31 agosto 2013

[Recensione] La ragazza dei fiordalisi di Simona Ahrnstedt

Simona Ahrnstedt è stata definita la nuova Jane Austen scandivana, nonostante io sia rimasta completamente affascinata dalla lettura di questo romanzo, non l'accosterei a lei...il suo stile di scrittura è più duro e sfacciato. La nostra Jane scriveva in tempi diversi e forse molto più casti ma che fanno sognare ancora.

Non mi aspettavo che questo romanzo mi coninvolgesse così tanto ed invece è stata una storia d'amore intensa, sensuale e pura. Questo è il secondo romanzo della scrittrice pubblicato dalla Sperling & Kupfer. "Ritratto di donna in cremisi" è il suo primo romanzo, accattivante anch'esso, che leggerò a breve.

La copertina è rimasta completamente identica all'originale e mi ha rapita fin dal primo momento. Sono rimasta estasiata dai colori e dalla purezza della pelle della donna che poi sarebbe la protagonista, meravigliosa anche se nel romanzo non la descrive in maniera così affascinante.

Siamo in Svezia nel 1349. La storia narra della bella, intricante e appasionata Illian, giovane e forte donna. La narrazione si impronta su essa e la sua vita. A quei tempi tutto poteva essere possibile ma putroppo le donne non avevano, molto campo decisionale. Erano educate a servire i mariti/i padri e costrette a sposare uomini vecchi e ricchi per la pura dote che sarebbe andata a tutta la famiglia ma la storia di Illiana è ben diversa da come ce l'aspettiamo, lei è costretta per altri motivi a sposare suo marito e da lì nascerà tutta la storia.

La passione per le erbe mi ha rapita, forse perchè le amo anch'io e mi ha trascinato in un magico destino, a volte turbolento. L'animo grezzo del marito e la sfaccettatura da combattente verranno domate da Illiana e saranno ben presto curata.


Il romanzo è davvero ammaliante. Mi ha trascinata in un epoca molto diversa dalla nostra ma ben strutturata anche se non viene ben approfondita dalla scrittrice. A mio parere questo romanzo è promosso a pieni voti, scrittura semplice, coinvolgente, romantica e a tratti sensuali, da leggere!

30 agosto 2013

Recensione: Un bacio alla vaniglia di Donna Kauffman

Buona Giornata!
Oggi parliamo di...

Sono passati due anni da quando Riley Brown, col cuore ridotto in mille pezzi, si è trasferita sullʼisola di Sugarberry per dimenticare il suo ex e cominciare una nuova vita. Adesso vive col fedele cagnone Brutus e lavora per unʼagenzia immobiliare, unʼattività che le permette di avere tempo libero da dedicare alla sua vera passione: la fotografia, in particolare di cibo e dolci. Ed è grazie a questo hobby che Riley ha conosciuto Leilani, la proprietaria della pasticceria di Sugarberry, ed è entrata a far parte del «cupcake club», un gruppo di persone simpatiche e disponibili che tra una ricetta e lʼaltra è diventata come una grande famiglia. Tutto bene, dunque, se non fosse che, a essere sincera, Riley sente che alla sua vita manca qualcosa, come un tocco di soffice glassa alla vaniglia su un cupcake. E lʼingrediente magico che aspettava potrebbe essere il famoso – e terribilmente sexy – scrittore Quinn Brannigan: in cerca di un luogo tranquillo dove scrivere il suo nuovo romanzo, Quinn si è ricordato dellʼincantevole Sugarberry, lʼisola dove ha trascorso le più belle estati della sua infanzia, e ha preso in affitto una casa sulla spiaggia grazie allʼaiuto di Riley. Lei lo ha subito colpito, e non solo per la sua bellezza solare: per quanto provi a concentrarsi sul lavoro, non riesce a togliersela dalla testa. Ma sebbene Riley e Quinn si sforzino di resistere alla crescente attrazione che li lega, il destino – con lo zampino dei membri del «cupcake club» – ha in serbo un programma molto speciale per loro..

