  Spells (2010) e poi Enchantments (2011). Il romanzo d’esordio di Aprilynne Pike, Wings, uscito a maggio 2009, è presto diventato un best-seller, primo in classifica negli Stati Uniti, e ha ricevuto la benedizione di Stephanie Meyer, autrice della serie Twilight. In Italia il lancio di Wings è avvenuto a marzo 2010, con il gruppo musicale fantasy delle Yavanna che ha preso parte alla presentazione del libro. Inoltre, la Disney sta pensando di realizzare nel 2011 un film su Wings con Miley Cyrus nel ruolo di Laurel. Il successo di Wings ha spinto la Pike a scrivere Spells, seguito di Wings, uscito nel 2010 a un anno esatto dal primo romanzo.

[Recensione] Immortal Rules di Julie Kagawa

Buonagiornatapiovosa! Il freddo è tornato a fare breccia nei nostri cuori. Ritornando a noi, ho concluso il libro di Julie Kagawa "Immortal Rules" Regole di sangue, il primo di una serie (ormai non ne fanno più libri auto-conclusivi, peccato).
Tre e mezzo Typewriters

Come si potrebbe ben sperare, sono stata ammaliata dalla trama e alcuni libri riescono ancora a stupire la mia persona. E' un libro davvero intenso e pieno di azione. Fin dal primo momento, ho adorato la copertina e la preferisco a quella originale, anche se, avrei preferito un libro rigido e non in brossura.

La storia narra di una ragazza Allison Sekemoto che lotta per la sopravvivenza come una Non Registrata: i vampiri le hanno portato via la famiglia e tutti i suoi sogni e darebbe qualsiasi cosa per poterli sconfiggere. Ma il giorno in cui tocca a lei essere in pericolo di vita, è proprio un vampiro a darle una possibilità di scelta: morire come un’umana o diventare ciò che più odia per l’eternità. Allie sceglie di trasformarsi e non sarà facile difendere quel poco di umanità che le è rimasto.

Inizia e finisce degnamente, la scrittrice ha redatto un volume di quasi cinquecento pagine, per specificare la natura delle varie razze, molto esplicativo . Ben scritto e strutturato, non noioso e non si avvicina, se non in qualche punto, ai vampiri che conosciamo; la protagonista sembra avere quasi un anima e la forza di volontà che pare governare il tutto. Colui che le darà il dono le insegnerà i principi fondamentali, come potrà sopravvivere alla guerra che dovrà affrontare, il mondo è un luogo distrutto, ormai andato e l'unica salvezza è un loco lontano, almeno per gli esseri umani.

Interessante descrizione, mi ha affascinato l'ambientazione. Un romanzo diverso dai soliti ammazza-vampiri, che mescola azione e passione. BUONA LETTURA!!

[Anteprime] Una ragione per restare di Rebecca Donovan

Editore: Newton Compton
Pagine: 320 Prezzo: 9,90€
Data Uscita: 27 Marzo 2014
Quello che amo della Newton e Compton è la sua velocità nel pubblicare i seguiti. Una ragione per restare è il secondo libro della Breathing Trilogy. Nota negativa però, a differenza delle altre Case editrici , è che tiene pochi rapporti con noi Blogger, io in 4 anni non sono riuscita minimamente a mettermi in contatto con loro. Nonostante tutto, ho acquistato l'altro giorno, il primo libro della saga Una ragione per amare , a un ottimo prezzo. Sono stata ben felice di accogliere la notizia che a Marzo uscirà questo secondo volume. Non lo trovate meraviglioso?!

Nella cittadina di Weslyn, nel Connecticut, dove la maggior parte delle persone si preoccupa dei fatti degli altri, Emma Thomas avrebbe preferito non essere vista da tutti. Emma cerca di dare l’impressione di essere una ragazza a posto e che vada tutto bene tirando giù le maniche per nascondere i lividi – non volendo che qualcuno possa immaginare come stiano veramente le cose nella sua vita. Senza averlo cercato o atteso, ecco che Emma si trova a tu per tu con l’Amore. Ma a questo punto nascondere il suo segreto sarà un rischio che dovrà per forza correre…

Rebecca Donovan ha studiato all’Università del Missouri e vive con suo figlio in una cittadina del Massachusetts. Una ragione per amare è il primo libro della straordinaria trilogia Il nostro segreto universo, bestseller negli Stati Uniti. Clamoroso successo del self-publishing, è stata poi pubblicata in 25 Paesi.


[Anteprima] Striges - La voce dell'ombra di Barbara Baraldi

In libreria dal 3 Marzo 2014
editore: Mondadori
pagine: 468 prezzo: 17.00€
Quest'oggi voglio presentarvi l'anteprima del nuovo libro Striges - La voce dell'ombra di Barbara Baraldi. Il secondo della Trilogia Striges, molto diverso dalla grafica del primo volume ma molto più affascinante. Avendo sentito Barbara, l'autrice, l'ho trovata carinissima e gentilissima. Un grazie di vero cuore.

 TRAMA
Zoe sognava di ribellarsi al suo destino di strega e inseguire la libertà insieme a Sebastian, l'inquisitore di cui è innamorata, il suo carnefice. Ma la moto su cui stanno fuggendo finisce fuori strada, e Zoe si risveglia dopo un lungo coma in un luogo sconosciuto. Non ricorda nulla dell'incidente né di Sebastian, ma un nome compare nei deliri della febbre: Adam. Chi è lo sconosciuto emerso dal suo inconscio? E chi sono le creature che popolano i corridoi del santuario, l'istituto in cui le streghe della Sorellanza la stanno curando affinché compia il suo apprendistato? Semidei, vampiri, fate, mutaforma e le più varie creature vittime di persecuzioni trovano asilo tra le mura dell'accademia. Ma Zoe non avrà pace finché non realizzerà il solo incantesimo che le stia a cuore: ricostruire il proprio passato e ritrovare il suo grande, impossibile amore.

BARBARA BARALDI  è autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti. Scrive per Mondadori la saga dark fantasy “Scarlett”, giunta al secondo capitolo, intitolato «Il bacio del demone». Sempre per Mondadori, è autrice della saga “Striges” il cui primo volume «La promessa immortale» è uscito a gennaio 2013. Insieme a Camilleri, Lucarelli, Carlotto e De Cataldo, è protagonista di «Italian noir», il documentario prodotto dalla BBC sul thriller italiano. È vincitrice di vari premi letterari, tra cui il Gran Giallo città di Cattolica e il premio Valtenesi. I suoi libri sono accolti con favore dalla critica e dal pubblico, e sono pubblicati in vari Paesi, tra cui Germania, Inghilterra e Stati Uniti. Alcuni titoli: «La bambola dagli occhi di cristallo», «Lullaby – La ninna nanna della morte», «La casa di Amelia». Per Einaudi ha scritto «Un sogno lungo un’estate». Ha sceneggiato la storia «Il bottone di madreperla», pubblicata su Dylan Dog color fest n.9. Dal 2010 tiene lezioni e corsi di scrittura creativa per adulti e per ragazzi, in collaborazione con le scuole (medie inferiori e superiori).