Ci vuole vento di Guendalina Passeri

Due giovani ricci si svegliano al mattino e guardano il cielo. Splende il sole per entrambi, allora perché uno dei due è triste, arrabbiato e deluso? Perché CI VUOLE VENTO! O almeno lui lo vorrebbe tanto, per far correre il suo aquilone, solo che non lo vede. Anzi, non vede proprio niente, nemmeno i simpatici amici che lo accompagnano nella passeggiata verso l’interno del libro: una giraffa, un gattino, un gufetto e un elefantino. Loro però non lo abbandoneranno e, insieme al riccio felice, lo aiuteranno a trovare (o creare?) il vento e a vedere tutta la bellezza intorno a lui. CI VUOLE VENTO!, è proprio vero, e c’è chi lo cerca, chi lo rincorre, lo invoca e chi... sa di averlo sempre con sé, anche quando non soffia forte. 

Perché in fondo basta avere gli “occhiali” giusti per vedere che, ovunque intorno a noi, è pieno di bellezza e di opportunità.

L'autrice

Guendalina Passeri

Nata e cresciuta nelle colline di Assisi. 
Nel 2019 le sue opere vengono selezionate dal premio CICLA ORIGINAL ILLUSTRATIONS EXHIBITION e acquisite in collezione permanente dal Baoshan International Folk Arts Exposition di Shangai. Nel 2020 è selezionata con le tavole di Una stanza tutta mia (Sabir Editore, 2020), esposte a Shangai.
Ha collaborato come illustratrice al progetto "A dash of Imagination" per la Brunello Cucinelli SpA, convinta che lavorare per le aziende sia un buon modo di portare arte e illustrazione in ambiti in cui non ci si aspetterebbe di trovarle. Suoi sono Calend’Art e CalenDark, usciti per Sabir Editore nel 2021.

La storia

Letta tutta d'un fiato. una storia molto bella e commovente. Le immagini delicate e dolci. Perfetta per i piccoli bambini, perchè le parole sono poche. La commovente storia ci riporta tutti ad assaporare ciò che ci circonda. La bellezza della natura e i sentimenti invisibili, che a volte se guardiamo con il cuore riusciamo a vedere.