[La guerra vista da una bambina] A un passo da un mondo perfetto di Daniela Palumbo

Buongiorno miei cari amanti dei libri, oggi parliamo di un libro molto carino. 

A un passo da un mondo perfetto è ambientato nella Germania del 1944. La protagonista è Iris che ha undici anni e ha come padre proprio un Capitano delle SS. La storia è molto delicata e non lascia trasparire, anche nei momenti di dolore, alcuna atrocità. La storia viene raccontata in maniera semplice toccando tasti molto importanti della storia e dell'inferno che hanno passato gli Ebrei.

Una storia pregna di emozioni e adatta ai ragazzi che non hanno vissuto quei periodi così brutti e drammatici. Una sfaccettatura che non abbiamo mai visto in altri romanzi. Abbiamo sempre e solo visto la parte sofferente e non abbiamo mai pensato all'inferno che hanno vissuto i bambini dei militari. Una storia allo stesso modo atroce e severa. Diversa ma pur sempre drammatica.

I bambini sono sempre vittime di ogni avvenimento, in un caso o nell'altro. Subiscono come spugne e rivelano ciò che hanno nel cuore solo dopo anni, mostrando i ricordi della loro infanzia.  

Commenti