Un bacio alla vaniglia racconta la storia di Riley, che dopo una profonda delusione,è pronta per rifarsi  una vita nella piccola isola di Sugarberry, dove ha trovato nuovi amici pronti a sostenerla ed è entrata a far parte del "Cupcake Club",dando sfogo alla sua creatività culinaria...
Ma la sua vita viene in parte messa sottosopra dall'arrivo nell'isola del famoso scrittore Quinn Brannigan, che riesce a farsi spazio nel cuore di Riley...
Per quanto la lettura sia stata semplice e veloce, ho trovato il romanzo alquanto banale e pieno zeppo dei clichè tipici di questo genere!
Abbiamo due comunissimi protagonisti: lei con il cuore spezzato e che ha paura di fidarsi di nuovo e lui, il solito cavaliere dall'armatura splendente, che vuole curare il suo cuore ferito!
La trama è lineare e senza colpi di scena degni di nota e devo ammettere che ho trovato la lettura abbastanza noiosa...
Essendo questo solo il secondo libro di una serie spero che con il proseguire della storia, questa si faccia più interessante e originale!

Votazione:

Consigliamo di accompagnare la lettura con...



Baci...


[Anteprime Nord] Le Città degli angeli - Miele amaro e mandorle dolci

tit.orig.: Angelopolis trad.: Alessandro Storti
categoria: Narrativa pagine:396 - prezzo: € 18,60
In libreria dal 5 Settembre 2013
Dopo il successo internazionale di ANGELOLOGY

Danielle Trussoni ci regala un nuovo bestseller in cui Storia, teologia e azione si fondono in modo geniale e danno vita a un affresco grandioso.
Da millenni si muovono nell’ombra. Sono spietati, implacabili, immortali. Sono i Nefilim, creature nate dall’unione tra gli angeli che hanno osato sfidare Dio e gli umani. Nel corso dei secoli, hanno vissuto in mezzo a noi, per dominarci. Sono stati condottieri, re, imperatori. E, ancora oggi, governano le sorti del mondo.
Da generazioni combattono nell’ombra. Sono gli angelologi, una società segreta di studiosi, religiosi e… cacciatori. Nel corso dei secoli, si sono opposti con ogni mezzo al Male sceso sulla Terra con un battito d’ali. E, ancora oggi, sono alla ricerca dell’arma che possa annientarlo.

Sono trascorsi dieci anni, ma Verlaine non può dimenticare: le ali scure di Evangeline che si stagliano contro il cielo di New York sono sempre lì, davanti ai suoi occhi, a rammentargli come la donna che ama – un tempo fedele alleata degli angelologi – sia diventata una Nefilim. Era stato allora, al cospetto di quel tradimento supremo, che lui aveva giurato di dedicare ogni istante della propria vita al tentativo di salvarla. Eppure, quando Evangeline gli appare improvvisamente davanti, in una stradina di Parigi, lui si rende conto che affrontare da solo una creatura così imprevedibile e pericolosa sarebbe un’assoluta follia. Ma gli angelologi cui si rivolge vogliono aiutare Evangeline o annientarla? E perché l’esito di quella missione sembra dipendere da un oggetto leggendario, forse sepolto nei sotterranei di Parigi, forse nascosto in un elegante palazzo di San Pietroburgo, forse perduto nelle lande desolate della Siberia? Ma, soprattutto, perché Evangeline è diventata il fulcro di quella guerra millenaria, da cui dipende il futuro dell’intera umanità?
Danielle Trussoni è nata a La Crosse (Wisconsin) e si è laureata in Storia e Letteratura Inglese presso l’University of Wisconsin-Madison. Ha esordito nella narrativa con Angelology, diventato subito un fenomeno editoriale: prima ancora che fosse pubblicato, la Columbia Pictures e la società di produzione di Will Smith si sono aggiudicate i diritti cinematografici, mentre i diritti di traduzione sono stati venduti in 32 Paesi.
 
titolo originale: Miel y almendras
traduzione:  Daniela Ruggiu
categoria: Narrativa
pagine: 350 - prezzo: € 15,00
In libreria:  5 settembre 2013

un’intensa, originale storia al femminile
sospesa fra occidente e oriente, tradizione e modernità, guerra e pace…

