Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2015

[Recensione] Ti prego perdonami di Melissa Hill

Immagine
Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo di un delizioso romanzo che ho letto in quattro e quattr'otto...

Ti prego perdonami è una storia di seconde occasioni e nuovi inizi.
Leonie sta scappando, ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle, di abbandonare Dublino per trasferirsi in America a San Francisco. La sua decisione è stata improvvisa,ha voluto dare un taglio netto a tutto e provare a ricominciare lontano dal posto che le ricorda momenti belli e brutti.
Arrivata a San Francisco, Leonie si sentirà immediatamente a casa, complice anche un lavoro da un fioraio che le permetterà di conoscere la sua stramba datrice di lavoro e la conoscenza della sua vicina di casa, Alex, una donna in carriera con cui si sentirà subito in sintonia.
Trasferitasi in un delizioso appartamento in un quartiere storico a Green Hill, Leonie trova in un armadio una scatola piena di lettere indirizzate a una certa Helena Abbott da parte di un uomo di nome Nathan. Spinta dalla curiosità Leonie leggerà alcune d…

[Rubrica: Se Fosse#2] Intervista a Barbara Bracci

Immagine
E se un libro o un autore fossero musica...e se un libro o autore fossero un film, un colore, una città ...Ognuno di noi nel nostro immaginario crea mille mondi, mille volti e mille ideologie. Da oggi Barbara(la nostra contributors) invece di inserire le solite recensioni e le solite interviste assocerà questa meravigliosa idea di immaginare se un Autore fosse...o un libro ...a seconda dei casi. Sotto dopo la relativa intervista o recensione troverete i suoi se fosse...Buona Lettura e In bocca al lupo per la sua nuova rubrica!

INTERVISTA A BARBARA BRACCI
Barbara è la poesia fatta persona. Nasce e vive nelle campagne umbre, terra che ama e a cui dedica spesso parole d'amore. Ha pubblicato una silloge, Libra (Albatros Il Filo, 2008). La sua vita è colorata, ricca di parole che prendono il volo. Per la poesia e la letteratura fa qualsiasi cosa: scrittrice, lettrice, organizzatrice e giurata. Prende spesso parte a concorsi. Ha collaborato con il sito “Vir-Us” e “La Biblioteca d'oro…

[Recensione] Questo non è un romanzo fantasy! di Roberto Gerilli

Immagine
Salve allegra ciurma! E salve non lettori! Si! Vivo nella pia illusione che le recensioni di ognuno di noi vengano lette anche da chi non legge, non è esser megalomani, credetemi, ma è il desiderio di condividere la meraviglia che il libro ha offerto ai nostri occhi e donarla. Ma sto divagando, avete ragione, chiedo venia. Di cosa vi parlerà oggi questa nanetta da giardino? Bella domanda! No, so bene di che si tratta, è un fantasy, ma assolutamente sui generis.
Si, niente vampiri, demoni, morte e distruzione, forse è solo la rinascita che ha in comune con il fantasy propriamente detto.
Il registro ironico e giocoso di questo dialogo con voi, è dovuto proprio allo stile dinamico, leggero, ironico ed è con quella stessa ironia e leggerezza che voglio parlarvene, perché vi arrivi tutta la particolarità e la bellezza di questo libro.
Bene! C'è un narratore ironico e severo con il protagonista, Filippo Mangarelli, che è un giovane scrittore senza arte né parte, un nerd appassionato di fan…

[Recensione] Love is red di Sophie Jaff

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori! 
Sono reduce da un fine settimana in Costiera che è stato fantastico,ma davvero troppo breve.
Si torna alla normale routine e riprendiamo con la recensione di un libro che mi ha confusa parecchio...

Love is red è un romanzo che nasconde molto più di quel che sembra,addirittura fin troppo.
La protagonista è Katherine,una donna che vive a New York e che conosciamo mentre la città e i suoi abitanti sono sconvolti da una serie di efferati omicidi ai danni di giovani donne da parte di un serial killer conosciuto come Il Mietitore. Contemporaneamente a questi eventi Katherine conosce David e Sael e si ritrova senza volerlo a frequentare entrambi, l'uno estroverso,aperto e gentile, l'altro cupo e misterioso.
Man mano che i fatti si sviluppano Katherine sarà coinvolta in un gioco che si rivelerà molto più pericoloso di quel che credeva...

Credo che l'aggettivo perfetto per descrivere questo libro sia confusionario! L'autrice ha scritto una storia che…

[Anteprime DeAgostini YA] Liv, Forever - Prendimi per mano - Deathdate - Il primo amore sei tu

Immagine
Ci sono segreti che non dovrebbero essere mai rivelati. E maledizioni che non dovrebbero essere mai risvegliate.

