Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

[Recensione] Il giudice delle donne di Maria Rosa Cutrufelli

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori! Oggi parliamo di un libro bellissimo che mi ha davvero colpita... 

Il giudice delle donne racconta una storia vera avvenuta agli inizi del '900 a Montemarciano, un paesino vicino Ancona. Le protagoniste della storia sono 10 maestre della zona, dieci donne che per prime riescono ad ottenere il diritto di voto diventando elettrici a tutti gli effetti. La storia viene narrata anche attraverso gli occhi della giovane Alessandra, una maestra appena arrivata a Montemarciano che, nonostante non abbia ancora l'età per votare, diventa parte di quel progetto assistendo e stringendo amicizia con Luigia, la donna che diede inizio a tutto. L'Italia si trova ancora in bilico tra passato e futuro, tra tradizione e innovazione, questa vicenda ne fu l'esempio eclatante. Se da una parte c'era chi già ammetteva che il voto fosse diritto anche delle donne, dall'altra parte la società era ancora profondamente maschilista, quindi non pronta a sostenere i…

[Rubrica: Italian Writers Wanted #50] Ladri di storia di Federico Sala - Il cavaliere di bronzo di Fedor Galiazzo - Kantstrasse Bar di Maria Milani - The Tennerson Academy. Il segreto dei cacciatori di Cecilia Claudi - Lampo Oscuro di Matteo Silanus

Immagine
Buongiorno miei cari #FeniLettori, cinquantesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!

[Anteprime BookMe] Nella giungla di Park Avenue di Wednesday Martin & Non ci credere di Paul Cleave

Immagine
Quando Wednesday Martin e suo marito scoprono di aspettare un bambino, dal Greenwich Village decidono di traslocare nell’esclusiva Upper East Side di Manhattan. Dietro le immacolate facciate dei palazzi, oltre le lobby tirate a lucido sorvegliate da impeccabili portieri in livrea, Wednesday scopre la vera Park Avenue: l’ambiente più ostile e competitivo al mondo, governato da un sistema di regole, rituali, totem e tabù da fare invidia agli aborigeni australiani. Forte del suo background in antropologia, Wednesday Martin adotta un punto di vista “scientifi co” per studiare la sua nuova tribù e, forse, trovare il modo di accettarla ed esserne accettata. Dalla decostruzione delle pratiche igienico-estetiche tipiche delle signore locali (note anche come le Geishe di Manhattan), ai sordidi dettagli della inevitabile caccia alla borsa-feticcio di Hermès, il risultato è un ritratto esilarante e scomodo, feroce e illuminante della tribù più esclusiva, invidiata e vituperata del pianeta: quel…

[Anteprime Beat Edizioni] La soffiatrice di vetro di Petra Durst-Benning - Shakespeare. Una biografia di Peter Ackroyd - Nuovo sillabario veneto di Paolo Malaguti

Immagine
A Lauscha, un piccolo villaggio tedesco immerso nei boschi della Turingia, gli abitanti si guadagnano da vivere da secoli allo stesso modo: soffiando il vetro. Una notte di settembre alla fine dell’Ottocento, però, il soffiatore Joost Steinmann muore inaspettatamente, lasciando le tre figlie – Marie, Ruth e Johanna – in ristrettezze economiche. Mentre Ruth pensa solo al bel giovane del villaggio che le fa gli occhi dolci e Johanna si rivolge a un collega del padre nella speranza di trovare un impiego qualunque, Marie – la più piccola delle tre – ha un piano. Da quando era una bambina, ha sempre saputo quale lavoro avrebbe voluto fare nella vita: la soffiatrice di vetro, proprio come suo padre. Peccato, però, che a Lauscha la tradizione parli chiaro: solo gli uomini possono soffiare il vetro. Le donne devono occuparsi della decorazione e del confezionamento. Il buon senso vorrebbe che Marie lasciasse perdere. Invece la ragazza inizia a lavorare di nascosto, finché in paese non si diff…

[Recensione] I giorni dell'amore e della guerra di Carla Maria Russo

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori! Come sono andati questi giorni di vacanza? Io non posso lamentarmi, ho passato delle belle giornate in ottima compagnia! Oggi parliamo della mia ultima lettura, un bel romanzo storico edito Piemme...