Il Cleopatra Salon non è un semplice salone di bellezza.
Per Mouna, che ha speso tutti i suoi risparmi per rimetterlo a nuovo, è un sogno che si avvera, la dimostrazione che pure nel cuore di Beirut una donna può avere successo nel lavoro.
Per Nina è come una seconda casa, dove trovare conforto dopo le lunghe ore passate ad aspettare invano che il marito rientri dall’ufficio.
Per Imaan è un’oasi di tranquillità in cui rifugiarsi quando ha bisogno di una pausa dalla sua frenetica attività politica.
Per Lailah, la bellissima Miss Libano , è un nascondiglio sicuro, dove a nessuno verrebbe in mente di disturbarla per chiederle un autografo.
Ma, soprattutto, il Cleopatra è il luogo dove le quattro donne possono finalmente togliersi la maschera e confessare le proprie paure e delusioni, le ansie e i fallimenti. Perché, in una città ricca di contraddizioni, al confine tra le luci del presente e le ombre del passato, non c’è posto migliore del Cleopatra, circondate dal profumo dell’olio di mandorle e dall’affetto delle vere amiche, per ritrovare la speranza…

Maha Akhtar è nata e cresciuta in Libano, ma si è trasferita negli Stati Uniti per frequentare l’università. Subito dopo la laurea, e forte della sua conoscenza di ben sei lingue (italiano compreso), ha iniziato una folgorante carriera nel giornalismo: è stata infatti a lungo la più stretta collaboratrice di Dan Rather, uno dei più celebri cronisti americani. Ma è stato dopo aver compiuto i quarant’anni che la sua vita è cambiata radicalmente, cioè quando ha scoperto di essere la nipote del maharaja dello Stato indiano del Kapurtala e della celeberrima ballerina di flamenco Anita Delgado. Questa storia l’ha spinta a indagare sulla sua famiglia e sulle proprie origini, e a tornare quindi a Beirut, città che è stata la fonte d’ispirazione per il suo romanzo d’esordio, Miele amaro e mandorle dolci. Attualmente vive tra New York, Siviglia e Nuova Delhi.

28 agosto 2013

[Anteprima] La Galleria dei mariti scomparsi di Natasha Solomons

Frassinelli - Pagg. 376 - Euro 18,50
Uscita: 3 settembre 2013
NELLA LONDRA DEGLI ANNI SESSANTA, UNA GIOVANE MOGLIE PERFETTA SCOPRE LA LIBERTÀ.
 
Juliet è cresciuta secondo i crismi della figlia perfetta: mai un atto di ribellione, mai un gesto scomposto. Poi si è sposata e ha fatto le cose giuste per diventare una moglie irreprensibile, ordinata e obbediente. Però suo marito, a un certo punto, svanisce nel nulla, senza lasciare traccia. E Juliet inizia a cambiare: il giorno del suo trentesimo compleanno esce per acquistare un frigorifero e finisce per regalarsi il ritratto che le fa un affascinante quanto alternativo pittore. Sono gli anni Sessanta, le ragazze indossano minigonne, i Beatles rivoluzionano la musica e Juliet scopre la libertà. Almeno finché non riesce a svelare il mistero del marito scomparso…
 
Natasha Solomons è nata nel 1980 e vive nel Dorset con il marito sceneggiatore. Il suo romanzo d’esordio, Un perfetto gentiluomo, è un bestseller internazionale e ha vinto numerosi premi letterari. Con Sperling& Kupfer ha pubblicato anche La fidanzata inopportuna.
Il suo sito internet è www.natashasolomons.com.

Anteprima: Dark Heaven & Incantesimo tra le righe

Dal 17 Settembre in Libreria


Dark Heaven 
L'abbraccio dell'angelo
Autrice: Bianca Leoni Capello
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 280
Prezzo: € 16,90

Trama:
Dopo essersi rincorsi per molti secoli e per molte vite, Virginia e Damien si sono finalmente ritrovati. Ora però lui è un angelo caduto e, in quanto tale, l'amore gli è negato. Per ottenere il perdono delle più alte sfere celesti e vivere accanto alla ragazza che ama, Damien è costretto ad affrontare una prova difficilissima: resistere a una tentazione squisitamente umana. Ma, nel lungo cammino verso la felicità, gli ostacoli sono sempre in agguato. Le forze del male infatti minacciano tutto ciò che Damien e Virginia hanno di più caro. Soprattutto Penny e Francesco, gli amici di sempre...

Bianca Leoni Capello  è lo pseudonimo dietro cui si nascondono due autrici esordienti: Flavia Pecorari, 39 anni, e Lorenza Stroppa, 38, entrambe di Pordenone. Amiche da tutta la vita, Flavia e Lorenza hanno sempre condiviso le stesse letture, con una passione particolare per il fantasy. Da qui l’idea di scrivere un romanzo insieme. Un’avventura che ha consolidato ancora di più la loro amicizia.


