Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

[Rubrica] Songs of the Week #124

Immagine
Buona domenica cari Lettori e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata interamente alla musica! 

Questa settimana sono stata presa da un attacco di nostalgia e ho riascoltato qualche vecchio album dei The Fray, quindi oggi vi propongo uno dei miei pezzi preferiti Run for your life. Enjoy!

Alla prossima! 

[III° Tappa BlogTour] L'altro convento di Stefania Durbano

Immagine
IL LIBRO Il santuario di Belmonte è un luogo di pace, di quiete. Tra le sue mura secolari si trova un convento dove le suore ospitano donne in difficoltà. Un giorno bussa alla loro porta Delia, una ragazza dalla vita complessa: ha alle spalle un aborto, è senza soldi e famiglia. L’incontro con suor Maria, don Piero e le altre figure del convento apre uno spiraglio nel buio della sua esistenza. Tristezza e disperazione sembrano trovare sollievo nell’accoglienza che le viene riservata, ma in Delia nascono una serie di dubbi: perché la sua compagna di stanza è sofferente? Cosa si nasconde dietro il volto sfregiato di don Piero? E, soprattutto, perché suor Maria insiste per farle rispettare determinate regole? Domande che porteranno a risposte impreviste, in un luogo dove niente è quello che sembra. AUTRICE Stefania Durbano è nata nel Canavese nel 1969, dove vive ancora oggi. Laureata in Scienze della comunicazione, con un master in Scrittura per la televisione e nuovi media, si occupa d…

La leggenda dell'evirazione di Rasputin

Immagine
Potenza. Dissolutezza. Lussuria.  Sono i termini più ricorrenti quando si parla della vita del monaco russo Grigorij Efimovič Rasputin.
Il mistico russo, consigliere privato dei Romanov, eminenza grigia dello zar Nicola II, fu assassinato a San Pietroburgo nel dicembre 1916 in una congiura di nobili. Non sono mai stati chiariti moventi, mandanti e circostanze dell'omicidio.
ll "contadino" - come veniva anche chiamato in riferimento alle sue origini - che influenzò gli ultimi anni dello zarismo, ebbe una vita sulla cui ricostruzione pendono diverse incertezze e una morte divenuta leggenda.

Il suo cadavere è oggi perduto e con lui le prove. 
Rasputin fu vittima di una congiura. Probabilmente venne avvelenato durante una cena. A un certo punto la sua posizione si era fatta molto delicata. All'avversione si erano aggiunte le leggende che circolavano su di lui e che indebolivano il prestigio della casa reale agli occhi del popolo.
L'assassinio avvenne nella notte tra v…

[Tutto si crea, tutto si distrugge e tutto si trasforma sugli altipiani Islandesi, che ingannano con i riflessi e custodiscono i misteri dell'universo, sotto la neve i teoremi della vita e della morte.] Il libro dei vulcani d'Islanda di Leonardo Piccione

Immagine
Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo di una delle mie ultime letture targate Iperborea che ogni volta mi sorprende per l'originalità delle sue pubblicazioni e per la bellezza delle sue edizioni.

Il libro dei vulcani d'Islanda - Storie di uomini, fuoco e caducità è un libro davvero molto particolare, infatti protagonisti sono i numerosi vulcani d'Islanda. L'Islanda è un paese che mi affascina moltissimo, spero un giorno di visitarla. Questo libro mi ha trasportato direttamente in questa magnifica terra, fatta di lande isolate, di paesaggi selvaggi e di tanta, tantissima bellezza. La bellezza dell'Islanda sta anche nel suo continuo cambiare e rinnovarsi, cosa che avviene anche a causa dei vulcani.

In Islanda ci sono tantissimi vulcani, di ogni tipo e genere. Vulcani attivi, vulcani sepolti, vulcani sottomarini, addirittura vulcani che sembrano spenti ma che ancora nascondono un'anima viva. Scherzando molti dicono che ci sono quasi più vulcani che persone. In …

Amelia Dyer, la levatrice assassina soprannominata 'Jill the Ripper'

Immagine
È stata ribattezzata 'Jill the Ripper'. Il suo caso fu cronologicamente vicino a quello di Jack lo Squartatore. Alcuni azzardarono fosse la stessa persona. Ipotesi alquanto remota.
Restiamo in Gran Bretagna. La terza uscita del nostro spazio sulle serial killer è dedicata ad Amelia Dyer
Vissuta in epoca vittoriana (1837/1896) viene ricordata come la più cruenta assassina di bambini. Fu responsabile di numerose morti, sebbene processata e condannata all'impiccagione per un solo omicidio. Il numero si aggirerebbe dalle svariate decine fino a 200 o addirittura 400.  Faceva partorire le puerpere e si liberava dei piccoli, senza dire nulla alle famiglie che avrebbero evitato vergogna e sensi di colpa, liberandosi dal problema. Dodici gli infanticidi confermati e tre riconosciuti: Doris Marmon (4 mesi); Harry Simmons (13 mesi); Helena Fry (1 anno o meno). Le piccole vittime della levatrice assassina, come viene anche ricordata, morivano per strangolamento, di fame o avvelenat…

[Rubrica] Songs of the Week #123

Immagine
Buona domenica cari Lettori e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata interamente alla musica! 

