29 aprile 2015

[Recensione] 30 days to love di Elizabeth Gray


Buon pomeriggio cari Lettori!
Oggi parliamo di un libro di un'autrice italiana,che vi avevo mostrato la settimana scorsa in una segnalazione...


30 days to love è il primo romanzo di Elizabeth Gray che,al suo esordio,si cimenta con una classica storia romantica.
La protagonista della storia è Sophie,una giovane madre single nonchè scrittrice,il cui primo romanzo ha avuto un grandissimo successo tra critica  e pubblico. In un colloquio con il suo editore Sophie si lascia scappare di avere già quasi pronto un secondo libro,l'unico problema è che in realtà Sophie non ha scritto ancora nulla,nè sa che tipo di romanzo scrivere.
Adesso si ritrova con le spalle al muro e con soli 30 giorni per consegnare all'editore un nuovo romanzo che sia all'altezza del primo.
Sophie pensa di scrivere un romance,genere che pur lontano dal suo mondo,potrebbe essere l'ideale per lei che ha pochissimo tempo per inventarsi una storia.
Durante la stesura del romanzo Sophie incontra Brian,che sembra incarnare l'ideale di uomo perfetto; grazie a lui,Sophie trova la giusta ispirazione per il suo romanzo,convincendosi che quell'uomo talmente perfetto da sembrare finto sarà solo lo spunto per il suo personaggio maschile e nient'altro...

Con uno stile semplice,scorrevole e senza troppi fronzoli l'autrice delinea una storia altrettanto semplice,dai toni romantici. La trama è lineare,senza eccessivi colpi di scena e racconta una storia che a tratti rischia di diventare banale,ma che l'autrice riesce a risollevare.
Sophie è una donna semplice,una donna come tante che nella vita ha dovuto superare tante delusioni e da sola è riuscita a tenere testa a tante prove,inclusa quella di crescere sua figlia Belle da sola. Il successo del suo romanzo,totalmente inaspettato,le dà la possibilità di ottenere una seconda occasione per avere una vita migliore,sia per lei che per la sua bambina.

Brian è un uomo di successo,ricco,bellissimo ed estremamente premuroso,quando Sophie lo incontra per la prima volta la sua prima reazione è quella di allontanarsi da quell'uomo troppo perfetto che sembra mostrare interesse per lei. Sophie è rimasta scottata dalle sue esperienze passate e non vuole commettere gli stessi errori,ma Brian pian piano riesce ad insinuarsi nella sua vita e nel suo cuore,facendole credere che un nuovo inizio è possibile.

La storia si legge davvero velocemente e,pur non amando particolarmente i romance,devo dire che l'ho trovata abbastanza credibile e non eccessivamente smielata. I protagonisti sono caratterizzati bene e li ho trovati realistici. Questa è la tipica storia con un bel lieto fine,una di quelle storie che sembrano uscite da quelle dolci e divertenti commedie romantiche americane che ogni tanto tutti guardiamo,permettendoci il lusso di sognare!

Un bell'esordio per Elizabeth Gray! 
Buona lettura!


[Segnalazione] Alice From Wonderland di Alessia Coppola - Exceptor: Legno e Sangue di Fabrizio Cadili e Marina Lo Castro

Genere: Young Adult Pagine: 266
E-Book: 2,99€ Cartaceo: 9,90€
Uscita: 22 Aprile 2015
Blog del romanzo
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland?  Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia?  Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto.  Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.
Alessia Coppola è una blogger, illustratrice e scrittrice pugliese. Dopo aver frequentato il liceo artistico della sua città, Brindisi, ha proseguito  gli  studi  presso  la  Facoltà  di  Beni  Culturali, per poi trasferirmi a quella di filosofia e ancora in sociologia con indirizzo criminologia. Durante  gli  anni  dello  studio,  si  è  dedicata alla scrittura, pubblicando nel 2005 Pensieri nel Vento, raccolta di poesie edita da Kimerik Edizioni. Nel 2009 è venuta alla  luce  la seconda raccolta di poesie Canto di Te per Damiano Edizioni. Dal 2009 a oggi ha collaborato attivamente con editori, blog e riviste, come articolista e illustratrice. Nel 2012 è stata la volta di Le Avventure di Billino lo Stregatto  pubblicato  da  Wip  Edizioni,  una  favola  moderna  per bambini, corredata da illustrazioni. Nel 2014 firma la sceneggiatura del fanmovie The Crow - Shreds of Memories,  proiettato  in  prima  nazionale  al  Cartoomic  di  Milano 2015. Nel Natale 2014 viene alla luce la raccolta di fiabe Tre gemme nello Scrigno (Balsamo-Ragione Edizioni). Del  febbraio  del  2015  è Oltre  lo  Specchio (Edizioni  il  Ciliegio), raccolta  di  racconti gotici-horror-steampunk. Sempre  per la  stessa CE,  nel  novembre  del  2015  verrà  pubblicato  un breve  romanzo Fantasy per l’infanzia, Eleanor e il Principe delle Ninfee. Alice from Wonderland è il suo secondo romanzo per Dunwich.
Genere: Horror Pagine: 350
0 E-Book: 2,99€ Cartaceo: 9,90€
Uscita: 22 Aprile 2015
Michelangelo  Bonomi  è  un  Exceptor, notaio  del  paranormale che sigla accordi tra gli Strati lì dove l’Armonia è stata compromessa. E a White Lake, tranquillo paesino del Canada, l’Armonia è minata da un’inquietante figura che uccide durante la notte di Natale. Unico te-stimone degli efferati omicidi è Len, un bambino nativo americano che ha perso i genitori in circostanze sospette.  Cosa si cela dietro la placida serenità di  White  Lake? Perché  Len continua a essere risparmiato?  Toccherà  all’Exceptor  indagare  sul caso, grattare via la patina dorata degli abitanti della cittadina e far tornare l’Armonia tra gli Strati.  Tra orrori nascosti e vendette ataviche, Michelangelo Bonomi scopri-rà che i mostri non si riconoscono soltanto dall’ aspetto.
Entrambi  classe  ’82,  sono  nati  e  vivono  a  Catania dove  Fabrizio lavora come operatore turistico e Marina è editor freelance e trascrit-trice. Coppia affiatata anche nella vita, scrivono a quattro mani da diversi anni e molti dei loro racconti sono stati inseriti in antologie cartacee e  digitali.  Sono  i  vincitori,  con  il  racconto Eater,  del  concorso “L’evoluzione  della  farfalla”,  indetto  dalla  Origami  Edizioni.  Nel 2013 la Plesio Editore ha pubblicato il loro romanzo, Memorie degli Euritmi – Caesar, finalista al Premio Italia 2014. Nello stesso anno il loro racconto Red Shade è stato pubblicato per la Delos Book, nella collana Urban Heroes. 