Liv Bloom è ossessionata dall’arte. Ecco perché, quando vince una borsa di studio per la prestigiosa accademia di Wichkam Hall, è al settimo cielo. Ora ha finalmente tutto ciò che ha sempre desiderato. Compreso Malcolm, il ragazzo d’oro della scuola. Ma quello che Liv non sa è che tradizioni secolari e crudeli abitano i tetri corridoi di Wickham Hall. E che lei potrebbe essere la prossima, innocente vittima in una lunga scia di sangue…
Una storia d’amore impossibile e di seconde occasioni. Perfetta per le lettrici che hanno amato i romanzi di Jamie McGuire e Jessica Sorensen. Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta. Nessuno tranne Adam, il ra…

[Segnalazioni] Parigi mon amour - Scommettiamo che ti amo? - Una storia tra noi

Immagine
Una città: Parigi. Un sentimento: l'amore. Una minaccia: la gelosia.

Quale donna, prima o poi, non si ritrova a fare i conti con una ex scomoda? Ad Alice capita proprio durante il suo primo viaggio con Leonardo in una delle città più romantiche al mondo. I due sono fidanzati da poche settimane e Leonardo ha parlato sempre poco ad Alice della sua passata e fallimentare relazione. Ma ora, quel vago accenno assume le sembianze di Bianca, donna volitiva e attraente, volata a Parigi per riprendersi con decisione ciò che prima era suo.

Alice si ritrova così a dover fare i conti con il veleno delle insicurezze e della gelosia. Il suo sogno rischia di diventare un incubo, e dovrà tirare fuori tutta la sua grinta e le sue armi segrete per non lasciarsi soffiare il fidanzato, grazie anche all’aiuto dell’insostituibile Anita, badante russa di professione, e confidente di Alice per necessità, pronta a sollevare una seconda guerra fredda pur di salvaguardare la felicità della ragazza.

Dopo il…

[Rubrica: TeenReview#13] Niente di Janne Teller

Immagine
Salve a tutti lettori! Buon Lunedì e buon inizio settimana. Negli ultimi giorni ho letto un libro abbastanza singolare. “Niente” dell’autrice danese Janne Tellerpubblicato nel 2004 dalla Fanucci con il titolo “L’innocenza di Sophie” e successivamente nel 2012 dalla Feltrinelli con il suo attuale nome è un libro che ha suscitato infinito dibattiti. Vi starete chiedendo il motivo… beh, ho deciso di tenervi un po sulle spine ( v.v ).

“Se niente ha senso, è meglio non far niente piuttosto che qualcosa”  dichiara un giorno Pierre Anthon, tredici anni. Poi, come il barone rampante, sale su un albero vicino alla scuola. Per dimostrargli che sta sbagliando, i suoi compagni decidono di raccogliere cose che abbiano un significato. All'inizio si tratta di oggetti innocenti: una canna da pesca, un pallone, un paio di sandali, ma presto si fanno prendere la mano, si sfidano, si spingono più in là. Al sacrificio di un adorato criceto seguono un taglio di capelli, un certificato di adozione, la b…

[Recensione] Dov'è finita Audrey? di Sophie Kinsella

Immagine
Buon pomeriggio #FeniLettori! Oggi parliamo di un libro a cui tenevo molto. Sophie Kinsella, per genere, è una delle mie scrittrici preferite, il suo modo di scrivere pulito, lineare e semplice mi ha da sempre colpito, ma ....si ma...questo approccio Young Adult verso il mondo giovanile, NON MI è PIACIUTO!

Il tema fondamentale è il bullismo, o almeno così pare di intravedere fra le righe. La protagonista sembra fin troppo fragile, la storia è carina ma nulla di più. Non oserei dire che è meravigliosa ma passabile.

Oltre al tema fondamentale c'è un tema velato nascosto tra le righe, la difficoltà dei genitori di educare i propri figli. Ogni genitore vuole il meglio per il proprio bambino e qui in questo romanzo si denota altamente la madre chioccia che viene a crearsi. L'amore che ha per i propri figli e soprattutto per Audrey la protagonista che ha avuto un problema e ora soffre di crisi/dapanico di folla se così lo vogliamo chiamare.  Non guarda negli occhi nessuno, porta degl…

[Anteprime Sonzogno] E' la vita, Joy - Florence Gordon - Sette riti di bellezza Gipponese - La casa di Parigi - Miss Jerusalem

Immagine
Bittersweet riscopre il romanzo cult della Swinging London: i sogni di una ragazza madre tutta rossetto fucsia, minigonna e canzoni anni ’60.

Londra, anni Sessanta. Joy, detta Fiorellino, porta una finta coda di cavallo bionda, ha gambe magre su scarpe di camoscio dai tacchi alti, il corpo esile, i seni grossi. Non esce di casa senza le sue ciglia finte e i riccioli alla Cleopatra sistemati dietro le orecchie. A vederla passeggiare per strada guardando le vetrine, scherzando con le amiche, facendo battute sugli uomini, non si direbbe che la sua è una vita di stenti, costellata di guai. Si è sposata presto, Joy, con un rapinatore, attratta dall'avventura e dai soldi facili. Invece i soldi un giorno ci sono e quello dopo no. E quando suo marito finisce in prigione lei, rimasta incinta del piccolo Jonny, è costretta a crescerlo da sola. Eppure Joy non si arrende, anche perché a ventidue anni è ancora troppo giovane per rinunciare all'amore. Allora arriva Dave, di nuovo un poco di…