Post

Visualizzazione dei post da 2015

[I suggest you a TV Series #9] And then there were none

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori e benvenuti al nono appuntamento con "I suggest you a TV Series"! Questa settimana parliamo di una miniserie che ho visto in questi giorni...


And then there were none è una miniserie televisiva in tre parti della BBCONE andata in onda i giorni scorsi, precisamente dal 26 al 28 Dicembre. Prodotta da Sarah Phelps e diretta da Craig Viveiros, la serie è tratta dal famosissimo romanzo di Agatha Christie "Dieci piccoli indiani".

Ci troviamo negli anni precedenti alla seconda guerra mondiale, in questo clima teso assistiamo all'arrivo di dieci persone a Soldier Island, una piccola isola che si trova al largo della costa del Devon. I dieci sconosciuti sono: Lawrence Wargrave, famoso giudice in pensione, Vera Claythorne, giovane insegnante di ginnastica, Philip Lombard, personaggio misterioso e dal passato poco chiaro, Emily Brent, una donna anziana, John Macarthur, un veterano della guerra, il dottor Armstrong, un chirurgo, Anthony Marston, …

[Anteprima Neri Pozza] I frutti del vento di Tracy Chevalier

Immagine
Romanzo che si iscrive nella tradizione della grande narrativa americana di frontiera, I frutti del vento è un’opera in cui Tracy Chevalier penetra nel cuore arido, selvaggio e inaccessibile della natura e degli uomini, là dove crescono i frutti più ambiti e più dolci che sia dato cogliere.
«Ecco il magico tocco di Tracy Chevalier: evocare un’epoca intera attraverso lo sguardo particolare di personaggi perfettamente descritti».
The New York Times

Nella prima metà del XIX secolo James e Sadie Goodenough giungono nella Palude Nera dell’Ohio dopo aver abbandonato la fattoria dei Goodenough nel Connecticut. Il padre di James, un vecchio scorbutico cui Sadie non è mai andata a genio, ha parlato chiaro un giorno: meglio che il suo secondogenito, e la sua giovane e troppo prolifica consorte, andassero a cercare fortuna altrove, all’ovest, magari, dove la terra abbonda. La Palude Nera è una landa desolata: l’acqua puzza di marcio, il fango scuro si appiccica alla pelle e ai vestiti e la malaria…

[BlogTour] Inganno di Sagara Lux

Immagine
Tutto ha un prezzo.
Iryna non ha altra alternativa che crederlo quando si ritrova con una pistola puntata alla tempia e l’uomo che ha tradito davanti agli occhi. È per questo che si presta a un gioco terribile, perché sa di avere un unico modo per salvarsi: non pensare a quello che le verrà chiesto in cambio.

Ogni gioco ha le sue regole.
Genz non ha dubbi: qualsiasi cosa accadrà tra di loro, Iryna morirà.
Lei, però, non è la donna che crede. Il suo nome e le sue labbra nascondono il più dolce dei desideri e il più crudele degli inganni. È così che riesce a insinuarsi nell’ultimo posto in cui sarebbe dovuta arrivare: dentro di lui.
Nella mente, nel sangue.

Lei possiede la sua anima, lui possiede la sua vita.
Salvare se stessi significa distruggere l’altro. In un mondo senza giustizia e senza perdono scegliere cosa fare appare fin troppo semplice, ma quando si gioca con la morte non esistono certezze e non esiste regola che non possa essere infranta.

BOOKTRAILER La sua voce era bassa. Er…

[Recensione] Chanbara. La via del samurai di Roberto Recchioni & Andrea Accardi

Immagine
Buon Pomeriggio cari #FeniLettori! In questi giorni ho concluso un libro diverso dal solito e con temi che non ho mai affrontato ma che mi hanno da sempre affascinato. In questo volume edito Bao Publishing si parla di Samurai, la loro forza e il loro coraggio, qui vengono riproposti in un'edizione prestigiosa a colori, in un volume di grandi dimensioni, con bozzetti inediti e una sovraccoperta in pergamena per rispettare lo stile orientale.