[Anteprima] L’inizio di tutte le cose di Ilaria Bernardini

L’inizio di tutte le cose
Indiana editore
Pag. 144 – Euro
In libreria dal 13 maggio 2015
Il desiderio di maternità dovrebbe essere insito in tutte le donne. Ma qui il condizionale è d’obbligo. Passato il tempo in cui la gravidanza era vista come evento miracoloso a cui tutte le donne sono naturalmente predisposte, si può finalmente alzare il velo dell’ipocrisia e raccontare quello che viene spesso taciuto. Le ossessioni, i sensi di colpa, le ansie e le paure di giovani donne che si trovano a vivere una condizione di alterità intestina. Storie di donne e madri, amanti e mogli, che ne L’inizio di tutte le cose si confrontano con la trasformazione, la metamorfosi che in quei nove mesi è appena all’inizio.
In pagine ora comiche e surreali, ora stanche ma piene d’amore, l’autrice racconta i molteplici aspetti della maternità, da quelli più lieti e intensi, a quelli perturbanti e inconfessati. Ilaria Bernardini indaga il sottosuolo delle passioni, del patire femminile e lo propone alla riflessione del lettore con un linguaggio diretto dal ritmo serrato, contrapponendo la verità nuda dell’esperienza del parto alle maschere sociali e culturali che spesso travestono il ‟lieto evento”. L’amore è faticoso e richiede esercizio e dedizione.
Ilaria Bernardini (1969) scrive per MTV e collabora con diverse testate giornalistiche. Ha pubblicato I supereroi con Bompiani nel 2009, mentre per Feltrinelli sono usciti Corpo libero (2011) e Domenica (2013). È stata vincitrice del premio Chianti nel 2014, del Gran Premio delle Lettrici «Elle» nel 2011, e finalista al premio Chiara nel 2007.

[Rubrica: Italian Writers Wanted #1]

Buongiorno miei cari #FeniLettori, oggi iniziamo con una nuova rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!

Pagine: 468 E-book: 2,99€
Fani decide di trascorrere l’estate dopo il diploma nella casa della nonna paterna, in collina. Cerca pace e riposo, ma non solo. Da tredici anni tutta la famiglia ha rotto i ponti con la donna, per una lite di cui, a casa sua, nessuno parla mai. La ragazza, un po’ per gioco, un po’ seriamente, si è convinta che la nonna Epifania, di cui porta il nome, nasconda un segreto inconfessabile. Fani non lo sa, ma il vento ha già cominciato a chiamarla. Soffia dalle profondità del bosco, di notte, portando fino a lei uno stormo di creature alienate, nate col solo scopo d’impedirle di rispondere al suo richiamo; di seguirlo fino all’accesso ai territori misteriosi, stupefacenti, ma anche pericolosi, da cui proviene.

Una precisazione: anche se ne ho concluso la stesura soltanto in questi giorni, ho ideato la storia e scritto i primi capitoli alla fine del 2004, collocandola temporalmente nell’estate precedente, (prima dell’avvento di Facebook e smartphone). Specifico che si tratta di un romanzo fantasy totalmente inedito ed autoconclusivo: non fa parte di una saga, non è il primo di una trilogia, non è venduto a capitoli. Il mio primo romanzo “Il Segno dei Ribelli”, (fantasy), il secondo “Immateria”, (fantascienza), e i due racconti: "Nel Buio" (horror) e “Fuga da IA” (fantascienza) .

Nei prossimi giorni, precisamente dal 29 aprile al 3 maggio, "Il Segno dei Ribelli", sarà in promozione gratuita!