Questa settimana ascoltiamo insieme l'ultimo pezzo di John Legend, si tratta di Preach. Enjoy!

Alla prossima! 

Autori Italiani, le proposte di Marzo: La maledizione di Solarius di Stefania Siano - Pizza Quanto ne sai veramente? di Marco Celeschi - Lei mi avrebbe detto si di Manuel Pomaro - Il meticcio di Federica Fantozzi - Il Garzone del Boia di Simone Censi

Immagine
Buongiorno miei cari, nuovo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail, molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni mese, presenteremo svariati autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura! IL LIBRO Dopo un grande successo editoriale, la vena creativa abbandona Carlo e l'autore inizia a trascorrere intere giornate chiuso nel suo studio, cercando di scrivere qualcosa che lo soddisfi. Le cose cambiano quando sua figlia immagina la storia di Solarius e della sua maledizione. L'ossessione di Carlo è così forte da vedere se stesso nei panni del protagonista e la sua vita finisce per dividersi tra la difficile routine quotidiana e l'esistenza del principe. Ma la realtà di …

[La serie di West Table] La versione della cameriera di Daniel Woodrell

Immagine
Esce oggi il libro di Daniel Woodrell, un "country noir" dalle tinte misteriose. La versione della cameriera è un romanzo potente con un linguaggio complesso e una narrazione altalenante. A tratti l'ho trovato molto interessante, le descrizioni magistrali eleganti e sofisticate risaltano una storia semplice. La complessità di molti personaggi e i capitoli che saltellano da uno ad un altro, senza all'inizio un apparente filo conduttore, che verrà a scoprirsi mano mano che la storia volgerà al termine, mi ha però frastornata.    
In questo testo si fa sentire forte la sua abilità di scrittura. Riesce a volgere e a focalizzare l'attenzione su un personaggio piuttosto che un altro, fuorviando le indagini sul caso che vi fu.
Daniel Woodrell è uno dei più grandi autori americani che primeggia con le sue storie ambientate nei monti Ozark, in Missouri. Così questa storia raccontata in questo volume. Si alterna e si focalizza su una strana esplosione che vi fu nel 1929 all…

[L'Amore riconosce gli errori] Epiche, amiche e innamorate di Chiara Bernocchi

Immagine
Buona giornata cari Lettori! Dopo aver letto L'amore prima di noi, si è riaccesa la mia passione per l'epica e la mitologia greca. Quindi ho deciso di continuare sulla stessa scia con questo particolare romanzo.

Epiche, amiche e innamorate è il primo romanzo di Chiara Bernocchi, autrice nostrana che esordisce con un romanzo epistolare ispirato alle vite di alcune eroine epiche, protagoniste di storie d'amore indimenticabili. Il romanzo si divide infatti in sezioni, ognuna di esse vede protagoniste due donne che si scambiano epistole raccontandosi gioie, dolori e dispiaceri della loro vita.

Didone, Medea, Penelope, Andromaca, Deianira, Psiche, Calipso, Eco, Dafne e Arianna. Sono loro le protagoniste e le autrici di queste lettere. Lettere che in parte ci raccontano di quella che fu la loro vita e che sopratutto si concentrano sui loro tormenti d'amore. Ognuna di loro infatti ebbe un grande amore, amori che a volte si risolsero in un lieto fine da fiaba, ma che altre volte…

[La guerra vista da una bambina] A un passo da un mondo perfetto di Daniela Palumbo

Immagine
Buongiorno miei cari amanti dei libri, oggi parliamo di un libro molto carino. 
A un passo da un mondo perfetto è ambientato nella Germania del 1944. La protagonista è Iris che ha undici anni e ha come padre proprio un Capitano delle SS. La storia è molto delicata e non lascia trasparire, anche nei momenti di dolore, alcuna atrocità. La storia viene raccontata in maniera semplice toccando tasti molto importanti della storia e dell'inferno che hanno passato gli Ebrei.
Una storia pregna di emozioni e adatta ai ragazzi che non hanno vissuto quei periodi così brutti e drammatici. Una sfaccettatura che non abbiamo mai visto in altri romanzi. Abbiamo sempre e solo visto la parte sofferente e non abbiamo mai pensato all'inferno che hanno vissuto i bambini dei militari. Una storia allo stesso modo atroce e severa. Diversa ma pur sempre drammatica.
I bambini sono sempre vittime di ogni avvenimento, in un caso o nell'altro. Subiscono come spugne e rivelano ciò che hanno nel cuore so…

