26 luglio 2016

[Recensione] Quattro tazze di tempesta di Federica Brunini


Buona Martedì ! Ieri è stato il caos più totale e non sono riuscita a inserire recensioni. Oggi mi rifaccio con questo bel libro. Da amante del Tè avevo adocchiato questo libro da alcuni mesi ma fin'ora non ero riuscita a leggerlo, da quando ho iniziato, in soli due giorni, l'ho concluso e apprezzato!

Quattro tazze di tempesta è un libro dolce, sensibile e pieno di poesia. La scrittura non è affatto semplice ma particolare, il modo di scrivere di Federica Brunini è sublime, maestoso e delicato, come solo un filo d'erba nel vento può essere. Una melodia che viene narrata attraverso quattro donne, ognuna con i propri problemi, le aspettative e i drammi che si confondono in un panorama mozzafiato e unico. In una cascina "La Calmette" persa nel tempo e nello spazio dove solo una tazza di Tè può cambiare l'aspetto, l'umore, l'animo e l'essenza del cuore. Il Tè quella bevanda che tutti aneliamo e amiamo oltre l'infinito, qui viene raccontata, descritta e amata come in nessun altro libro.

La storia è quella di Viola che dopo aver passato un brutto momento si è rifugiata nel Sud della Francia fra essenze e foglie di Tè speciali. Ogni anno le sue tre amiche: Mavi, Chantal, Alberta, sostegno di una vita, vengono a trovarla e passare alcuni giorni insieme all'insegna di relax, chiacchiere e bagni di sole. Qualcosa però nell'aria è cambiato e  ognuno di loro ha un rancore sopito nel petto, con le loro vite all'apparenza perfette si sentono vuote, circoscritte e oppresse. La vita non è mai quel che sembra, dare un senso alle loro esistenze sarà complicato e travagliato.

Un romanzo di duecento pagine, scritto con amore, passione e trasporto. La magia che si annusa in queste pagine è davvero unica. Le vite delle protagoniste scorrono veloci, senza fermarsi e sembrano inseguirsi, mescolarsi e amalgamarsi. Tutto intorno gira il mondo.
Dolore, amicizia e conforto le linee guida di questa trama, immersa nella pace e tranquillità. Tutti i personaggi sono ben calibrati e ognuno a suo modo ha un ruolo fondamentale nella vita di un altro. Le loro esistenze sono un susseguirsi di emozioni e sogni inespressi.

Vite sparse come foglie di Tè ognuna con il proprio carattere, il proprio odore. Una storia bella, emotiva e viva con un cuore che batte forte fra le parole di ogni riga.   

Un grande viaggio all'interno dell'anima e di se stessi, dove una tazza di Tè può fare la differenza!

[Rubrica:TeenReview#46]Recensione - Il Ritmo del Mio Cuore di Caisey Quinn


Buongiorno lettori e buon martedì.Dopo queste rilassanti giornate di pioggia passate a leggere a casa sono ritornata con una nuova recensione.
"Mi chiamo Dixie e ho diciannove anni. La mia storia è quella forse di tante altre ragazze, oppure no. Ho un fratello, Dallas, più grande di me, con lui vado abbastanza d'accordo. Viviamo con i nonni da quando i nostri genitori sono morti. Dal giorno del loro funerale per me tutto è cambiato: io e Dallas abbiamo conosciuto un ragazzo, Gavin, con lui si è instaurato da subito un rapporto di grande amicizia e complicità, tanto che abbiamo formato una country band, i Leaving Amarillo. Nome banale? Può darsi, ma Amarillo è la nostra città e vogliamo che tutti lo sappiano. I nostri concerti sono molto seguiti e abbiamo trovato anche un agente che ci segue e che pare ci farà suonare a Austin. Insomma, tutto procede senza troppi intoppi, ma solo all'apparenza, per me Gavin non è più solo un componente della band, è molto di più e la cosa è reciproca. Ho bisogno di lui, dei suoi baci, delle sue carezze e di molto altro. Dallas non credo la prenderà benissimo, la band è tutta la sua vita e io sarò sempre la sua piccola Dixie."
Primo libro della trilogia Neon Dreams, il ritmo del mio cuore è un libro divertente ma anche molto riflessivo.L'autrice ha messo ironia e serietà sullo stesso piano e ha saputo giocarci.
La trama è originale e ben fatta anche se verso la fine si è andata a frantumare in tanti piccoli pezzettini.All'inizio del libro era tutto complicato,pieno di amori segreti e di paure. Verso la fine del libro è come se si fosse raggiunta la pace in uno schiocco di dita.Oddio,per carità, io ho tirato un sospiro di sollievo quando alla fine tutti i problemi si sono districati. Vi giuro, mancavano 30 pagine per finire il libro e ancora i personaggi stavano in alto mare....Stavo per trasferirmi ad AnsiaCity.E' solo che avrei voluto una risoluzione dei problemi strutturata leggermente in modo più dettagliato.Però è anche vero che quasi in tutti i libri il finale è un po' velocizzato o poco curato. Basta pensare a Il Canto della Rivolta della Collins.