Rossella Romano abita a Prato, in Toscana, fin dalla nascita; è del 1971, mese ottobre, segno bilancia ascendente acquario. E' felicemente sposata ed ha due figli già quasi adulti: Serena, di 22 anni (che cura le sue copertine), e Mirko, di 16. Lavora a tempo pieno come impiegata precaria. Scrive da quando era bambina, ma ha cominciato a farlo seriamente quando sua figlia aveva due anni e lei ventiquattro, buttando giù in 10 mesi un lunghissimo romanzo che fu poi pubblicato dalla Casa Editrice Nord, nella Fantacollana, in tempi in cui lo spazio per gli autori italiani era davvero ridottissimo. Dopo di quello ha scritto un romanzo di fantascienza che era rimasto inedito fino ad oggi. Ha comunque continuato a scrivere, lavorando sporadicamente al suo terzo romanzo, ("Quella notte il vento", appunto), ma relegando la scrittura, la sua vera passione, ad un magico angolo in cui immergermi di tanto in tanto. Solo l'estate scorsa ha giudicato che fosse il momento di rimettersi in gioco con il self publishing. Ha ri-editato il primo romanzo proponendolo in una versione un po' diversa da quella uscita in libreria, (sostanzialmente tornando alla versione risalente al 1998, anno del primo contatto con la Nord); ha pubblicato "Immateria", il secondo, poi i due racconti nuovi e totalmente inediti (pubblicati su Amazon senza farli leggere a nessun altro, prima!): "Nel Buio" che è un horror, ma anche romantico, e "Fuga da Ia", racconta cyberpunk. In pratica con i suoi scritti esplora i generi fantasy, fantascienza ed horror, perché adora le storie straordinarie, che non potrebbero accadere nella realtà. (Il suo scrittore preferito è Stephen King). La sua massima come scrittrice è : "Scrivo i libri che mi piacerebbe leggere".
Pagine:156 Prezzo:12,90€
Editore: Arduino Sacco Editore
Uscita: 31 Marzo 2015
 Joao è un bambino solitario e dalla fervente fantasia, alimentata sin dalla più tenera età dai racconti serali di nonna Matilde che narra di un mondo oltre l'oceano dove vivono gli Intarsicats, una popolazione di gatti enormi dalle fattezze fantastiche e dai poteri magici. Il ragazzino incorpora questi racconti rivivendoli nei sogni e nei propri pensieri diurni, per il disappunto di maestri, genitori e amici che spesso avvertono il ragazzo distante, immerso in un mondo parallelo. Il momento di rottura avviene con la morte della nonna - lutto inatteso e terribile - che Joao non accetta, entrando in uno stato perenne di ebbrezza durante il quale inizia a percepire fenomeni strani. Il protagonista incontra nel mondo reale molti dei personaggi immaginari che avevano popolato la sua infanzia e che lo aiuteranno a sancire il passaggio all'età adulta, conducendolo in un viaggio di crescita e riconciliazione con se stesso e col mondo reale.
BeatriceFiaschi (Beatrix K) ha una l'aurea triennale in scienze della comunicazione, specializzazione biennale in Informazione e sistemi editoriali, iscrizione all'albo dei giornalisti pubblicisti del Lazio. Lavora da quasi dieci anni come redattrice su giornali cartacei e on-line, oltre a svolgere diverse collaborazioni come valutatrice ed editor in case editrici e agenzie letterarie. Svolge come volontaria arte-terapia in centri che seguono persone diversamente abili dove da anni conduco anche un laboratorio di scrittura creativa. Adora leggere, scrivere, guardare le partite di calcio e i film coi super-eroi. Ama gli animali più di se stessa.
Pagine: 224 Prezzo: 12,50€
Editore: Photocity.it
Uscita: 24 Marzo 2015
I CADUTI DI PIETRA (Campania 1940-1943; Storia di una regione in cui cadde anche la cultura). Il 10 giugno del 1940 l'Italia fascista entrava in guerra, persuasa da un'illusione storica e da calcoli politico-militari totalmente errati. A Napoli, diventata uno strategico trampolino di lancio verso il Mediterraneo, la guerra portò enormi disastri, inghiottendo non solo più di ventimila civili innocenti, ma danneggiando e devastando per sempre una grande fetta del patrimonio storico, artistico e culturale della città. La stessa sorte, seppur in misura minore rispetto alle tragedie della problematica città partenopea, toccò ad altre zone della regione. Numerosi centri furono prima bombardati dagli angloamericani, poi colpiti dai nazisti in ritirata, e successivamente usati e violentati dall'occupazione degli Alleati. Questi ultimi, inizialmente definiti "liberatori", alla fine agirono ugualmente come un esercito d'occupazione feroce e non meno odioso del nemico in ritirata. Gli anni della guerra, in Campania, furono tre volte più devastanti che nel resto d'Italia. Non caddero solo militari e civili. Caddero anche le pietre angolari della nostra cultura.
