[Recensione] Accadde una notte d'estate di Rosy Milicia


Buongiorno #FeniLettori! Come state? In questa giornata di sole parliamo del romanzo d'esordio della bravissima Rosy Milicia.

Accadde una notte d'estate è una storia meravigliosa, la protagonista è Eva, una giovane donna, dolce, sensibile e persa nel suo dolore. Un dolore che è nato dall'amore, dalla sua anima gemella, da una parte di cuore che è sempre stata con lei e di punto in bianco scomparsa nel nulla. Massimo è il ragazzo che è cresciuto con lei, ha vissuto con lei, i ricordi, le marachelle e le sensazioni dell'adolescenza ma di punto in bianco scompare e le promesse fatte a Eva vengono infrante come il suo cuore.

Una storia che si sente nelle ossa, lungo la schiena che percorre la strada del cuore lentamente, di pagina in pagina ci troviamo a sfogliare la vita di queste due persone. Un evolversi lento e leggero che ci fa conoscere le loro storie. Ci fa innamorare di loro.
Attraverso una Sicilia incantata con i suoi mille sapori e colori, con il suo dialetto e le sue canzoni seguiamo la storia di Eva e Massimo ma anche quella di Alice e Leonardo pregando che la loro storia vada a buon fine. Storia dentro storia ci troviamo alla fine senza accorgercene alla fine. Dolori, sofferenza e sopportazione lungo le righe che seguono una strada tortuosa e ostacolata da mille intemperie.

Una scrittura leggera, passionale e delicata che si perde nel mare immenso e bellissimo di una terra che ha in sè tradizione e innovazione. Personaggi eleganti e dolci con quel tocco di frizzante allegria che non manca. (il mio personaggio preferito? Alice! Shhh!)

Una romanzo d'amore meraviglioso!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Miss Scarlet e The Duke, una nuova serie TV

La leggenda dell'Uomo Nero

[Giveaway Tris di Libri] Trent'anni e li dimostro - Niente è come te - Se ho paura prendimi per mano