Chambara o Chanbara significa letteralmente combattimento con la spada e, indica il filone creativo dei film di cappa e spada giapponesi. E proprio di questo che parliamo, combattimenti violenti allo stato puro, in entrambe le storie.

La prima "La redenzione del Samurai" parla proprio di un Samurai che deve redimersi e con disegni suggestivi e spuntati ci lascia capire tutto l'onore che hanno questi cavalieri. Combattono per l'onore e non hanno paura di morire se mancano ai loro doveri. Il tutto accompagnato da un adorabile ve…

[Anteprime Edizioni e/o Gennaio] La strega nera di Teheran di Gina B. Nahai - Sotto un sole diverso di Ernst Lothar - Vita degli elfi di Muriel Barbery - Tutti i giorni di tua vita di Lia Levi

Immagine
Una saga familiare fra Los Angeles e Teheran, fra l’Iran più misterioso ed esoterico e un’America che sempre meno appare come una terra promessa
Una storia nera di vendetta e superstizione che ci trasporta dai vicoli del bazar e dai palazzi orientali di Teheran alle autostrade e alle ville hollywoodiane di Los Angeles.
Il romanzo è la saga famigliare dei Suleyman, una famiglia di ricchi commercianti ebrei di Teheran costretta a emigrare in America dopo la rivoluzione khomeinista. È soprattutto la storia di una incredibile persecuzione della famiglia da parte di una donna, la Strega nera, decisa a far riconoscere il proprio figlio bastardo come erede del ricco patrimonio dei Suleyman. La Strega nera appare improvvisamente un giorno nella villa dei Suleyman proveniente dai sobborghi più miseri di Teheran e sostiene che il suo bambino è frutto della sua relazione con il primogenito dei Suleyman, Raphael, un uomo con problemi di salute mentale. Proprio per questa incapacità di Raphael, il …

[Recensione] Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi

Immagine
Buonasera cari Lettori! Oggi parliamo di quella che credo sarà l'ultima lettura dell'anno, anche perchè non penso proprio di finire Il rosso e il nero in due giorni!

Leggere Lolita a Teheran è un romanzo semplicemente meraviglioso, uno di quei libri indimenticabili!
Azar Nafisi è una scrittrice iraniana ma iniziò la sua carriera professionale come professoressa di letteratura inglese all'Università Allameh Tabatabai di Teheran.
La Nafisi fu testimone della rivoluzione islamica in Iran, che portò il paese a diventare una Repubblica Islamica e che limitò la libertà della popolazione, specialmente delle donne. La Nafisi stessa soffrì delle conseguenze della rivoluzione, fu costretta a indossare il velo, la maggior parte dei romanzi di cui parlava nei suoi corsi furono dichiarati proibiti, e alla fine fu costretta a lasciare il suo lavoro per evitare i continui e capillari controlli del regime.
Trovò però il modo di continuare a insegnare organizzando un seminario che si teneva …

[Rubrica: Italian Writers Wanted #37] Seconda - 15 racconti che danno del tu di AA.VV. - Il ponte delle Vivene di Davide Dotto - L'imperatrice di Silvia Vaccari - Noi Ancora Una Volta di Marie Therese Taylor - Pyrox:Il futuro non è mai stato così incerto (I Signori delle Ombre#2) di Maddalena Cafaro

Immagine
Buongiorno miei cari #FeniLettori, trentasettesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Seconda – 15 racconti che danno del tu è un’antologia di racconti scritti in Seconda Persona Singolare al Presente (SPSP) da autori e autrici vari, emergenti e non. È scaricabile gratuitamente dalle principali piattaforme di e-book a partire da ottobre 2015.
L’idea nasce da Serena Bertogliatti e Davide Schito, autori amanti della sperimentazione letteraria e in particolare di questo stile narrativo. I due, dopo aver fondato un gruppo su Facebook chia…