Giuseppe Russo, classe '72, amante della storia e delle tradizioni locali italiane ed europee, tecnico informatico, web master, scrittore di testi tecnici e dottore in scienze del turismo per i beni culturali cum laude, si dedica da anni alla ricerca storica sulle deturpazioni culturali subite durante i periodi bellici del '900. Proprio a seguito di questa passione, termina il percorso universitario con una tesi che oggi rappresenta la base fondante del suo progetto personale: il recupero dei beni culturali e delle tradizioni locali perse o deturpate durante la Seconda Guerra Mondiale. Impegnato da tempo nel sociale, ha in corso progetti legati alla tutela dell'infanzia che stanno per concretizzarsi in una collana di favole che permetterà, attraverso la completa donazione dei proventi, la messa in sicurezza di istituti scolastici e strutture di accoglienza per bambini. La sua filosofia è semplice: ricordare il passato per costruire un futuro migliore. Su questo motto continua giornalmente ad impegnarsi per contribuire culturalmente, e anche come volontario di diverse associazioni nazionali, alla rinascita del territorio e dei beni culturali italiani.
Pagine: 70 E-Book: 2,99€
Editore: 0111 Edizioni
Uscita: 12 Marzo 2014
 Assireni è una donna poco più che quarantenne appartenente al popolo dei Masai che vive in un piccolo villaggio sugli altopiani della Rift Valley, esteso territorio situato tra il lago Vittoria e il monte Kilimanjaro, in Tanzania. A qualche chilometro di distanza è stata costruita una struttura ospedaliera con lo specifico compito di dare assistenza sanitaria alle popolazioni dei paesi circostanti, sprovvisti anche delle infrastrutture di base e in cui imperversa la povertà più assoluta. Fa parte del personale sanitario Eleonora, medico chirurgo sessantenne di nazionalità italiana, alla quale Assireni racconterà la sua vita.
Al racconto delle esperienze della donna masai si intrecceranno i ricordi della dottoressa italiana che, in un crescendo di emozioni, metteranno a confronto due vissuti derivanti da origini e culture diametralmente opposte ma che, tuttavia, ne determineranno alcune similitudini riconducibili al loro iniziale smarrimento e al loro successivo riscatto.
Ornella Nalon è nata a Mira , una ridente cittadina della riviera del Brenta, in provincia di Venezia  ove, tutt’ora, risiede. E' diplomata in ragioneria e lavora, come impiegata amministrativa, in una ditta di costruzioni immobiliari della sua zona. Ha una splendida figlia di ventotto anni e un “figlio” adottivo, di genere canis, che si chiama Elia. I suoi hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratica con frequenza quotidiana. Nel mese di febbraio del 2013, si è affacciata al mondo dell’editoria con la sua prima pubblicazione che, se pur di scarso successo,  l'ha resa orgogliosa e ha incrementato la sua voglia di scrivere. Il titolo del libro è “Quattro sentieri variopinti” edito dalla Arduino Sacco Editore di  Roma e si tratta di una raccolta di quattro racconti per ragazzi. Nel mese di Gennaio 2014, ha pubblicato il suo secondo libro “Oltre i Confini del Mondo”  edito dalla 0111 Edizioni,  genere  “mainstream”. A febbraio dello stesso anno, è uscito il suo terzo libro. Anche questo è una raccolta di racconti per la seconda infanzia dal titolo “Ad ali spiegate” pubblicato dalla “Edizioni Montag”. A novembre 2014 è uscito il suo giallo “Non tutto è come sembra” edito da 0111 Edizioni.
Pagine: 180 E-book: 1.99€
Uscita: 28 Febbraio 2015
Francesca Nardi è un’impiegata contabile alla Petrolker, un’azienda di prodotti petroliferi, appartenente da generazioni alla famiglia Riani. Bella, semplice e simpatica, Francesca, è innamorata da sempre di Luca, un suo vecchio amico, che sembra provare per lei niente di più di un’amicizia. La sua vita cambia dall’arrivo alla Petrolker del dott. Arvedi, un giovane, bello e misterioso, esperto di problem solving e assunto per scoprire chi sta sottraendo ingenti somme di denaro all’azienda. Ce la farà Francesca con la sua dolcezza e la sua ironia a scalfire la dura corazza del dott. Arvedi? E Luca? Si renderà conto di quanto effettivamente Francesca vale? Riuscirà Francesca a conquistare il vero amore? E perché l’amore è un’altra cosa? Una cosa è certa: la vita di qualcuno verrà sconvolta. Un romanzo d’amore a tratti divertente, con una protagonista nella quale ognuna di noi non potrà che identificarsi.
Anelli Katia è diplomata al Liceo Classico ad indirizzo linguistico, vive nella provincia di Cremona ed è una divoratrice di romanzi, di ogni genere, anche se predilige i romanzi d’amore. Ha iniziato a scrivere il suo primo romanzo alla fine di Gennaio, più che alto per hobby, ma pian piano ha iniziato a prendere forma e in un mese l’ha completato, revisionato e autopubblicato. Al momento sta scrivendo il seguito che s'intitolerà: L'altra faccia dell'amore.