I giorni dell'amore e della guerra è il secondo romanzo di Carla Maria Russo che va ad approfondire la vita di Caterina Sforza. Ormai rimasta vedova, Caterina diventa signora di Forlì e di Imola, ed è costretta a difendere sè stessa e la sua famiglia dagli assassini del marito, intenzionati a toglierle la reggenza. Proprio durante gli anni che la videro lottare e vincere infine la Rocca di Ravaldino, Caterina si innamora perdutamente di Giacomo Feo, un semplice stalliere. Per difendere quell'amore diventato per lei ragione di vita, Caterina inizia a perdere la presa su tutto ciò che la circonda, abbagliata dall'amore neanche si rende conto che i nemici che pensava di aver sconfitto tramano nell'ombra per prendersi la loro rivincita sulla Tigre …

[Anteprime Piemme] La randagia di Valeria Montaldi - Ti amo ma niente di serio di Anna Chiatto - Un libraio molto speciale di Petra Hülsmann

Immagine
Perchè una donna che fa una scelta di vita libera e indipendente, nel quattrocento come oggi, viene temuta e spesso accusata di nascondere gravi colpe e segreti?

DUE DONNE. 
DUE EPOCHE. 
LO STESSO DESTINO.

1494. Nella vecchia casupola annidata nella boscaglia che sovrasta Machod, vive, sola, Britta da Johannes, una giovane, bellissima donna. Sebbene siano in molti a ricevere beneficio dai suoi rimedi erboristici, Britta suscita paura. La sua solitudine, in realtà, è alleviata dal legame, appassionato e furtivo, con il figlio del castellano: quando un doloroso avvenimento mette fine alla loro storia d’amore, per Britta comincia una terribile discesa all’inferno. Maldicenze e calunnie si accumulano contro di lei, fino ad arrivare alle orecchie dell’inquisitore. Il giudizio finale è inappellabile: Britta è una strega e il suo destino è il rogo.

2014. È un gelido mattino di novembre quando Barbara Pallavicini, studiosa di medievistica, raggiunge le rovine del castello di Saint Jacques aux Bois…

[Anteprima Newton Compton] Forever di Amy Engel

Immagine
Emozionante come Hunger Games, adrenalinico come Divergent

Il mondo dipende da loro
Il suo cuore dipende da lui


Dopo una guerra nucleare senza precedenti, la popolazione degli Stati Uniti è decimata. Un piccolo gruppo di sopravvissuti entra in conflitto per decidere quale famiglia andrà al governo del nuovo mondo. Il clan dei Westfall perde lo scontro con quello dei Lattimer. Passano cinquant’anni e la comunità è ancora in pace, ma il prezzo è alto: ogni anno un rito assicura l’equilibrio forzato tra le famiglie e così una delle figlie dei perdenti deve andare in sposa a uno dei figli di quella vincente. Quest’anno, è il mio turno.
Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il figlio del capo dei Lattimer, Bishop, il mio promesso sposo, e restituire il potere alla mia famiglia. Ma Bishop sembra molto scaltro oppure non è il ragazzo spietato e senza cuore che mi avevano detto. Sembra anche essere l’unica persona in questo mondo che veramente mi capisce, ma non pos…

[V° Tappa BlogTour] Berlin 2. L’alba di Alexanderplatz di Tegel di Fabio Geda e Marco Magnone

Immagine
Buondì cari #FeniLettori, come state?! Oggi un bellissimo BlogTour riguardante il secondo libro di Berlin. Avete perso il primo (correte qui per la recensione). Intanto andiamo alla recensione e al gioco...
Quando la città era ancora la città, ogni mattina le persone si svegliavano a Berlino Ovest e a Berlino Est, divise dal lungo, inesorabile Muro. Quando la città era ancora la città, Timo e Jakob e Christa non potevano immaginare che un giorno sarebbero stati costretti ad aprire gli occhi in un mondo senza più adulti, tra i quartieri di una Berlino irriconoscibile e pericolosa. Una città in cui per sopravvivere si sono divisi in gruppi: Gropiusstadt, Havel, Reichstag, Tegel, Zoo. Nonostante le lotte e le rivalità, però, tutti loro hanno qualcosa in comune: il virus che alla fine dell'adolescenza se li porterà via, come se crescere fosse una condanna. E il virus non è l'unico pericolo. C'è una creatura misteriosa che si aggira per le strade, sbrana e uccide animali e raga…

[Rubrica: Hating Books that everyone loves #10] Un messaggio per te di Natasha Boyd

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori! Eccoci ad una nuova puntata della nostra Rubrica che contiene le recensioni più irriverenti e canzonatorie. 
Oggi parliamo dell'ennesima "storiella d'amore" che puntualmente mi annoia da morire!