Dal 19 Settembre in Libreria


Incantesimo tra le righe
Autrice: Samantha Van Leer
Editore: Corbaccio
Pagine: 320
Prezzo: € 16,40

Trama
Cosa succede se « …e vissero felici e contenti» non si rivela affatto essere tale? 
Delilah è una ragazza piuttosto solitaria che preferisce passare i pomeriggi in biblioteca, persa nei libri. In uno in particolare: Incantesimo fra le righe che in teoria è un fantasy ma che sembra terribilmente reale, al punto che il principe Oliver, oltre a essere coraggioso, avventuroso e focoso, parla a Delilah. Cioè: le parla sul serio! E salta fuori che Oliver è ben più che un personaggio di carta: è un teenager che si sente intrappolato nella sua vita letteraria e che non sopporta l’idea che il suo destino sia segnato. Oliver è certo che il mondo là fuori possa offrirgli qualcosa di interessante e vede in Delilah la sua chiave di accesso alla libertà. I due si buttano a capofitto nell’ impresa di tirare fuori Oliver dal libro, un compito difficile e che li spinge ad approfondire la loro percezione del destino, del mondo e del loro posto nel mondo. Contemporaneamente cresce l’attrazione reciproca, un sentimento forte e tutt’altro che letterario…

Samantha Van Leer è la figlia della scrittrice Jodi Picoult. Ama giocare a softball, ama praticare danza contemporanea, la recitazione e i musical e i suoi due cani, Dudle e Oliver. Quest' ultimo ha dato il nome al principe protagonista del suo primo romanzo, Incantesimo Tra Le Righe.

Che ne pensate?
Baci...

Recensione: Sognando Park Avenue di Tinsley Mortimer

Buongiorno!
Oggi parliamo di un romanzo uscito già da un po, gentilmente inviatomi dalla Tre60...


Bella, solare e spigliata, Minty Davenport è la tipica brava ragazza del Sud degli Stati Uniti. Ma la vita di provincia le è sempre stata stretta e, fin da piccola, ha sfogliato montagne di riviste di moda e di gossip, immaginando di vivere nella sfavillante New York – il cuore pulsante del mondo fashion –, di passeggiare lungo Park Avenue, di fare shopping nei negozi alla moda della 5th Avenue e di dormire al mitico Plaza Hotel. E, ora che il suo ragazzo le ha chiesto una maledetta «pausa di riflessione», lei ha deciso: è giunto il momento di provare a realizzare il suo sogno. Non appena si trasferisce a New York, grazie a una sua vecchia conoscenza dell’università Minty viene invitata a una cena di beneficenza e, all’improvviso, la sua vita diventa esattamente come l’aveva voluta: incantevole, frenetica, caotica e senza respiro. Infatti, in quell’occasione così esclusiva, i paparazzi la immortalano e le sue fotografie finiscono sulle prime pagine delle più importanti riviste di gossip, lanciandola come una nuova icona di stile. Nel giro di poco, il suo nome è sulla bocca di tutti, diventa l’assistente della PR più potente – e dispotica – di New York e conquista persino il cuore di Tripp, lo scapolo più desiderato della città. Ma dove risplende la luce, si nasconde anche l’ombra: quando iniziano a circolare strane voci su un oscuro segreto che riguarda Tripp, Minty capirà di dover scegliere che tipo di donna vuole davvero diventare…

Sognando Park Avenue è un romanzo che già dal titolo si presenta molto bene: per chi come me sogna New York da sempre, leggere di Park Avenue, del rinomato Plaza e della frenetica vita della Grande Mela è sempre un piacere!
Il libro ci racconta la storia di Minty, una tipica ragazza del Sud, che dopo una delusione d'amore, decide di inseguire il suo sogno di trasferirsi a New York e di lavorare nel campo della moda...
E nella città in cui tutti i sogni si avverano, Minty riesce a trovare il suo posto, a costruirsi una carriera di tutto rispetto nello sfavillante mondo delle passerelle newyorchesi e addirittura a ritrovare l'amore.
Ma come si suol dire, non è tutto oro quello che luccica e ben presto Minty dovrà fare i conti con il gossip e il passato non proprio cristallino del suo fidanzato, che la porterà a riflettere seriamente su quello che vuole dalla vita e sulle sue priorità...
La lettura di Sognando Park Avenue è stata veloce ma anche fresca e divertente!
Minty è una bella protagonista che porta la solarità di Charleston nella frenetica New York, inoltre mi sono piaciuti anche tutti i personaggi che la circondano, specialmente la sua folle famiglia, che le sta accanto in ogni momento,bello o brutto che sia!
Ho apprezzato tutte le parti dedicate al mondo della moda, dalla descrizione dei vestiti e delle sfilate fino ai party più glamour della città che non dorme mai, che sono tutti molto realistici e ci permettono di sognare ad occhi aperti...
In conclusione, il romanzo è una lettura molto piacevole, che un po ricorda il famosissimo "Il Diavolo veste Prada", e la cui morale è: Mai rinunciare ai propri sogni!