27 aprile 2015

[Recensione] Ricominciare a Parigi di Corine Gantz


Buonasera cari Lettori! Oggi tra la pioggia e un mio malessere generale è stata una giornata un po' così...A tirarmi su il morale ci ha pensato, in parte, la mia ultima lettura!

Ricominciare a Parigi è uno di quei romanzi che fin da subito riescono a trasmettere allegria e voglia di vivere!
Ci troviamo nella bellissima Parigi,dove Annie tenta di rimettere in sesto la sua vita. Da quasi tre anni suo marito Johnny è morto,lasciandola sola con tre figli da accudire,una casa in ristrutturazione e tanti debiti.
Aiutata da Lucas,l'amico di sempre,Annie decide di fare della sua amata casa,che si trova in uno dei quartieri più belli di Parigi,una sorta di pensione. Decide di affittare tre camere e pubblica un annuncio per cercare degli affittuari,preferibilmente americani,che hanno voglia di ricominciare una nuova vita nella Ville Lumière. A rispondere all'annuncio saranno Lola,una ex-modella che fugge da una difficile situazione coniugale,e Althea,una giovane donna con tanti problemi e poca voglia di affrontarli e iniziare  a vivere davvero. A completare il gruppo Jared,un talentuoso pittore francese che ha smarrito la strada. Le vite di queste persone e di Annie si intrecceranno molto più di quanto lei stessa avrebbe mai potuto pensare,anzi la aiuteranno proprio a trovare lo spirito giusto per riportare in vita la vera Annie...

Ho letteralmente divorato questo romanzo! Grazie ad uno stile scorrevole ed estremamente raffinato,unito ad una storia che invita a non arrendersi mai,l'autrice ha creato una sorta di favola moderna! Annie è una protagonista fantastica,dopo la morte del marito si è lasciata andare,dedicandosi esclusivamente ai figli e alla casa,precludendosi qualsiasi possibilità di riprendere in mano la sua vita. Quando accoglie in casa i suoi ospiti il suo unico obiettivo è quello di farli sentire  a loro agio e di aiutarli,ma non sa che l'aiuto che si daranno sarà reciproco.

Lola è una donna bellissima ma succube del marito che,pur non essendo fisicamente violento,la maltratta psicologicamente. Quando legge per la prima volta l'annuncio di Annie sente qualcosa smuoversi dentro di sè e,senza pensarci due volte,prende i suoi figli,fa le valige e parte per Parigi. Per Althea accade più o meno la stessa cosa,decide di partire per prendersi un anno solo per sè e per allontanarsi dalla madre che l'ha sempre fatta sentire inutile. A causa di questo rapporto malsano,Althea ha sviluppato un disturbo alimentare gravissimo,a malapena mangia qualcosa durante il giorno e si sente un guscio vuoto. Jared conduce una vita del tutto sregolata,dopo la morte della madre non riesce più a riprendersi nè a trovare l'ispirazione per ritornare  a dipingere. Sono tre persone che sembrano non avere nulla in comune,ma in realtà tutti loro cercano una nuova opportunità.un nuovo inizio che li porti a qualcosa di meglio.

Ho amato il rapporto che si crea tra tutti i personaggi! Annie diventa una specie di guru per ognuno di loro in modo diverso,e allo stesso tempo impara qualcosa,impara che non è sbagliato prendersi cura di sè,non è sbagliato riservare del tempo solo per sè stessa e sopratutto impara che non è sbagliato desiderare di nuovo qualcuno di speciale al proprio fianco. Credo che la forza di questo romanzo siano proprio i personaggi,ognuno di loro ha caratteristiche completamente diverse ma rispecchia un aspetto della società che ci circonda.

E' un romanzo semplice che tratta tematiche relative alla famiglia,all'amore,all'amicizia,ma che nella sua semplicità riesce a suscitare tante belle sensazioni! L'atmosfera parigina permea ogni pagina,sembra quasi di camminare per i boulevards di Parigi,di assaporare i tipici piatti provenzali preparati da Annie e di sentirne il profumo.

In conclusione questo romanzo è stato una lettura adorabile,una favola moderna in cui alla fine tutti ottengono il loro lieto fine!

Janvier, Février, Mars, Avril, Mai, Juin, Juillet... Six mois pour recommencer!

[Segnalazione] I ragazzi della piazza di Maribella Piana

Mi poggiò la sua giacca sulle spalle come se avesse visto il mio sogno, come per proteggermi da me stessa, dalla mia debolezza. Poteva essere il gesto di un padre, di un amico, di un innamorato. Era il gesto eterno di un uomo che protegge una donna..

Pagine 144, € 13.00
Anni Sessanta, in un paesino sulla costa siciliana un gruppo di ragazzi cresce tra bagni al mare e i primi turbamenti  dell’adolescenza. I figli dei pescatori escono insieme ai figli  dei villeggianti, le tradizioni di un passato povero ma decoroso  si confrontano con una modernità inquieta. Una ragazza in cerca di libertà rompe con le convenzioni della sua famiglia per scoprire, insieme ai coetanei, i colori del sesso, le illusioni  della politica e dell’amore. Combattuta tra il senso del dovere  e nuove aspirazioni, cercherà la guida giusta di cui fidarsi, ma alla fine, sgranando i ricordi della sua vita come un rosario  di giorni, si renderà conto che ci si salva sempre da soli.
Maribella Piana è nata a Catania e vive fra mare e montagna di Sicilia. Insegnante di lettere classiche per trent’anni, attrice di teatro  e televisione, ha pubblicato una raccolta di poesie. Riempiono la sua vita tre figli e quattro nipoti.

