[Recensione] Promettimi che accadrà di Isabella Spinella


Buona giornata cari Lettori! In questa ennesima giornata piovosa andiamo a parlare di un romanzo edito Newton...

Promettimi che accadrà racconta la storia di Carlo e Bianca, ma anche di molte altre persone che incroceranno il loro cammino.
Bianca e Carlo si incontrano per la prima volta durante una vacanza in Calabria, sono solo due bambini che aspettano il passaggio della Madonna durante la festa del paese. Bianca e Carlo si guardano, si stringono la mano e poi un colpo di vento improvviso causa un incidente di cui Carlo resta vittima. Passano anni, Bianca lavora per un politico con il quale ha una relazione poco sana e sta cercando il coraggio di interromperla e ricominciare. Carlo invece è uno psicoterapeuta. Per una serie di insospettabili coincidenze entrambi si trovano a Roma e si rincontrano...
La storia raccontata da Isabella Spinella non è la classica storia d'amore, più che altro si tratta di una storia quasi corale, ogni personaggio ha la sua importanza.
Bianca è una donna che sta cercando in sè la forza di reagire e di liberarsi da una situazione che non le sta più bene. Durante una passeggiata notturna per le vie di Roma si imbatte in Julia, una giovane immigrata, che Bianca soccorre. Sarà proprio Julia il collegamento con Carlo, un bravissimo psicoterapeuta che si occupa anche di volontariato, che sta aiutando la ragazza. Bianca e Carlo scoprono di vivere nello stesso quartiere e questa non sarà l'unica coincidenza che gli farà ricordare quell'estate di tanti anni prima. 

Ho letto questa storia in pochissimo tempo grazie allo stile scorrevole ma allo stesso tempo delicato e molto piacevole dell'autrice. Come dicevo questo è un romanzo quasi corale, ogni capitolo è narrato dal punto di vista di un personaggio diverso e i vari punti di vista ci aiutano ad avere un quadro completo della storia.
Protagonisti principali sono appunto Bianca e Carlo, nonostante siano passati anni dalla prima volta in cui si sono visti, entrambi hanno subito la sensazione di conoscersi da sempre.

Mi è piaciuto molto il modo in cui al centro di tutto vengono messi i sentimenti, le emozioni più profonde, che riescono ad arrivare immediatamente al lettore e a renderlo partecipe della storia.
L'unica cosa che mi ha un po' deluso è il finale, mi aspettavo qualcosa di più definitivo invece l'ho trovato troppo affrettato, ma forse era proprio intento dell''autrice concludere questa storia fatta di coincidenze e attimi rubati in questo modo.
Una storia emozionante nella sua semplicità! Buona lettura!

"E tu credi alle coincidenze?"

Commenti

  1. Che bella la tua recensione.. Anche io attendo di leggere questo romanzo che mi sembra molto dolce e poi amo le storia in cui si indagano le coincidenze e l'incidenza del destino sul nostro futuro.. è uno degli aspetti della nostra vita che mi affascina di più ;)

    RispondiElimina

Posta un commento