[Recensione] Il Creasogni di Simone Toscano



Buona domenica cari Lettori! Questa mattina voglio parlarvi del romanzo d'esordio di Simone Toscano...

Il Creasogni è un romanzo dalle tinte delicate, quasi impalpabili, proprio come i sogni che contiene.
Il Creasogni è il SignorEttore, un uomo schivo, quasi burbero, ma che fa il lavoro più bello del mondo: dà vita ai sogni delle persone!
Vive nella piccola cittadina di Mangiatrecase, dove si è stabilito ed è presto diventato un punto di riferimento per tutte le persone che vogliono dei sogni su misura.
A fargli compagnia solo il fedele cane Cerino e il piccolo Catello, un orfano che il SignorEttore ha accolto in casa e divenuto suo apprendista.
A Mangiatrecase tutti impiegano i servigi del SignorEttore che con grande maestria sviluppa e modella i sogni rendendoli esattamente come le persone li vogliono. Con l'arrivo del Circo qualcosa cambia e un evento nefasto porta il SignorEttore a partire per rimettere insieme la sua stramba famiglia... 

Ho letto questo breve romanzo in poche ore catturata dallo stile poetico e dalla storia che è in tutto e per tutto una favola moderna!
I sogni fanno da filo conduttore a tutta la storia: i sogni perduti del SignorEttore che oramai incapace di sognare può solo creare i sogni degli altri, i sogni colorati di Catello e degli altri bambini del paese, i sogni della Signora Battistelli, così particolareggiati da risultare quasi impossibili da modellare...

I toni della storia sono tipici di un favola e lo stile non fa altro che contribuire a dare l'idea di star leggendo una storia che arriva da lontano, ma che dietro l'apparenza di fiaba, nasconde tanti piccoli insegnamenti preziosi!
Ho trovato lo stile dell'autore estremamente poetico, leggerissimo, citando Shakespeare sembra quasi fatto "della stessa materia di cui sono fatti i sogni"!

Le pagine volano via veloci mentre assistiamo a sogni fatti e disfatti, a strani inseguimenti, alla comparsa di un circo dall'animo malvagio e alla realizzazione del SignorEttore di possedere qualcosa di inestimabile: una famiglia.
Questo romanzo insegna che sognare non è mai tempo sprecato e che con un po' di volontà anche i sogni più grandi possono realizzarsi, senza mai però perdere la presa sulla realtà dimenticandoci delle cose belle che ci circondano!
Un romanzo dai toni fiabeschi che vi catturerà! Buona lettura!

Ora lo so, che senza sogni non si vive, perchè si è soli con il proprio vuoto...



Commenti

Posta un commento