[Anteprime DeAgostini] Nemmeno in Paradiso di Chelsey Philpot - A piedi nudi, a cuore aperto di Paola Zannoner

Narrativa young adult dai 14 anni
Pag. 352 Euro: 14,90
Dal 5 Maggio 2015
Charlotte Ryder sa già tutto sul conto di Julia Buchanan prima ancora di conoscerla. Prima ancora di doverla ospitare una notte in camera sua, nel dormitorio del St. Anne College. I Buchanan sono il tipo di famiglia che non passa inosservata. Persino la preside Mulcaster è solita interrompere a metà un discorso per guardarli scendere, uno dopo l’altro, dalla loro lussuosa macchina nera. Per i Buchanan frequentare il St. Anne è come vivere in un acquario: tutti sanno tutto di loro. O almeno così crede Charlotte.  Quello che non si aspetta, però, arrivando al St. Anne dal lontano New Hampshire, è di poter diventare la migliore amica di Julia Buchanan. Di essere inghiottita nel suo mondo abbagliante, fatto di feste ininterrotte, fiumi di champagne, appuntamenti notturni e incontri segreti. Un mondo in cui all’improvviso anche l’amore sembra a portata di mano. Perché quando Charlotte incontra Sebastian, il fratello di Julia, crede finalmente di avere tutto ciò che ha sempre desiderato. Presto però l’idillio si spezza. E davanti agli occhi di Charlotte si spalanca una tragedia. Un terribile segreto annidato dietro lo sfarzo che illumina le esistenze dei magnifici Buchanan… 
Chelsey Philipot è cresciuta in una fattoria del New Hampshire e ha lavorato come editor e giornalista. Ha scritto per il «New York Times», il «Boston Globe» e numerose altre testate. È un’appassionata di libri e ama andare a caccia di librerie e musei. Quando non scrive, insegna alla Boston University.
Narrativa young adult dai 14 anni
304 pagine Euro 14,90
Dal 12 Maggio 2015
Da quando Rachele ha incrociato lo sguardo di Taisir non riesce più a fare a meno di pensare a lui. Sarà colpa dei suoi occhi scuri e profondi, del suo sorriso ammaliante o del suo modo di muoversi, così disinvolto e sicuro ogni volta che sale sullo skateboard e se ne va in giro come se fosse solo al mondo… Sta di fatto che la ragazza ha completamente perso la testa. Ha deciso che vuole sapere tutto di lui: dove vive, cosa gli piace, come passa le giornate dopo la scuola. C’è solo un piccolo problema di cui Rachele non ha tenuto conto e che per Taisir sembra insormontabile: lui è arabo-palestinese, lei è italiana. Lui ha conosciuto l’odio, il dolore e la diffidenza, lei solo l’amore e la speranza. Ma Rachele non ha alcuna intenzione di arrendersi. Perché, in fondo al cuore, sa che Taisir le somiglia più di quanto possa immaginare. Ed è pronta a fare qualsiasi cosa pur di conquistarlo… Anche a dimostrare che, quando c’è l’amore, le differenze sociali e culturali non hanno importanza.
Paola Zannoner vive a Firenze. Esperta di letteratura, è una delle più importanti scrittrici italiane per ragazzi. I suoi libri, tradotti in diversi Paesi, hanno ricevuto numerosi premi, tra i quali il Bancarellino, il Premio Cento e il Premio Sardegna. Per De Agostini ha pubblicato anche Voglio fare la scrittrice (2007), Voglio fare la giornalista (2011), Lasciatemi in pace! (2008), Rocco + Colomba (2011), Specchio Specchio (2012), La settima strega (2014) e Voglio fare l’innamorata (2014).

[Anteprima] Una notte di Ordinaria Follia di Alessio Filisdeo

Vi diamo notizia dell’uscita, mercoledì 29 aprile, dell’ebook Urban Fantasy/Thriller “Una notte di Ordinaria Follia” di Alessio Filisdeo. In un’atmosfera tra il metropolitano e il sovrannaturale, si tratta di un racconto lungo che mischia insieme generi differenti, presentandoci un XXI secolo in salsa gotica, tra pulp e umorismo nero. Il tutto con un ritmo di narrazione serrato, tanti colpi di scena e, ovviamente, tanta azione.

Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita: 29 aprile 2015
Genere: Urban Fantasy, Thriller
Collana: NSF – Non Solo Fantasy
Prezzo: 2.99€ Format o: ebook (epub, mobi, pdf)
Manhattan: risvegliatasi nel bel mezzo di Central Park, una caparbia killer a contratto scopre di aver mancato clamorosamente il suo ultimo bersaglio. Non solo ha fallito, ma a stento ricorda quello che le è successo negli ultimi giorni. E le cattive notizie non sono ancora finite: uno sfacciato diciassettenne le confessa candidamente di averla uccisa pochi istanti prima. Il resto è... complicato. Tra night club, società segrete, improbabili complotti e sparatorie a cielo aperto, benvenuti alla notte delle notti! In compagnia dell'irriverente vampiro Nik, della mafia russa e di galloni di sangue caldo! “Una Notte di Ordinaria Follia” di Alessio Filisdeo, autore di “Le Memorie Oscure”, ci presenta un XXI secolo in salsa gotica, tra pulp e umorismo nero, mischiando insieme generi differenti e mantenendo un ritmo di narrazione serrato: sembra un cocktail, ma si “beve” come uno shot. 
Alessio Filisdeo nato ad Ischia nel 1989, Alessio Filisdeo vive a Barano d'Ischia. Diplomato perito d'azienda, oggi si divide tra la passione per la scrittura e svariati lavoretti part-time. Grandissimo estimatore del genere gotico, in particolar modo del filone ottocentesco, ha negli anni partecipato a numerosi concorsi ed iniziative letterarie.

