Gli Eroi Perduti - Le mura di Cartavel di Simone Laudiero

Gli Eroi Perduti - Le mura di Cartavel (Piemme) è il primo libro di una saga fantasy che si annuncia interessante. Simone Laudiero, in questo capitolo iniziale, descrive mondi e personaggi accattivanti. Traccia i margini per l'evoluzione di una saga in cui tutto deve ancora accadere. E in parte già accade.
Siamo nell'Era degli Uomini. Nel mare di mezzo, un palese richiamo alla Terra di Mezzo di tolkieniana memoria. Ma sono numerosi i richiami mitologici, storici ed epici, trasudanti contemporaneità e fusi alla dimensione avventurosa.

Ronac, cacciatrice di tesori, è alla ricerca di una tomba nascosta nelle viscere rocciose di Cartavel, le cui mura inespugnabili rappresentano l'ultimo ostacolo al dominio incontrastato di Sarmora. Invincibile in battaglia, grazie all'Itri, quest'ultima non riesce a piegare le difese di Cartavel, con le  sue mura impenetrabili e i micidiali specchi ustori. La ricerca ossessiva dell'Itri accresce la sete di guerra e potere dei sarmoriani: una spietata colonizzazione proiettata alla conquista totale. 
Dopo due anni di assedio Sarmora prepara l'attacco decisivo.

La storia prende il via da qui. E intreccia destini che incrociano guerra, ambizioni, speranze, intrighi e tradimenti. Mentre si organizza l'assalto con la mostruosa Isola di Ferro, terribile nave da guerra, i sarmoriani vengono raggiunti dalla notizia di un tradimento in atto. Il compito di scovare il traditore viene affidato a Rovaine.

Contemporaneamente si muovono le vicende di Asul, incaricato di recapitare un messaggio vitale. Ma un destino infausto incombe mentre si prepara a compiersi il futuro coltivato da Sahon, il saggio tutore a cui è affidata la speranza di un Re saggio e giusto per Sarmora.
La narrazione si sviluppa attraverso un quadruplo punto di vista dove si insinuano vicende in piena evoluzione. I personaggi femminili reggono pienamente il confronto con quelli maschili, anzi, il più delle volte appaiono addirittura dominanti. Si respira un'epicità in divenire.

L'amore tra due donne, delicatamente raccontato dall'autore, il tradimento, le terribili scoperte,  le rivelazioni inaspettate, la ricerca del tesoro, la missione da compiere. Sfumature culturali di ispirazione mediterranea arricchiscono questo affresco generale dove azione e suspance accompagnano la lettura di pagine impegnative e coinvolgenti per chi vuole addentrarsi nel mondo degli Eroi Perduti.

Commenti