[Recensione] Il potere della lista di Roxanne St. Claire


Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo della mia ultima lettura che ho inserito tra Cassandra e Leggere Lolita a Teheran... 

Il potere della lista è un romanzo young adult dai toni misteriosi e quasi da thriller.
Kenzie è una ragazza di sedici anni che frequenta la Vienna High, una scuola caratterizzata da una tradizione particolare: ogni anno viene stilata una lista con i nomi delle 10 ragazze più belle e popolari dell'istituto.
Kenzie non è certo popolare, è una ragazza come tante che ama lo studio e il latino e che ha una famiglia ridotta in pezzi dopo la morte del fratello Conner. Inaspettatamente Kenzie viene inserita nella lista al quinto posto. Da quel momento la sua vita sociale inizia a cambiare, persone che non le hanno mai rivolto la parola iniziano a considerarla, addirittura Josh Collier, uno dei ragazzi più popolari della scuola, inizia a corteggiarla.
Una serie di strani incidenti inizia però a seminare il panico tra le ragazze della lista, inclusa Kenzie, e sarà proprio lei, aiutata dal più improbabile degli alleati, a far luce su una maledizione che dura da anni...

Questo romanzo è stato una piacevole sorpresa! Ho iniziato la lettura incuriosita dalla trama e, nonostante la prima parte del libro sia un po' lenta e faccia un po' di fatica a carburare, alla fine il libro riesce a risollevarsi e a catturare l'attenzione del lettore.

Nella scuola di Kenzie la Lista viene considerata praticamente l'evento dell'anno, per le ragazze che entrano a far parte della rosa delle più votate si apre un mondo fatto di popolarità e feste scatenate. Kenzie è forse l'unica ragazza a cui non è mai importato nulla della Lista, le interessa molto di più riuscire a entrare in un buon college, e evitare le ossessioni della madre, che dopo aver perso il primo figlio in un tragico incidente, vorrebbe tenere Kenzie al sicuro.

Entrare nella lista mette Kenzie sotto i riflettori, ma allo stesso tempo la rende vittima, insieme alle altre 9 ragazze, di strani incidenti in cui ogni volta rischia di perdere la vita. La situazione si fa ancor più tragica quando due delle ragazze della lista muoiono in circostanze misteriose. A questo punto Kenzie inizia a indagare e scopre che la spirale di omicidi va avanti da anni.
In un crescendo di colpi di scena la St. Claire ha creato una storia che riesce perfettamente nell'intento di intrigare e stupire il lettore!

Lo stile è molto scorrevole e diretto, e il ritmo della narrazione, almeno dopo la prima parte della storia, è molto veloce e adrenalinico.
L'unica pecca è stata proprio la prima parte del romanzo, personalmente l'ho trovata fin troppo lenta e introduttiva, inoltre non accade nulla di molto significativo, ma superate le prime 100 pagine la storia entra nel vivo.
Mi è piaciuta l'idea alla base del romanzo e il modo in cui l'autrice l'ha sviluppata.
I personaggi sono ben caratterizzati, specialmente Kenzie che come protagonista mi è piaciuta molto. Nonostante l'improvvisa notorietà lei resta semplice, inoltre ho apprezzato il modo in cui pian piano, con le sue forze e un piccolo aiuto, riesce a risolvere il mistero legato alla Lista.

Vi assicuro che i risvolti legati alla "maledizione della lista" sono molto meno prevedibili di quel che si crederebbe, anzi proprio nella soluzione del mistero sta la componente più originale della storia!
Misteri, atmosfere tipiche di un thriller e una delicata componente romance, questi gli ingredienti di un romanzo che vi stupirà! Buona lettura! 

Non semper ea sunt quae videntur.
Non sempre le cose sono come sembrano.


Commenti