[Anteprima] Piccola dea di Rufi Thorpe

Esce il 7 maggio per Sonzogno (€ 16.50; pp. 272) Piccola dea, il romanzo d’esordio di Rufi Thorpe.
 Un debutto acclamato dalla critica americana come una delle rivelazioni dell’anno.

Sonzogno Editori
traduzione di Cristina Vezzaro
pp. 272; € 16.50; ebook €9.99
A dispetto dei luoghi comuni, il rapporto più intenso per le giovani donne non è quello con il primo amore. È quello con l'amica del cuore. Lorie Ann e Mia, in riva all'oceano della California, sdraiate al sole a scambiarsi segreti, mentre provano a schiarirsi i capelli con il succo di limone, di questa amicizia ne sanno qualcosa. Diversissime tra loro, eppure unite come sorelle, crescono complici e spensierate: non passa giorno senza che l'una sappia nell'intimo cosa nasconde il cuore dell'altra. Siamo nei festosi anni Ottanta, e all'inizio di questa loro storia, che durerà per altri vent'anni, Lorie Ann e Mia si fanno una confidenza che scotta e che impone una decisione complicata: hanno sedici anni e sono rimaste incinte. Mentre Mia è la bulla, scostante, con una famiglia sgangherata, Lorie Ann è la perfezione, quella che tutti invidiano: per la sua bellezza solare, il carattere aperto e generoso, la vita serena avvolta da una famiglia unita. Se la biologia c'entrasse col destino, e la scelta coraggiosa di Lorie Ann di non abortire, all'opposto dell'amica, dovesse venire premiata, avrebbe dovuto essere lei quella baciata dalla fortuna e dal successo. Invece, anno dopo anno, Lorrie Ann scivola in tutt'altra esistenza, e a Mia, pienamente realizzata, non resta che documentare, e interrogarsi sulle ragioni per cui la sorte abbia riservato alla sua "divina" amica un percorso tanto accidentato. Definito in patria un debutto stellare, il romanzo di Rufi Thorpe mostra, con uno stile vivido e graffiante, la profondità dell'amicizia, la natura ambigua della maternità, dell'amore e della lealtà.
Rufi Thorpe è nata in California e vive a Washington D.C. Questo è il suo primo romanzo, finalista del prestigioso premio letterario Dylan Thomas Prize 2014 e del Flaherty-Dunnan. Il debutto è stato acclamato dalla critica americana come una delle rivelazioni dell'anno.

26 aprile 2015

[Recensione] Vertigo di Monica Lombardi


Buon Sera cari #FeniLettori. Stasera recensiamo un libro d'azione, tanta azione!

Sinceramente Monica Lombardi è stata una piacevole scoperta. Il suo libro è scritto in maniera impeccabile, pieno di colpi di scena e imboscate, una vera storia da 007!

La copertina è azzeccatissima e si avvicina ai meandri dove la storia si volgerà.  Fin da subito ci si immerge completamente, infilandosi in qualcosa di grande e inaspettato.

La storia si conforma con la creazione del GD Team. David Langdon (detto proprio GD), uomo affascinante, assolda degli ex soldati delle forze speciali britanniche, per sopperire a delle missioni molto importanti. Tutti questi personaggi sono il TOP e sono stati i migliori nei rispettivi campi, estremamente professionali ma con un forte passato alle spalle.  Come Alex che ha un passato oscuro che vuole tenere nascosto. Affascinante e inaspettata, una donna forte e decisa.

Tutti i personaggi vengono descritti in maniera consona, approfondita e precisa. L'autrice ci delinea un quadro ben immortalato che cresce e si va a conformare mano mano andando avanti con la lettura del libro stesso. Ogni singolo personaggio ha un passato, una vita precedente e tanti piccoli segreti. La loro vita travagliata verrà a cercarli e dovranno combattere per sconfiggerla. Inoltre vi è anche un pizzico di romanticismo che non guasta.

Un libro d'azione, che ci lascia con il fiato sospeso, con gli occhi incollati al libro e le mani tremanti in attesa di una nuova mossa. Dai tratti intensi e carismatici, tutto si racchiude in pagine pregne di vita, dove dovranno scoprire che fine ha fatto il loro capo.

Storie che si intrecciano, strani eventi e tutto un mix di suspence. Un Team degno di nota, si srotola in queste pagine colme di adrenalina! Tutto da scoprire...Buona Lettura!


[Recensione] Il profumo delle mele rosse (Bella Vista Chronicles, #1) di Susan Wiggs


Buona domenica cari Lettori! Oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha piacevolmente sorpresa...

Il profumo delle mele rosse è una storia bellissima di amore, amicizia e profondi legami familiari. La protagonista è Tess Delaney, una donna dalla brillante carriera che ama profondamente il suo lavoro e gli dedica praticamente tutto il suo tempo. Tess lavora per un'agenzia che si occupa di ritrovare vecchi tesori,il suo lavoro la porta in contatto con storie vecchie,persone che ormai non ci sono più e forti legami,legami che a lei mancano.