Votazione:

Baci...


[Anteprima] La Regina degli Inferi "Prigionia Mortale" di Chiara Cilli

Serie: La Regina degli Inferi #2
Editore: Lulu.com (brossura) Narcissus.me (eBook)
Data d’uscita: settembre 2013
Pagine: 243 Genere: fantasy adult
Prezzo: 10.90 € (brossura, Lulu) 4.99 (eBook)
Rapito da Deshre, Dea della Morte che si è impossessata del corpo di Morwen, Galadir viene rinchiuso nella prigione del Castello di Vivar. Schiavo della follia sadica della donna, il Principe è costretto a combattere per il suo divertimento. Giorno dopo giorno viene torturato dalla Dea, giacché restio a uccidere per il suo volere. Tuttavia, il filo sottile che lo lega a Deshre è costantemente in bilico tra odio e attrazione, e anche il più truce degli sguardi genera tra loro un’energia carica di erotismo che rischia di far perdere il controllo non solo a lui, ma anche a lei, che più cercherà di spezzarlo, più temprerà il guerriero che riposa nel giovane. Deciso a sopravvivere per sconfiggere Deshre, Galadir dovrà accettare la propria sorte e sopprimere l’amore per Morwen, poiché lui è il solo che può impedirle di vendicarsi delle divinità che la disprezzano... ed è il solo che può ucciderla.
Il momento è arrivato.
La prigionia ha inizio.
Il destino di Penthànweald è nelle mani del Principe Galadir.

Chiara Cilli nata il 24 gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara, in Abruzzo. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all’urban, dal paranormal all’erotico. Per la sua saga fantasy d’esordio La Regina degli Infe­ri ha già pubblicato Il risveglio del Fuoco (Edizioni Tabula Fati, 2012) e Prigionia Mortale (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013). Tra le sue opere troviamo anche il racconto erotico in eBook Assaporare il Fuoco (Lite Editions, 2013) e La Promessa del Leone (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013).
Sudden Storm (disponibile in eBook per Narcissus.me e in brossura per Lulu, 2013) è il primo libro della trilogia della MSA, di cui sono già stati pubblicati in eBook gli episodi: L’uomo proibito, Proposta Allettante, Dipendente Da Te, Brucia Per Me, Rubino Di Sangue e La Tua Eccezione.

Il Diario di Carrie & Summer and the City di Candace Bushnell

A partire dal 2 settembre il lunedì alle ore 21 su FoxLife verrà trasmessa in esclusiva per l’Italia la prima serie The Carrie Diaries – lo spin-off di Sex&theCity dedicato agli anni da ragazza di Carrie Bradshaw. Edizioni Piemme, editore italiano di Candace Bushnell ha da poco pubblicato nella nuova collana paperback Pickwick i due romanzi sulla vita e le avventure della giovane Carrie: Il diario di Carrie e Summer and the city. Dedicati alle fedelissime, ma strizzando l’occhio anche alle lettrici più giovani, i due libri diventano imperdibili adesso che le storie della loro beniamina arrivano in tv 

Candace Bushnell

IL DIARIO DI CARRIE

Prezzo €10,90

Per chi pensa che le puntate di Sex and the City siano finite troppo presto, per chi non ha mai smesso di sognare il giorno in cui metterà l’anello al dito dello Scapolo d’Oro e per chi, in fondo al cuore, si chiede da sempre come si fa a diventare la regina di New York... Il prequel di Sex and the City e racconta, sotto forma di diario segreto, gli esordi della protagonista di una delle più celebri serie televisive di sempre. Primi amori, prime amiche, primi passi verso una carriera come scrittrice, fino al primo taxi a Manhattan...




