La Repubblica del Mondo di Sotto

Vivissime Condoglianze è una storia gotica/grottesca vista in chiave divertente e ironica. Quando leggo un libro non so perchè vado a spulciare la vita di uno scrittore e le note che ci sono alla fine e leggendo la lettera che ho trovato nelle ultime pagine, si comprende come e perchè l'autore abbia voluto avvicinarsi a questo genere.

Tommaso è un ragazzino che vive la sua vita di adolescente normalmente nella pura stasi quando un bel giorno si ritrova stecchito, all'improvviso viene ricondotto nel mondo di sotto fra strambi personaggi e strane creature. Qui vigono regole tutte particolari e molte volte rigirate. 

La storia è molto  stravagante, divertente e particolare. Ci troviamo difronte personaggi davvero originali e con i segni della causa delle loro morti. La scrittura semplice e lineare fa scorrere veloce la storia che si legge in un sol fiato. 

Commenti