Tess è stata cresciuta dalla nonna; sua madre, anche lei donna in carriera, è sempre stata assente, mentre suo padre non l'ha mai conosciuto. Un giorno bussa alla sua porta Dominic Rossi, un uomo affascinante che le dà una notizia sconvolgente: Tess erediterà la metà di un frutteto che appartiene ad un nonno che non sapeva nemmeno di avere. Alla ricerca di risposte sul suo passato Tess va a visitare il posto dove vive la sua sconosciuta famiglia, dove scoprirà di avere anche una sorella e capirà quanto possano essere forti e inaspettati i legami familiari...

Questo romanzo è stato una scoperta inaspettata! La storia raccontata è bellissima, pregna di emozioni e sentimenti genuini. Tess è all'apparenza una donna forte, indipendente, ma che nasconde una profonda fragilità che le deriva probabilmente dalla solitudine in cui è vissuta e dalla mancanza di una vera famiglia. Quando scopre di avere un Nonno e addirittura una sorella tutto le sembra fin troppo strano e quando arriva a Bella Vista trova un posto che almeno inizialmente le è poco familiare. Per lei che è abituata a vivere sola in mezzo al disordine e a vecchi oggetti,trovarsi in un posto accogliente come Bella Vista in cui tutti si conoscono e si danno una mano è una sensazione del tutto nuova e strana. Pian piano Tess inizia a prendere confidenza con il luogo e trova in Isabel, sua sorella, una persona su cui contare.


Con uno stile ricco di pathos, quasi magico e arricchito da molte descrizioni meravigliose l'autrice ci narra una storia che affonda le sue radici nel passato, in Danimarca durante l'invasione nazista, e ci racconta la storia della famiglia di Tess e Isabel, del modo in cui sono sopravvissuti alle difficoltà e arrivati a creare Bella Vista. Tra presente e passato, tra il ritrovamento di manufatti antichi che potrebbero salvare la proprietà, Tess scoprirà il vero valore di una famiglia e riuscirà anche a riaprire il suo cuore all'affetto e all'amore.

I personaggi di questa storia riescono a bucare le pagine, è semplice affezionarsi a loro. La storia è molto scorrevole e ad ogni capitolo vengono aggiunti nuovi elementi che arricchiscono la trama. A farla da padrone sono i sentimenti, specialmente quei sentimenti e legami che legano i componenti di una famiglia,per quanto diversi possano essere tra di loro. Una lettura emozionante che vi scalderà il cuore!


Non sempre l'amore seguiva rotte prevedibili. Tempo e circostanze potevano accanirsi contro di esso come cavalloni su una costa rocciosa ma,per alcune persone,l'amore non moriva mai.

25 aprile 2015

[The Avengers Book Tag]


Buon pomeriggio cari Lettori! Sul Blog di Frannie ho appena trovato questo fantastico Book Tag dedicato ai supereroi più famosi del mondo: gli Avengers! Non sono solita pubblicare Tag,ma questo dovevo proprio farlo! Let's start!


 1. Iron Man: Un libro con un personaggio divertente e sarcastico.


Non so se vale, ma in questo caso il personaggio divertente e sarcastico è l'autore stesso,che attraverso una voce irriverente ci narra di questo meraviglioso paese che è l'Australia.

2. Captain America: un libro ambientato sia nel passato sia nel presente.

 Questo meraviglioso romanzo è diviso tra presente e passato,tra i giorni nostri e il 1940 in Polonia...

3. Thor: un libro con un personaggio leggendario o mitico.

Nel romanzo della Harris c'è l'imbarazzo della scelta,sono presenti tutti gli dei della Mitologia Norrena!

4. Hulk: un libro con un personaggio che si arrabbia facilmente.

Mr Thornton è tanto affascinante,ma non ha il migliore dei caratteri...

5. Black Widow: un libro con una protagonista badass.

Celaena potrebbe tranquillamente concorrere per il posto di Vedova Nera nella squadra dei Vendicatori...

6. Occhio di Falco: un personaggio arciere.

Volevo dire Legolas ma Il Signore degli Anelli mi serve per la prossima categoria,quindi andiamo con Katniss!

7. I Guardiani della Galassia: un gruppo di personaggi amici o alleati.

Eccoci qui, non 'ho ancora letto (Shame on me xD) ma quando penso ad un gruppo di alleati che poi diventano amici per la vita,io penso sempre alla Compagnia dell'Anello...

8. Loki: libro o serie che con re,regine,intrighi e complotti.

Siamo alla corte di Enrico VI e Margherita D'Angiò nel 1437. Gli intrighi e i complotti si sprecavano all'epoca!

9. The Winter Soldier: un personaggio a cui è stato fatto il lavaggio del cervello.

Nel mondo di Delirium tutti credono che l'amore sia una malattia che conduce alla pazzia,direi ch abbiamo a che fare con un lavaggio del cervello ben riuscito!

10. SHIELD: un libro con un'organizzazione segreta.

Gli ultimi umani sopravvissuti che si ribellano all'attacco alieno...

Questo è tutto!