[Rubrica: Italian Writers Wanted #48] Via dell'Abbazia di Letizia Bognanni - Devi stare lontano da me di Katia Anelli - Equinozio di primavera (Solstice#2) di C.e.a Bennet - E se fosse destino di Barbara Graneris - L'erede di Tahira di Linda Bertasi


Buongiorno miei cari #FeniLettori, quarantottesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Pagine: 150 Prezzo: 9,00€
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Uscita: 9 Marzo 2016
"Se la tua giovinezza coincide con una delle giovinezze della tua città, puoi dirti fortunato. Puoi raccontare di aver avuto diciott’anni a Seattle nel ‘91, di essere stato adolescente a Londra nel ‘77, di aver ballato all’Hacienda di Manchester, cose così. Io posso dire di essere stato fortunato."

Benvenuti nel 1999, a Parcopiano,la piccola Liverpool senza porto. Grazie al successo del romanzo "Via dell'Abbazia", una cittadina come tante nel centro-sud Italia vive una nuova gioventù, con una scena musicale vivace e tanti concerti, proprio nell'Abbazia. Ed è qui che si incontrano Jacopo e Carla, che sembrano destinati a superare ogni ostacolo e coronare i propri sogni con la musica e con il loro amore. Ma la giovinezza non può durare per sempre, per loro... e anche per Parcopiano. Con "Via dell'Abbazia", Letizia Bognanni intreccia abilmente tematiche eterogenee come musica, politica e cultura giovanile, dando vita a una malinconica ma appassionante "piccola epopea rock".
Letizia Bognanni nasce a Campobasso, circostanza che le causa non pochi problemi di identità: vivo in un posto che non esiste, dunque non esisto? Non l'aiuta a dipanare la questione prendere una laurea in filosofia, e intanto nel dubbio conduce un'esistenza parallela e oltremodo appagante in cui vive di arte, Martini e serie tv e professa il culto di David Bowie in un grande loft di Manhattan che condivide con l'attuale marito Matt Berninger, il toy boy Alex Turner, il papà Dave Gahan e la mamma Siouxie Sioux, gli zii Morrissey e Michael Stipe, con lo zio barbone Bono che ogni tanto bussa per dirle che dovrebbe fare qualcosa di utile per l'umanità. Taci, zio! Comunque ogni tanto gli dà retta, torna nel mondo reale e dà il suo prezioso contributo al progresso dell'intelletto scrivendo robe, per lo più recensioni (collabora con Rockit, Ithinkmagazine, Rumore), quando vuole esagerare anche libri (ha pubblicato per Arcana “Love Buzz – Di cosa parliamo quando parliamo di canzoni d'amore”, “The National – Walking With Spiders” e “Blur – Love in the 90's” con Daniela Liucci, e “Albe scure – sguardi sulla cultura Subsonica” con Roberta D'Orazio), e quando proprio le scappano, anche romanzi e racconti (per esempio i tre pubblicati nella collana “Singolari” di LiberAria) che di solito parlano di posti che non esistono.
Pagine: 270 Prezzo: -
Editore: Self-publishing
Uscita: 11 Marzo 2016
Lui: eterno fidanzato, allergico al matrimonio. Carriera, successo e denaro.
Lei: madre single, dedita al proprio bambino. Vita modesta.

Due mondi diversi. Distanze che sembrano insormontabili. Sembrano, perché, si sa, gli opposti si attraggono. Stefano e Monica si conoscono, si avvicinano e s'innamorano, nonostante tutto, ma ad impedire la loro relazione si alternano una famiglia ricca, che fa dell'apparenza il proprio biglietto da visita, e una fidanzata, che persiste in un rapporto ormai logoro. O forse non sono loro a costituire il vero ostacolo.

Cosa nasconde Monica? A volte ciò che l'amore unisce, la vita separa.
Katia Anelli si è diplomata al Liceo Classico ad indirizzo linguistico, vive nella provincia di Cremona ed è una divoratrice di romanzi, di ogni genere, anche se predilige i romanzi d’amore. Ha iniziato a scrivere il suo primo romanzo un anno fa, più che altro così, per hobby, ma pian piano sta iniziando ad appassionarsi sempre di più alla scrittura. Devi stare lontano da me è il suo sesto ed ultimo romanzo. Nel corso di questo anno ha pubblicato la trilogia dell'amore: L'amore è un'altra cosa (Vol. I), L'altra faccia dell'amore (Vol. II) e L'espressione dell'amore (Vol. III). Nel mese di settembre è uscito anche Ho scelto te - Il mio futuro, uno spin off della trilogia e, lo scorso dicembre, Niente di ufficiale.

