[Segnalazioni Leone Editore - Luglio] DNA di Dario Giardi - Omicidio a Chinatown di Walter Ghilardi

collana MISTÉRIA
pagine 224 prezzo 9,90€
Le ruote iniziarono a fischiare paurosamente sotto la spinta energica di Edoardo, che stava cercando di rimettere in asse l’auto, controsterzando, ma questa volta era troppo tardi. Il rumore stridulo del metallo del guardrail lungo la fiancata e poi un tonfo sordo. L’auto, sbalzata dalla strada, si capovolse in un campo, proprio pochi metri sotto la statale.

1979, Molise, Italia. Durante uno scavo viene ritrovato un reperto che nasconde una verità sconcertante. Un’organizzazione che opera
all’interno del Vaticano riesce però a far passare sotto silenzio la scoperta.
Oggi, Città del Messico. Estela, ricercatrice messicana, si mette sulle tracce di Daniel, il suo ragazzo scomparso senza lasciar tracce durante una spedizione speleologica in Italia. Inseguita e minacciata da un enigmatico ordine religioso, la ragazza si ritroverà alle prese con un mistero capace di rivoluzionare quanto pensiamo di conoscere sull'evoluzione dell’uomo e di scuotere le fondamenta della Chiesa e del credo cristiano.
Dario Giardi è scrittore, fotografo e musicista. Laureato con lode presso l’Università Luiss di Roma, è autore di guide turistiche ed esperto di arte e cultura celtica, etrusca e romana, temi su cui sta attualmente preparando il suo primo film. Con Leone Editore ha già pubblicato La ragazza del faro (2014).
Un thriller di feroce realismo. Fino a dove si può arrivare in nome del denaro?

Sono abbastanza convinto che in poco tempo potrei lasciarci la pelle, cosa che tutto sommato mi dispiacerebbe. Voi, però, perdereste la possibilità di capire come girano le cose nella Chinatown della spettabile Milano. Insomma, ci perderemmo tutti.
Se per un imprenditore pulito il massimo del pericolo è il fallimento, per uno legato alla malavita il rischio d’impresa significa giocarsi la vita. Le indagini del commissario Giovanni Dell’Orto scoperchiano il sottobosco del malaffare nel nord Italia del terzo millennio: l’uccisione dell’enigmatico Lyang Hu, invischiato nel lucroso business della contraffazione delle carte di credito, dà il via a una catena di terribili delitti tra la Chinatown milanese, Como e la Svizzera. Toccherà a Dell’Orto, con l’aiuto dell’ispettore Familiari, spezzare le trame finanziarie che alimentano il potere della Triade, la feroce mafia cinese.
Walter Ghilardi è nato a Seregno(MB) nel 1958. Esperto di attività manageriale, risiede attualmente a Lazzate, in Brianza, e si occupa principalmente di consulenze per riorganizzazioni aziendali. Omicidio a Chinatown è il suo esordio nella narrativa.

Commenti

  1. molto belli, ma la copertina di omicidi a chinatown e fantastica e sono molto interessato

    RispondiElimina

Posta un commento