[Recensione] Let it snow. Innamorarsi sotto la neve di John Green, Maureen Johnson, Lauren Myracle


Buon Pomeriggio miei cari Lettori . Il Natale è sempre più vicino e noi ci avviciniamo sempre di più al fatidico giorno. Nel frattempo mi diletto con la lettura di libri a tema. L'ultima mia lettura è stata "Let it snow. Innamorarsi sotto la neve"Una lettura carina ma nulla di eccezionale.

Let it snow. Innamorarsi sotto la neve. Ha avuto un grande successo, uscito da poco ha raccolto molti seguaci, per non parlare degli autori, famosi e molto bravi. Io sinceramente ho letto già qualcosa di John Green ed è per questo che avevo deciso di leggerlo ma purtroppo questo libro mi ha un pò deluso, mi aspettavo qualcosa di più. Invece la magia non si è instaurata e non si è venuta a creare. Tutto è apparso molto leggero e io avrei preferito qualcosa di più profondo e intenso che mi scuotesse l'animo.

I racconti sono tre e a loro modo si intrecciano e hanno un filo conduttore, tramite storie e personaggi. Le storie si frappongono e i personaggi si trasferiscono il testimone cercando di salvare il salvabile, in qualsiasi modo.

Nella prima storia Jubilee Express, scritto da Maureen Johnson (e forse quella che mi è piaciuta di più), ritroviamo una ragazzina dal nome strambo Jubilee (preso da uno dei pezzi del villaggio di Natale) che gli è stato messo dai genitori che sono fissati con il villaggio di Natale degli elfi, lo collezionano e proprio per questo sono andati a comprare il fatidico "pezzo" del Villaggio a edizione limitata ma durante l'attesa litigano furiosamente con altri appassionati e si ritrovano la vigilia di Natale in carcere. Jubilee rimasta sola viene mandata dai nonni e caricata su un treno troverà strani personaggi, delle Cheerleader, un ragazzo Jeb che è in fissa perché non può telefonare alla fidanzata. La tormenta però provoca dei brutti danni al treno che si blocca sulle rotaie lasciando tutti a bocca aperta, Jubilee stanca va a rifugiarsi in una Waffle House, qui incontra Stuart e da lì inizia la storia...

Nel secondo racconto, Un cheertastico miracolo di Natale, scritto da John Green, qui ritroviamo tre amici: Tobin, il Duca (che tra l'altro è una ragazzina) e JP che si ritrovano la Vigilia di Natale a guardare vecchi film quando il loro amico amico della Waffle House li chiama dicendo che un miracolo è avvenuto perchè un gruppetto di Cheerleader sono finite proprio lì, così li incita ad andare anche con la tempesta di neve in corso e portare il Twister. Si mettono in marcia e ne accadranno di mille colori...

Nel terzo e ultimo racconto, Il santo patrono dei maiali, scritto da Lauren Myracle ritroviamo una ragazzina Addie disperata perché il suo ragazzo l'ha abbandonata e qui ci ricolleghiamo al primo racconto ....perchè il ragazzo in questione è proprio Jeb! Anche qui mille vicissitudine perché la stessa si prenderà la briga di prendere il maialino dall'amica e tutto andrà storto...


Insomma in conclusione mi aspettavo molto di più, carini ma non eccessivamente come dicevo, qualcosa di dolce e spensierato da leggere se si vuole per passare delle ore tranquille senza troppa pretesa. La magia del Natale è molto poco sentita ma le storie sono ben scritte, scorrevoli e delicate. Tre racconti che si fondano in un solo e unico romanzo, ricollegandosi in maniera speciale fra loro. Buona Lettura...

"Oh, no, il Natale non passa mai...a meno che tu non lo voglia."

Commenti

  1. Peccato :\ non ero molto convinta di volerlo acquistare e la tua recensione mi ha proprio fatto passare la voglia xD

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono molto le raccolte di racconti, questa natalizia sembra molto carina, anche se boh, non sono convintissima. Vedremo xD

    RispondiElimina

Posta un commento