Pagine: 364 Prezzo: 1,99€
Editore: Self-publishing
Uscita: 10 Febbraio 2016
Anno nuovo, vita nuova. A Emma Hataway non è mai sembrato più vero da quando, ripresi i sensi in un letto d’ospedale, è costretta a fare i conti con un’amnesia che ha cancellato buona parte dei suoi ricordi. Cosa è accaduto la notte di Capodanno? Louis è stato davvero sconfitto o tornerà per avere la sua vendetta? Perché non ricorda più nulla di Alec? Le sorelle Hataway cercano di tornare alla vita di tutti i giorni tra nuove dinamiche famigliari, vecchi amori e ricordi che sfuggono senza lasciarsi afferrare. Una minaccia, però, incombe sulla loro famiglia e si intreccia con un destino al quale sembra impossibile sfuggire.

Alec Stevens è sopravvissuto alla notte di Capodanno e ora deve fare i conti con un fratello ingombrante, molte domande e una ragazza alla quale ha salvato la vita, che conosce da sempre ma di cui non ricorda granché. Riuscirà a riportare a galla ciò che ha dimenticato e che lo tormenta? Che cosa nasconde veramente il ritorno del fratello Justin? Una ricerca non priva di ostacoli, contro il tempo e contro qualcosa che sembra impossibile arrestare. Mentre il mondo cui appartiene gli ricorda che nulla è come sembra e il confine tra giusto e sbagliato si fa sempre più labile.

Equinozio di primavera, nuovo e atteso episodio della saga Solstice, svela nuovi segreti, amori e incantesimi che intrecceranno più a fondo il destino dei protagonisti,  scoprendo la trama di quei legami – d’amore, amicizia e sangue – impossibili da sciogliere.

C.E.A Bennet. Laureata in Giornalismo, nata e cresciuta a Verona, da qualche anno vive e scrive a Bologna. Equinozio di primavera è il suo secondo romanzo dopo "L’incantesimo d’Inverno", primo volume della saga Solstice.
Pagine: 219 Prezzo: 1,99€
Editore: Self-publishing
Uscita: 14 Febbraio 2016
Greta fa la commessa nel negozio della sua migliore amica ed ha un'irrefrenabile passione per i dolci. Seria e responsabile, ha deciso di mettere da parte se stessa per occuparsi della sua famiglia. Davide è una giovane promessa del calcio. Forte e determinato, sa che il pallone è il suo grande amore e che è ad un solo passo dal realizzare il sogno della sua vita. Ma cosa succede quando il destino decide di farli scontrare? Greta dovrà combattere prima di tutto contro se stessa per riuscire a lasciarsi andare tra le braccia del bel calciatore. E quando finalmente capiscono di non poter fare a meno l'uno dell'altra, la vita è pronta a metterli in difficoltà. Sogni e amore non sempre possono coesistere. Riusciranno a superare gli ostacoli o saranno costretti a dirsi addio? Perché quando è il destino a decidere per te, non ti lascia scelta. Devi assecondarlo.

Barbara Graneris
è nata a Torino nel 1994 e ha frequentato il Liceo Linguistico. Ama la lettura fin da bambina ed è una grande tifosa di calcio. La passione per la scrittura è sbocciata del tutto come mezzo di fuga da un periodo difficile. Nel 2015 ha pubblicato “Ricomincio da te”. Questo è il suo secondo romanzo.
Pagine: 247 Prezzo: 0,99€
Editore: Self-publishing
Uscita: 12 Febbraio 2016
Viserbella 1561. Una donna, accusata di praticare la stregoneria, sta per essere condotta sul rogo. Prima di morire consegna alla figlia un prezioso diario e il suo ciondolo a forma di stella a sette punte.
Viserbella 2013. Arianna è in vacanza e, passeggiando sulla spiaggia, trova un misterioso volume incustodito. Subito, lo riporta nella libreria indicata sulla copertina, ma non farà più ritorno a casa.
Catapultata in una dimensione parallela con la mente spoglia di ricordi, tenterà di sopravvivere e di recuperare la memoria aiutata da un gruppo di ragazzi che sembrano conoscerla molto bene.
Nel suo passato si annida la magia, la superstizione e il dramma. Tutto un mondo sta per esserle svelato e un gravoso fardello la investirà, perché lei è l’Erede e deve compiere una missione.
Tra cristalli e Libri delle Ombre, incantesimi e leggende che affondano le loro radici nell’Antico Egitto, l’atavica lotta tra Bene e Male domina le pagine di un romanzo dove niente è come sembra, il tempo è una corsa a ostacoli e i nemici si nascondono nell’ombra.
Linda Bertasi nasce nel 1978. Appassionata di storia e letteratura inglese, gestisce il suo blog Linda Bertasi Blog dove offre servizi gratuiti agli emergenti. Collabora con Magazine, Lit-Blog, Case Editrici e Web-site. È socia ordinaria di Ewwa e una delle fondatrici del Gruppo Facebook "Io leggo il romanzo storico".

Commenti

Posta un commento