Cooomunque,ritorniamo alla trama.Mi è piaciuta molto. Non è la solita storia della ragazza (super) perbene che incontra il ragazzo  perfetto ma anche (super) stronzo.Dixie e Gavin sono cresciuti insieme,si conoscono da una vita però si sono sempre tenuti a distanza.Dixie ha da sempre una cotta per Gavin che però lui non sembra ricambiare (quasi quasi speravo in una friendzone).Lui però non le ha mai dimostrato più di un amore fraterno.Quando però si trovano a cenare in un ristorante italiano senza Dallas,Dixie si butta e confessa a Gavin di avere un interesse per lui.Io non capisco come questa ragazza dopo anni passati accanto a lui decide di rivelargli i propri sentimenti in un ristorante. Cioè io avrei pensato al cibo,altro che amore.
Dixie insomma,durante i giorni di questo MusicFestival caccia la testa fuori dal sacco ed inizia a buttarsi in strane dichiarazioni senza uno scopo preciso.Lei, come anche io, non capisce dove vuole andare a parare comportandosi così. Alla fine io l'ho capito a metà del libro (almeno credo di averlo capito).E' tutto un po' confuso. 
I personaggi secondo me sono bipolari. Dixie un momento prima è timida e un momento dopo si struscia su Gavin.
Gavin un momento prima è tutto "Ho dei principi,ho fatto una promessa a Dallas e bla bla" e un momento dopo è "Ho voglia di assaggiarti,vieni qui no anzi vai là e bla bla".Almeno un po' di dissidio interiore ci sarebbe voluto,dai. Cioè sono meno coerenti di me quando
dico di essere a dieta e poi mangio la Nutella.
Nel complesso la storia mi è piaciuta, però avrei voluto dei personaggi costruiti in modo diverso.
Sono curiosa di leggere il secondo libro della trilogia,che riguarderà Dallas,il fratello di Dixie,e Robyn,sua vecchia fiamma comparsa solo in qualche pagina in questo primo volume.Dallas in questo libro è stato descritto  sotto una luce un po' negativa quindi sono abbastanza curiosa di sapere cosa pensa e come agisce.




Trilogia Neon DreamIl Ritmo del Mio Cuore(23 Giugno 2016)Loving Dallas(inedito)Missing Dixie(inedito)

25 luglio 2016

[Anteprime YouFeel] Il karma non è acqua di Madeleine H. - Una nuova alba di Cristina Lattaro - Se l'amore va in vacanza di Camilla Carota - Peccati di famiglia di Mariella Mogni


