[Anteprime BookMe] Nella giungla di Park Avenue di Wednesday Martin & Non ci credere di Paul Cleave


Prezzo: € 16,90
Data di uscita: 26 Aprile 2016
Quando Wednesday Martin e suo marito scoprono di aspettare un bambino, dal Greenwich Village decidono di traslocare nell’esclusiva Upper East Side di Manhattan. Dietro le immacolate facciate dei palazzi, oltre le lobby tirate a lucido sorvegliate da impeccabili portieri in livrea, Wednesday scopre la vera Park Avenue: l’ambiente più ostile e competitivo al mondo, governato da un sistema di regole, rituali, totem e tabù da fare invidia agli aborigeni australiani. Forte del suo background in antropologia, Wednesday Martin adotta un punto di vista “scientifi co” per studiare la sua nuova tribù e, forse, trovare il modo di accettarla ed esserne accettata. Dalla decostruzione delle pratiche igienico-estetiche tipiche delle signore locali (note anche come le Geishe di Manhattan), ai sordidi dettagli della inevitabile caccia alla borsa-feticcio di Hermès, il risultato è un ritratto esilarante e scomodo, feroce e illuminante della tribù più esclusiva, invidiata e vituperata del pianeta: quella dei Super Ricchi e delle loro esilissime, ambiziosissime, ansiosissime consorti.
Wednesday Martin ha conseguito un dottorato in letteratura comparata con focus sugli studi antropologici a Yale. Da oltre vent'anni lavora a New York come scrittrice e ricercatrice sociale. Collabora regolarmente con numerose testate, tra cui Psychology Today, New York Times, New York Post e Daily Telegraph. Vive a New York con il marito e due figli.

Prezzo: € 16,90
Data di uscita: 26 Aprile 2016
Jerry Grey è il vero nome di Henry Cutter, popolarissimo autore di thriller da centinaia di migliaia di copie. Jerry sta lavorando alla stesura di un nuovo romanzo quando, a una festa tra amici, scopre di non ricordare il nome di sua moglie. È il primo, fugace episodio di una malattia devastante che nel volgere di pochi mesi porterà Jerry, non ancora cinquantenne, a sprofondare nella demenza. Un anno più tardi le condizioni di Jerry sono drasticamente peggiorate. Confinato tra le pareti immacolate di un ospizio, lotta per riacciuffare brandelli di memoria. La moglie Sandra, nel frattempo, lo ha lasciato per ragioni tutte da chiarire, e intorno a lui gli episodi di violenza si succedono con frequenza inquietante. Mentre il suo declino avanza implacabile Jerry, che ha affidato la cronaca dei primi mesi di malattia a un ironico e amaro diario della follia, è costretto a fare i conti con la domanda più scomoda per uno scrittore: chi può dire con certezza dove finisca la fantasia e inizi la realtà?

Paul Cleave è un autore di fama internazionale che divide la sua vita tra la Nuova Zelanda e l'Europa. I suoi thriller pluripremiati sono stati tradotti in 15 lingue.

Commenti