[Review Party] Scrivi, Scrivi, Scrivi

Andrea è una ragazza Irlandese ma si ritrova in Italia in seguito alla prematura scomparsa della mamma. Proprio la mamma ha trasmesso ad Andrea la passione per il giornalismo. Dopo tanti sacrifici Andrea riesce ad ottenere la borsa di studio per il collage più prestigioso del giornalismo, tale college si trova sull'isola dei Santi a Venezia. 

Infatti proprio Venezia è la suggestiva città che fa da sfondo a questa brillante storia. Andrea arriva al College piena di ambizione e con tre parole scritte su un foglietto "Scrivi, Scrivi, Scrivi". Ben presto Andrea si rende conto che la strada verso la sua vittoria si presenta ardua e tortuosa, complice il suo carattere timido. 

Sulla sua strada incontra quattro amici che l'aiuteranno a crescere. Marilyn, André, il suo amico di stanza Uno ed infine il bello e complicato Joker, che le farà battere il cuore. 

Andrea è una ragazza timida ed eccezionale. L'ho amata per la sua determinazione e la forza che l'accompagna durante il percorso della sua nuova scoperta esistenziale. Lei che con umiltà e testardaggine protegge con forza il suo sogno. 

Una storia brillante e diversa dal solito, che nel suo stupendo messaggio invoglia i giovani a non perdere mai la speranza, nonostante la vita possa ferire. La parola chiave che accompagna la storia è Resilienza, esserlo senza mai perdere la propria identità.

Commenti