Prezzo: € 2,99
Data di uscita: 29 Luglio 2016
Camilla ha trent’anni, vive a Roma e ha una vita apparentemente normale: una Bakery con la socia e amica Barbara, una bella casa e una storia perfetta con l’altrettanto perfetto Simone. Però nasconde una segreta passione per Gabriele Ferretti, giovane promessa del cinema italiano. Passa le notti a vedere e rivedere i suoi video su Internet e a fantasticare su di lui come una quindicenne innamorata del leader di una boyband. La fantasia entra prepotentemente nella realtà quando una sera, per caso, Camilla e Gabriele incrociano i loro sguardi. E lei capirà che l’attore è il vero uomo della sua vita, il suo amore karmico e scritto nelle stelle. A sostenerlo ci sono la mamma – una fashion hippy che l’ha cresciuta a pane, moda ed esoterismo – e l’amica del cuore Olivia, conosciuta sul web come Madame Olympià (con l’accento sulla A!), famosa per gli oroscopi sull’amore e le carte su Youtube.
Un romanzo divertente, una storia d’amore raccontata e percorsa a ritroso, in cui anche la Legge di Murphy si tinge di rosa e si arrende al destino scritto nelle stelle.
Prezzo: € 2,99
Data di uscita: 29 Luglio 2016
Sabina insegna fisica in un istituto superiore. È sola, dopo la fine della convivenza con Giancarlo. Per lei non è stato facile chiudere un rapporto che durava da tempo, dimenticare e ricominciare. Così quando il preside, uomo molto severo, inizia a corteggiarla, lei va in crisi, dibattuta fra il ricordo di un amore passato e la proposta di una nuova avventura amorosa. Forse fin troppo ardita, dato che il preside è impegnato con una ragazza più giovane di Sabina e non ne fa mistero. Eppure per arrivare alla luce bisogna passare nel buio della notte. E tra le tempeste del cuore. Lo sa Marco, un ragazzo che Sabina incontra quando entra nella chiesa di Santa Lucia per ripararsi da un acquazzone. Un incontro casuale, o forse no?
Un romanzo ricco di emozioni e sentimenti, profondo ed estremamente sensuale, che vi coinvolgerà fino alla fine.

Prezzo: € 2,99
Data di uscita: 29 Luglio 2016
Flaminia è la vincitrice del concorso Vola Via indetto da Radio Domani: una settimana per due all inclusive in Florida! Felicissima, parte con la cugina Roxie… Ma cosa possono combinare due ragazze sole in vacanza a Miami? Introversa una, esuberante l’altra, non tardano a fare conquiste. O, meglio, per la disperazione di Roxie, solo Flaminia fa colpo su Jason, uno spogliarellista tutto muscoli e tatuaggi che, come da copione, durante un’esibizione le mostra il suo bel fondoschiena rivestito da un sottile perizoma. Terminato lo spettacolo, l’affascinante americano decide approfondire la conoscenza della timida italiana. Un po’ per gioco un po’ per attrazione, Flaminia e Jason iniziano a frequentarsi e a vivere una dolce storia d'amore, fatta di passeggiate romantiche e baci appassionati. Jason è molto più di un sexy toy boy da palcoscenico: è un ragazzo intelligente e simpatico di cui è facile innamorarsi. Ma che vive dall’altra parte del mondo. Cosa succederà quando la vacanza sarà finita?
Un romanzo fresco e divertente come una vacanza spensierata.
Prezzo: € 2,99
Data di uscita: 29 Luglio 2016
Elena è sempre stata fragile, facile preda di ogni tentazione. Un trauma sepolto nel passato – uno sbaglio che l’ha costretta ad abbandonare molto presto il nido familiare – l’ha convinta di essere inaffidabile e sempre colpevole di tutto ciò che di brutto le accade. Quando la malattia della madre la costringe a riavvicinarsi all’algida sorella Marina, e a subire i suoi sguardi sprezzanti e i suoi commenti taglienti, Elena scopre nel cognato Alessandro una persona gentile, capace di rivolgerle attenzioni che non si aspettava più da nessuno. Senza poterci fare nulla, Elena scivola in una spirale di affetto e riconoscenza, e si innamora del marito di sua sorella. Ma un ex violento, e vecchi segreti di famiglia che si svelano giorno dopo giorno sempre più inquietanti, le renderanno ancora più difficile scegliere tra la correttezza e la passione, tra il senso di colpa e il coraggio di prendersi ciò che vuole, costi quello che costi.
Un romanzo erotico torbido e avvincente, in cui una passione proibita si trasforma in un sentimento sincero e destinato a crescere. E nulla è come appare.