Un messaggio per te è il secondo romanzo della serie Eversea che continua a raccontarci la storia tra Keri Ann e Jack. Nel precedente romanzo Jack, stella del cinema, e Keri Ann, semplice ragazza di provincia, si erano innamorati, ma la loro storia era finita bruscamente e in malo modo per colpa di Jack. In questo secondo romanzo Jack decide di tornare per riconquistare Keri Ann, ma la ragazza è andata avanti, le sue sculture hanno avuto successo e l'hanno portata a desiderare di costruirsi una vera carriera. Keri Ann non vuole finire ad essere una delle tante ragazze che si innamorano del divo del cinema di turno e diventano il loro accessorio. Starà a Jack dimostrarle che la loro relazione ha davvero un futuro e che stavolta può fidarsi di lu…

[Anteprima Fanucci Editore] Glass magician di Charlie N. Holmberg

Immagine
Tre mesi dopo aver restituito il cuore di Emery Thane, maestro di arti magiche, al suo legittimo proprietario, Ceony Twill è sulla buona strada per diventare una Piegatrice. Adora dare vita alle forme che disegna e creare esseri inanimati da semplici pezzi di carta. Non tutte le sue attenzioni, però, sono rivolte allo studio della magia; i suoi pensieri più dolci sono per il suo giovane maestro, a cui Ceony spera di avvicinarsi sempre più anche se sa di non essere riuscita a rompere la barriera che ancora li separa. Nel frattempo una nuova minaccia è in arrivo: un mago in cerca di vendetta è convinto che Ceony custodisca un importante segreto e sarà disposto a tutto pur di venirne a conoscenza... anche se per farlo dovrà mettere e repentaglio l’esistenza stessa del mondo magico. Di fronte a pericoli spaventosi che metteranno a repentaglio la vita di coloro che le stanno più a cuore, Ceony dovrà affrontare una nuova prova, confrontandosi con i limiti delle sue paure e scoprendo la rea…

[Anteprima Leone Editore] Come saltano i pesci di Jonathan Arpetti e Simone Riccioni - La fine dell'innocenza di Allegra Jordan

Immagine
Matteo pensò che la sua madre effettiva, quella che in fondo l’aveva cresciuto, era la donna migliore che si potesse immaginare e le altre non erano che un surrogato di qualità inferiore, nulla di paragonabile. Quindi lui era figlio di un essere minore? Questo pensiero lo fece trasalire, così tanto da farlo ripiombare su quella strada di notte, col furgone oramai abbandonato ad almeno due chilometri di distanza alle loro spalle.

Matteo è in procinto di sostenere un colloquio alla Ferrari di Maranello, dove sogna da sempre di lavorare, quando scopre all’improvviso che la sua vera madre, Anna, è morta in un incidente stradale. Il ragazzo, cui la verità sulle sue origini era sempre stata nascosta dai genitori, decide di partire verso la casa di Anna nelle Marche, e non si accorge che sul suo furgone si è nascosta la sorella minore Giulia, affetta da sindrome di Down. Nel corso del viaggio Matteo conosce l’affascinante ma problematica Angela, che si unisce ai due ragazzi, per arrivare inf…

[Recensione] Beautiful di Alyssa Sheinmel

Immagine
Buon pomeriggio cari Lettori! Oggi parliamo di un romanzo che tratta un tema molto delicato...

Beautiful racconta la storia della quasi diciassettenne Maisie Winters. Maisie è una ragazza come tante, è carina, ha dei genitori che le vogliono bene, un ragazzo che la ama e una vita normale. Una mattina mentre corre viene sorpresa da un violento temporale che causa un incendio di cui rimane vittima. Maisie rimane gravemente ferita, le sue ustioni sono terribili, specialmente quelle sul volto che l'hanno completamente deturpata. Durante la lunga convalescenza in ospedale, a Maisie viene offerta l'opportunità di subire un trapianto facciale, un intervento delicato che dovrebbe però permetterle di tornare ad avere una vita normale.
Il trapianto riesce, Maisie torna a casa, ma fatica a riconoscere la ragazza che ora vede allo specchio. Il percorso che affronterà sarà duro e doloroso, Maisie dovrà imparare a riconoscersi e ad accettarsi anche se non è più la stessa ragazza di prima...

B…