[Sentimenti dell'anima] Le lacrime di Halley di Maria Caparelli

Immagine
Oggi parliamo di un libro delicato e dolce. Pagine che scorrono lentamente, come una musica che ti trasporta.  Storia dentro storia conosciamo vari personaggi e ci innamoriamo, ci arrabbiamo e combattiamo. Pensieri, sofferenze e dolori che ci trapassano l'animo e lo squarciano. 
Il libro si apre con una breve storia, da cui deriva il titolo stesso per poi passare a racconti dove traspare la vita prima di un personaggio poi di un'altro. Piano piano ci affezioniamo.
Una scrittura elegante e delicata, come per il primo libro ho trovato il testo molto bello e pregno di sentimenti veri. Una lettura dello spirito e dei sensi. Ad accompagnare il tutto delle meravigliose illustrazioni di Sabrina Sanseverino alias Mirtilla. I miei tre consigli:leggetelo al tramontoinnamoratevi delle illustrazioniriscoprite i sentimenti

Intervista a Gianmario Mattei, autore della saga sui Van Helsing

Immagine
Cari lettori, oggi torniamo a parlarvi di Gianmario Mattei, autore che ricorderete per il primo volume della saga dedicata ai Van Helsing, di cui vi abbiamo raccontato. In questa breve intervista ci anticipa la prossima uscita di un nuovo volume della saga, rivelandoci altre stuzzicanti novità. 
Un anno particolarmente interessante e intenso quello che ti aspetta, con il secondo volume della saga dedicata ai Van Helsing in uscita per la fine dell'anno e un nuovo progetto che lo anticiperà di qualche mese. Raccontaci un po' cosa hai in serbo per i tuoi lettori.

"Ebbene sì, dopo alcuni anni di silenzio, interrotto sporadicamente solo da alcune attività di tipo promozionale digitale per il primo volume dedicato alla saga dei Van Helsing, trovo sia giunto il momento di avvisare i miei lettori su alcune novità che irromperanno nella scena editoriale del 2019. Chiunque abbia un calendario a portata di mano è pregato di munirsi di pennarello rosso e cerchiare i mesi di maggio, ot…

[Rubrica] Songs of the Week #122

Immagine
Buona domenica cari Lettori e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata interamente alla musica! 

Questa settimana ho riascoltato, sempre grazie a Spotify, molti pezzi di Sia, quindi oggi vi propongo uno dei miei brani preferiti di sempre, Bird set free. Enjoy!

Alla prossima! 

Mary Ann Cotton, la vedova nera

Immagine
Dall'Italia ci spostiamo in Gran Bretagna, per raccontarvi di Mary Ann Cotton. Da Leonarda Cianciulli, prima assassina seriale italiana, oltrepassiamo la Manica per parlarvi della prima serial killer britannica. Avvelenatrice seriale, Mary Ann Robson, soprannominata la "vedova nera" provocò 21 morti (uccise 11 dei suoi tredici figli, tre dei suoi quattro mariti, un amante e sua madre). Si serviva per lo più dell'arsenico, lasciandosi dietro una lunga scia di morti per "febbre gastrica", finché non fu scoperta e condannata a morte. "Mary Ann Cotton è morta e putrefatta, giace nella tomba con gli occhi spalancati. Cantare, cantare, cosa posso cantare? Mary Ann Cotton ha al collo una corda. Dov'è, dov'è? Penzola in aria vendendo manine rinsecchite, un penny al paio". Questa macabra filastrocca si diffuse dopo la sua morte, avvenuta per impiccagione nella prigione della contea di Durhan il 24 marzo 1873.

La sua storia comincia da una famiglia c…

[Cover Reveal] Leggiadre Ubriachezze di Victoria M. Shyller

Immagine
Leggiadre Ubriachezze è un frammentario. Una raccolta di frammenti dove protagonista assoluta è "l'umanità" con i suoi sentimenti, emozioni, sensazioni. E divengono "persona", maschere che si susseguono su volti anonimi. Di tutti e nessuno. Racconti spezzati a metà.

Dove alla logica degli inizi e delle conclusioni si sostituisce il sentore della fragilità e dunque la frammentarietà.

Un puzzle che alla leggiadria delle evocazioni associa la ferocia delle parole in una sorta di perenne ebbrezza. Cosciente. Si scava nelle profondità più recondite dell'anima per ripulirne i fondali.

La ricerca dell'eterno, il tendervi, recuperando nella piena coscienza dell'incoscienza un ossimoro profondo che bilancia l'armonia dei contrari. Perché la scrittura è un eccesso di incoscienza. A MAGGIO SU TUTTI GLI STORE ONLINE!