[Consigli di Lettura] Trilogia Urban Fantasy "B-LOVED"

LA SAGA B-LOVED

Abisso e Canto dell’Acqua sono i tre titoli di questa saga low fantasy edita da Giunti e disponibili sugli store online inversione digitale e cartacea.

Il terzo capitolo,che conclude la vicenda,è uscito nel dicembre 2019. Nello scenario maestoso delle Dolomiti, c’è la scoperta della magia e dell’amore,il momento della perdita e della discesa agli inferi. Inevitabile arriva lo scontro col male e la ricerca di riscatto di personaggi vividi che ci accompagnano ad ogni pagina e che impariamo a conoscere.

Il male all’inizio striscia in segreto ma in seguito prende dimensioni catastrofiche,non è più una guerra sotto cutanea di cui la società ignora l’esistenza, il rischio diventa agghiacciante e le perdite sono enormi. Tutti fanno errori,tutti sono diversi da come vorrebbero essere, ma poco a poco in ognuno dei personaggi si fa strada una nuova consapevolezza,che spesso arriva sotto forma di rimpianto, spesso con il dolore. Nel flusso della storia crescono anche la sensualità e la passione. Sono ragazzi che amano e che si confondono, ma l’amore non può essere imbrigliato o negato, perché alla fine romperà gli argini e dilagherà con violenza nelle loro vite.

La saga ci immerge in un mondo di foreste, montagne innevate e laghi scintillanti, dove leggende di sangue prendono forma,esseri dalla bellezza inquietante vivono in mondi abissali ed emergono alla superficie, nel mondo degli umani, per sedurli o ucciderli.Si dice che loro non sappiano amare, ma Belinda spera che non sia vero, perché la sua vita e il suo cuore appartengono per sempre a uno di loro.

B-LOVED

Il primo appassionante libro della serie B-loved. Belinda ha diciannove anni, vive a Marsiglia, ed è una ragazza piuttosto inquieta: è un'acrobata del parkour, un asso nel lancio dei coltelli e ha un talento naturale per mettersi nei guai. Dopo essersi fatta coinvolgere in una rapina con una banda di ladruncoli, ha bisogno di cambiare aria e non trova migliore rifugio che la casa del padre, nella sonnacchiosa Trento. Ma i cieli azzurri, i laghi cristallini e le cime innevate di un panorama da favola celano molto più di quanto sembra. Anche i ragazzi che conosce – biondi, muscolosi, tatuati e appassionati di arrampicata – hanno qualcosa di strano. In più, la città è sconvolta da una serie di suicidi, le cui giovani vittime, come in un tragico rituale, cercano la morte nell’acqua. Ben più di una semplice coincidenza. Così la pensano anche Micha, il leader del gruppo, più biondo e più bello di tutti, e Detlev, suo fratello adottivo, sfuggente e misterioso. Ma chi sono davvero i ragazzi delle montagne? Perché vivono isolati sulle vette? Che cosa le vogliono dire? Davanti a Belinda si sta per spalancare un mondo del tutto nuovo, popolato da creature straordinarie pronte a sconfiggere il male. Un mondo dove tutto ha due facce, anche l’amore, e Belinda sarà costretta a scegliere senza fare errori. Un fantasy pieno di suspense, colpi di scena, seduzione e mistero.

ABISSO

"– Tienimi stretta – lei sussurra, e Micha l’abbraccia prima con esitante delicatezza, poi a poco a poco con tutta la forza del suo amore. Quello passato, messo a tacere e soffocato, quello presente che lo brucia come in un incendio. La stringe con il suo amore eterno e prega, prega di poter cambiare i loro destini." Dopo l’epica battaglia del Castello, in cui anguani e cermanni hanno sconfitto i naguish, Belinda si trova convalescente a casa del padre. Vive un’intensa storia d’amore con Detlev, ma non sa che il suo destino è già segnato e nessuno può fermare il processo inesorabile che lo riporterà alla sua natura originaria di anguano. Le Madri del Sangue, le mostruose anguane bianche custodi della stirpe sono venute a riprenderselo e con lui spariranno nelle profondità del lago. La sola cosa che salva Belinda dalla disperazione è il pensiero di ritrovare Detlev, di rivederlo un’ultima volta prima che la muta sia completa, prima che l’amore della sua vita la dimentichi per sempre. Ma la leggenda parla di una maledizione antica che colpisce le ragazze che s’innamorano delle creature d’acqua… e in questa ricerca il rischio per Belinda è di smarrire se stessa. "Abisso", l’attesissimo sequel di B-loved, è un fantasy ad alta tensione che in un tumultuoso crescendo di colpi di scena tiene legato il lettore fino all’ultima pagina.

CANTO DELL'ACQUA

È estate e Belinda ha ormai iniziato una nuova vita: lavora in un bar sul lago di Piné e vive il suo sogno d’amore con Micha, il lea­der dei giovani cermanni. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando Rashid viene aggredito da un gruppo di naguish e, come se non bastasse, un Vedente ha profetizzato il crollo della diga di Santa Giustina, che potrebbe causare enormi danni se Micha e la triade non faranno qualcosa. È ormai chiaro che Avval sia tornato e che sia più forte di prima. Intanto sotto la superficie del lago, Detlev spia Belinda tenendosi a distanza. Sa di non poterle offrire una vita normale ma non riesce proprio a dimenticarla e la tentazione di fare qualcosa per riaverla è forte... ma il cuore di Belinda per chi batte davvero? Tra amori impossibili, scottanti delusioni e ardue conquiste, la resa dei conti sta per cominciare. Non perdetevi il finale della trilogia fantasy dell’anno.


P.D. BLACKSMITH


è lo pseudonimo di due autrici trentine che, dopo un’epoca di viaggi e studio, hanno sentito il call of the wild delle montagne. E in Trentino hanno trovato lo scenario ideale per la loro creatività. Sono due sorelle. Ma diverse, diversissime.

Se fossero due automobili una sarebbe una Chryslere l’altra una Lamborghini, se fossero due dessert una sarebbe una crostata di mele e l’altra un tartufo al cioccolato...ci siamo capiti. Forse proprio questa diversità rende possibile la Dea Kalì della scrittura a quattro mani: una divinità di distruzione creativa o creazione distruttiva? Loro dicono che sono fasi alterne del lavoro a due. Decidono descrivere insieme in una sera di nebbia e gelo,mentre camminano lungo il lago di Castel Toblino,uno dei posti più magici del Trentino.Nel momento in cui si sono accese le luci del castello, ecco, là hanno pensato che la loro storia doveva essere un fantasy.

Commenti

Supporter :