[Recensione]Il mistero dei giardini di Hampton Court di Julia Stuart

Tre Fenici
Appena ho visto la copertina e la trama di questo romanzo ho detto ..."DEVE ESSERE MIO!!" Leggendo le prime pagine sono rimasta interdetta, i personaggi erano stravaganti e sopra le righe. Ho rimuginato e leggendo il trafiletto in quarta ho scoperto che già avevo letto questa scrittrice, qualche anno prima con "Mr Jones e lo zoo della Torre di Londra "

Il libro mi parve diverso, non comune e con personaggi abbastanza differenti dai classici romanzi. Non mi attirò più di tanto ma fu una piacevole lettura.

Leggedo "Il mistero dei giardini di Hampton Court" ho trovato qualcosa di diverso, i personaggi sono più seri, il romanzo è incentrato e molto specifico. La scrittrice approfindisce molto bene i temi trattati e forse delle volte appesantisce lo scritto ma tutto resta perfettamente in tono.

La storia si apre con la morte del Maraja, padre della principessina Alexandrina soprannominata Visù, che l'ha lasciata piena di debiti. Dopo essersi trovata sola e senza sostegno economico riceverà una lettera dal Lord Ciambellano, incaricato dalla Regina di concedere un appartamento ad Hampton Court. Insieme all'unica domestica |indiana| che le sia rimasta, si trasferirà, affianco al giardino intricato che costeggia il suo appartamento. Le amicizie si susseguiranno e succederà qualcosa d'imprevisto ...un omicidio!!La principessa sarà costretta ad indagare sul caso perchè proprio la sua cameriera sarà incriminata...

Il romanzo/mistery è interessante, molto più intricato del singolo romanzo che lessi alcuni anni fa. Lo stile della scrittrice è particolare, diverso, descrive i personaggi come solo lei sa fare. Speciali, sfrontati e contrastanti rendono questo piacevole scritto fuori da ogni regola, unico e particolare nel suo genere. Julia Stuart è una scrittrice abile e completa, rende i suoi romanzi intrigati e studiati. Una lettura tutt'altro che consueta.

Commenti