[Rubrica: Hating Books that everyone loves #15] Non mentire al mio cuore di Leisa Rayven



Buon pomeriggio cari Lettori e benvenuti ad una nuova puntata della nostra Rubrica che contiene le recensioni più irriverenti e canzonatorie! Oggi parliamo di un romanzo di Leisa Rayven, autrice che ormai con questa rubrica ha fatto l'abbonamento...

Non mentire al mio cuore riprende due personaggi secondari dei precedenti romanzi, Elissa e Liam, e approfondisce la loro storia. Elissa è la direttrice di scena di una nuova versione teatrale de "La bisbetica domata". Dopo aver sofferto per la fine di una storia d'amore, Elissa è decisa a concentrarsi esclusivamente sul suo lavoro, ma la scoperta che proprio Liam, il ragazzo per cui soffre ancora, e la sua fidanzata saranno i protagonisti dell'opera rende le cose molto più difficili. Dopo molto tempo Elissa e Liam si rivedono e sembra che nulla sia cambiato, ma Elissa trova difficile fidarsi di un uomo che l'ha già abbandonata una volta e che è in procinto di sposarsi...

Io e i romanzi della Rayven non andiamo per niente d'accordo e penso che si sia abbondantemente capito. Devo dire però che rispetto ai precedenti romanzi questo qui è un tantino più decente, probabilmente perchè i protagonisti non sono più quei due casi umani di Ethan e Cassie.

Resta comunque il fatto che la storia si basa sul solito rapporto tra i due soliti personaggi di Young Adult, un Lui super mega iper perfetto, e una Lei tappetino che sta sempre lì ad aspettarlo ed è costantemente pronta a riprenderselo ogni volta indipendentemente da quanto lui si sia comportato male. La mia reazione a queste storielle ormai è sempre la stessa, in bilico tra la disperazione e la noia più totale.

emma stone emma easy a funny quote

La storia segue una linea narrativa che non si discosta per nulla dai soliti romanzi di questo genere. Lei e Lui stavano insieme, Lui se ne va senza dare spiegazioni, anni dopo Lui e Lei si rincontrano e al primo sguardo capiscono che il loro amore in realtà non è mai finito, non importa quanto Lui abbia trattato Lei da schifo o la presenza di una fidanzata in attesa di convolare a giuste nozze. Comunque è inutile tirarla per le lunghe, alla fine Lui e Lei tornano insieme, in effetti mi sembra anche superfluo doverlo precisare. La noia è la padrona di questo romanzo, potevo facilmente prevedere ogni singolo risvolto!


Sotto il punto di vista personaggi siamo sempre alle solite, è vero che ci siamo risparmiati la presenza di quella lagna di Cassie, ma al posto del tenebroso Ethan abbiamo l'ovviamente bellissimo e perfetto Liam, personaggio molto simile ma senza tormenti vari. Poi tutta questa dolcezza, questo romanticismo smielato da voltastomaco e le situazioni che si mettono a posto come se nulla fosse sono veramente troppo. A quanto pare l'originalità si è data alla macchia e il realismo l'ha seguita!

Romanzo bocciato, una lettura insulsa, uguale a tante altre e senza alcun elemento che la discosti dal solito. Insomma la fiera della banalità!

Al prossimo appuntamento con "Hating Books that everyone loves"!


[Rubrica] Songs of the Week #4


Buona giornata cari Lettori e benvenuti al quarto appuntamento con la nostra nuova rubrica dedicata interamente alla musica! 

Lo so, oggi è lunedì non domenica, ma ieri mi hanno organizzato una festa d'addio dato il mio imminente trasloco. Quindi pretendiamo che oggi sia domenica e andiamo avanti!
Questa settimana ho ascoltato un sacco di musica random, quindi vi faccio ascoltare due dei pezzi che mi è capitato di riascoltare più volte, il nuovo pezzo di Katy Perry e una delle mie canzoni preferite dei The Fray...



Anche per questa settimana abbiamo finito, fatemi sapere quali sono le canzoni che avete ascoltato di più! Alla prossima! 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...