Torta alle fragole con grano saraceno

Buongiorno Cari Lettori! Quest’oggi parliamo delle proprietà del grano saraceno e dei recenti studi condotti su uno dei frutti più noti e conosciuti: le fragole! Ho avuto modo di illustrarvi le loro proprietà e virtù nel precedente articolo.

Il grano saraceno viene comunemente associato ai cereali ma le sue caratteristiche particolari lo avvicinano molto anche ai legumi. In realtà non appartiene a nessuna delle due categorie e nel panorama alimentare, proprio per le sue insolite caratteristiche, occupa certamente un posto di rilievo. E’ da pochi decenni che l’agricoltura biologica ha riscoperto questa pianta, nota anche come grano nero ma che con il vero e proprio grano non ha nulla in comune. Il grano saraceno è ricchissimo di proteine, vitamine del gruppo B e sali minerali come calcio, ferro, rame, magnesio e soprattutto potassio, è dunque adattissimo in tutti i casi in cui c’è bisogno di un po’ di sana energia e di una generale re-mineralizzazione dell’organismo; non contiene glutine, il suo consumo è quindi indicato e consigliato anche per chi è affetto da celiachia.

Bisognerebbe consumare il grano saraceno abitualmente alternandolo agli altri cereali per avere degli apporti nutrizionali più completi e anche per variare un po’ il gusto.

Il grano saraceno può essere consumato anche dai bambini ed è ottimo in tutti i casi in cui ci sia esaurimento psico-fisico, in gravidanza, allattamento e nelle diete degli sportivi. Grazie alla presenza di rutina, poi, questo alimento è consigliato anche in caso di problemi al microcircolo venoso, contribuisce infatti a mantenere la giusta elasticità dei capillari e agisce come vero e proprio antiossidante1.

Passiamo alle fragole! Credevate di conoscere tutto a proposito di questo frutto??

C’è ancora molto da sapere!

Alcuni benefici di questi frutti sono ancora da scoprire: un recente studio scientifico pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry2 ha cercato di mettere meglio a fuoco le grandi proprietà delle fragole. Quello che è emerso da tutte le ricerche prese in esame negli ultimi anni è che le fragole hanno molteplici effetti protettivi nei confronti di numerose malattie, incluse quelle cardiovascolari e i tumori. Questo  fenomeno è dovuto alla presenza, all’interno delle fragole, di composti bioattivi con  proprietà antiossidanti ed anti-infiammatorie.

Le fragole frenano radicali liberi e tumori

Questi composti sono in grado di svolgere sia un’azione antiossidante diretta, eliminando la presenza di radicali liberi nel nostro corpo o prevenendone la formazione, sia indiretta, modulando le risposte infiammatorie attive nell’organismo, in modo tale da ridurre nel tempo il rischio d'insorgenza di tutte quelle malattie cronico-degenerative che derivano da uno stato di infiammazione cronico del corpo. Dagli studi è emerso, in particolare, come le fragole, consumate in dosi adeguate, hanno la capacità di ridurre il colesterolo-LDL, i trigliceridi e di regolare i livelli di glicemia nel sangue. Ma la scoperta più recente riguarda proprio l’azione sui tumori: uno studio delle Università di Urbino e di Camerino ha dimostrato, per la prima volta che un estratto di fragole è in grado di inibire sia la proliferazione di cellule tumorali del seno sia i processi di metastatizzazione.

Veniamo alla Ricetta! Io ho seguito l’accoppiata grano saraceno e fragole di Dararararaslife voi potete scegliere di combinare il mix di farine che preferite.

Ingredienti:

  • 250 g di farina (ho impiegato 150 gr di farina di tipo 0 e 100 gr di farina di grano saraceno)
  • 200 ml yogurt greco (bianco o aromatizzato)
  • 50 ml di latte circa (da aggiungere alla fine e solo se necessario per ammorbidire)
  • 3 uova
  • 100-150g zucchero di canna (a seconda di quanta dolcezza volete)
  • 50 ml olio semi
  • 1 bustina lievito per dolci
  • I semini di una vacca di vaniglia (ma provate anche con la scorza di un limone oppure usate uno yogurt aromatizzato)
  • Fragole
Per il procedimento completo rinvio al link della ricetta: Buona preparazione fragolosa!

2. Riza

Commenti