Juvenilia di Jane Austen

Buona giornata cari Lettori! Continua il recupero di alcuni classici grazie alla collezione Storie Senza Tempo. Oggi parliamo di quella che è stata una delle ultime letture del 2020.

Juvenilia è la raccolta di opere giovanili di Jane Austen. Se seguite il blog da un po', saprete sicuramente che qui siamo tutte appassionate della zia Jane. Io ho letto tutti i suoi romanzi, completi e incompiuti e alcuni anche in lingua originale, alcune delle opere giovanili, le lettere e anche qualche biografia. Mi mancava però il volume completo che contenesse tutte le sue prime opere. Questo volume di Rba li racchiude tutti ed è un ottimo modo per conoscere la Austen più giovane e acerba, ma già estremamente pungente ed ironica. 

La raccolta è divisa in tre sezioni; al suo interno troviamo alcuni brevi racconti, frammenti, lettere di vario genere, opere di ispirazione teatrale e molto altro ancora. Alcuni di questi racconti furono scritti quando la Austen era solo un adolescente, e molti di essi sono dedicati ai suoi familiari che, chi più chi meno, la sostennero sempre. 

Ovviamente in questi frammenti non c'è tutta la grandezza e la complessità dell'opera matura della Austen, ma se ne intravede già gran parte. Nonostante infatti lo stile sia molto più acerbo e meno approfondito di quello che conosciamo, si intravedono piuttosto bene tutte le doti della scrittrice che sarebbe diventata. Ogni storia è caratterizzata da una pungente ironia, quello che in seguito sarebbe diventato uno dei tratti distintivi della scrittrice.

Devo ammettere che leggere queste opere giovanili mi ha divertita moltissimo; la immagino la piccola Jane che dispensa i suoi racconti tra fratelli, sorelle e parenti vari. Ogni racconto, ogni lettera, ogni piccola presa in giro, rivela qualcosa della Austen e si riflette perfettamente nelle sue opere più famose. Insomma, zia Jane non delude mai, che si tratti di un grande romanzo, di una storia d'amore o dei tanti frammenti di una mente che ha sempre brillato per genialità. Buona lettura!

"Per quello che mi riguarda, se un libro è ben scritto, lo trovo sempre troppo corto."

Commenti