[Recensione] A bocca chiusa di Stefano Bonazzi


Buona Giornata cari Lettori!
Oggi parliamo di un Thriller tutto italiano...

La lettura di questo libro è stato un processo lungo e abbastanza complicato, non perchè sia un brutto romanzo, ma piuttosto per la storia che l'autore presenta, che almeno per me è stata un pugno nello stomaco per la sua durezza...


Il protagonista della storia è un bambino,che passa le vacanze estive con il nonno ormai malato e impossibilitato a lavorare, costretto a stare chiuso in casa per la maggior parte del tempo.

Il nonno, ormai divenuto solo l'ombra di quello che era un tempo, è diventato ora un uomo arrabbiato,rancoroso ed estremamente sospettoso, che sfoga il suo malessere interiore sugli altri,non solo a parole ma anche con la violenza.

Il bambino diventa suo malgrado vittima dei soprusi del nonno,che lo punisce,lo umilia e gli impedisce di approcciarsi con i coetanei; questo fino a che non arriva Luca, un ragazzino che sembra poter tirarlo fuori da quella casa che è divenuta peggio di una prigione...

Il libro racconta la storia del bambino, fino ad un episodio particolarmente violento di cui è vittima e che lo segnerà per sempre,tanto che una volta adulto,si porterà dietro gli strascichi e i dolorosi ricordi degli abusi subiti e tutto ciò si ripercuoterà sulla sua vita e sull'uomo che è diventato...

Non sono solita leggere libri del genere, ma devo ammettere che una volta iniziata la lettura, non ci si riesce a staccare dal libro, tanto è il bisogno di sapere dove la storia ci condurrà! La storia raccontata è dolorosa, tratta una tematica molto forte e a tratti è piuttosto cruda...


Oltre alla parte iniziale in cui viene raccontata l'infanzia del protagonista, è molto interessante la seconda parte del romanzo, in cui l'autore si sofferma sulle conseguenze di ciò che ha subito e su come la violenza e gli abusi di una persona che, invece di punirlo e di ferirlo avrebbe dovuto solamente amarlo, lo hanno reso un uomo spezzato nel profondo, quasi incapace di vivere la realtà!

In conclusione A bocca chiusa è un bel thriller che vi terrà incollati alle pagine!


Commenti