Teresa Papavero, una donna straordinaria!

Cosa dire? Ho ADORATO tutto di questo romanzo! 

La protagonista Teresa Papavero è una quarantenne single che dopo l'abbandono della madre e una vita vissuta sempre in bilico con lavori precari, pur essendo laureata in psicologia, scappa per rifugiarsi a Strangolagalli suo paese natio. Teresa arriva in paese e Strangolagalli viene completamente stravolto dal suo arrivo, dapprima gli abitanti la ritengono la figlia un pò "tarda" del professore rispettabile e intelligente ma Teresa si rivela tutt'altro che stupida, anzi con un'intelligenza al di sopra della media. Forte, testarda e tenace riesce a conquistare tutti ma nella sua vita tutto va al rovescio e proprio durante uno dei suoi appuntamenti galanti muore un uomo. Il paese è in subbuglio, arrivano vari e stravaganti personaggi a stravolgere le sorti del paese.  

Un romanzo ironico, dissacrante e divertente con una nota deliziosa e romantica. Ho amato dal principio Teresa e la sua verve, la sua forza di volontà, la sua intelligenza e il mettersi in gioco nonostante abbia subito un trauma di abbandono. I personaggi che le circolano intorno sono meravigliosi, divertenti, spudorati e impiccioni, proprio come ogni sorta di paesano che si rispetti.

Tutto viene raccontato in maniera leggera e spiritosa ma con uno stile di scrittura pulito e scorrevole. I dettagli di ogni singolo personaggio vengono stilati in maniera minuziosa così come il caso che viene imbastito, la storia romantica e la vita intrecciata di Teresa con i suoi lavori e il suo passato. Chiara Moscardelli è stata abile a unire tutti i punti e raccontare in maniera precisa la storia di Teresa. 

Un romanzo straordinario, che porta con se tutti elementi e la forza di una donna. Attendo con trepidazione le prossime avventure di Teresa Papavero e del suo paese!   

Commenti