Candace Bushnell

SUMMER AND THE CITY

Prezzo €10,90
Carrie è arrivata a New York! Dopo Il diario di Carrie, il romanzo dell’educazione sentimentale della giovane Carrie Bradshaw, quando era ancora una ragazza di provincia adesso per tutte le appassionate delle avventure della giornalista glam più famosa della tv arriva in libreria un nuovo capitolo della sua vita. Appena sbarcata a New York Carrie incontrerà quelle che ben presto diventeranno le sue amiche inseparabili: Samantha e Miranda. Un romanzo imperdibile per tutte le fedelissime di una delle più grandi serie tv di sempre; una storia appassionante per tutte quelle che si sono sempre chieste quando le girls si siano incontrate per la prima volta.

27 agosto 2013

Prossimamente in Libreria

Continuiamo con qualche nuova uscita...


Fermate gli sposi
Autrice: Sophie Kinsella
Data di uscita: 27 Agosto
Editore: Mondadori
Pagine: 300
Prezzo: € 20,00

Trama:
Lottie è stufa di avere lunghe relazioni con fidanzati che sul più bello non se la sentono di impegnarsi davvero con lei. Vuole assolutamente sposarsi. Così, dopo l'ennesima delusione, decide su due piedi che è ora di passare all'azione e accetta di convolare a nozze con Ben, un flirt estivo conosciuto per caso su un'isola greca molti anni prima e mai più rivisto. Ben si è appena rifatto vivo e basta una cena per fare riscoccare la scintilla tra i due: perché perdere tempo in inutili preparativi? Presto, ci si sposa in quattro e quattr'otto e via per un'indimenticabile luna di miele nell'isola greca che ha visto nascere il loro amore. Ma non tutti la pensano come loro: Fliss, la sorella di Lottie, e Lorcan, il socio in affari di Ben, sono contrarissimi e preoccupatissimi. Bisogna intervenire subito! I due sabotatori partono all'inseguimento dei neosposi, che vanno fermati a tutti i costi. Le conseguenze saranno per tutti disastrosamente comiche.


La vendetta del Numero Nove
Autore: Pittacus Lore
Data di uscita: 29 Agosto
Editore: Nord
Pagine: 322
Prezzo: € 16,90

Trama:
Siamo arrivati in nove. Loro ci hanno seguiti per darci la caccia, così abbiamo deciso di separarci e di restare nascosti, in attesa di sviluppare i nostri poteri. Io ho trovato rifugio in India, in un santuario isolato in mezzo alle montagne. Non avevo idea di dove fossero gli altri. Poi è arrivata Marina, il Numero Sette, insieme col Numero Sei e con Ella: lei non è una di noi, eppure la sua presenza è una luce di speranza. Significa che non siamo soli. E noi abbiamo bisogno di tutto l’aiuto possibile…
Perché loro hanno preso il Numero Uno in Malesia.
Il Numero Due in Inghilterra.
Il Numero Tre in Kenya.
E li hanno uccisi.
Il Numero Quattro è negli Stati Uniti e sta cercando il Numero Nove. Quando l’avrà trovato, ci uniremo a loro. Soltanto così potremo sconfiggere i mostri che hanno distrutto la nostra casa.
E che adesso vogliono annientare anche il vostro mondo.
Il giorno della resa dei conti è sempre più vicino.
Io sono il Numero Otto. 
E sono pronto a combattere.

Taken
Autrice: Erin Bowman
Data di uscita: 27 Agosto
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 324
Prezzo: € 16,90

Trama:
A Claysoot, una piccola comunità isolata dal resto del mondo da alte mura, tutti i ragazzi scompaiono alla mezzanotte del giorno del loro diciottesimo compleanno. Non appena scocca l’ora fatidica, la terra trema, il vento infuria e del giovane non rimane traccia. Ecco perché, a pochi mesi dal suo compleanno, Gray si prepara ad affrontare il terribile destino che lo attende. Ma, un giorno, trova per caso una misteriosa lettera della madre, morta ormai da molti anni, che lo spinge a reagire. Insieme con Emma, la ragazza di cui è innamorato, decide quindi di fuggire dalla città per scoprire che cosa si nasconde dietro le invalicabili mura di Claysoot. Gray non sa che là fuori lo aspetta un segreto inquietante…



Che ne dite?
Baci...

[Recensione] Dracula di Bram Stoker


Buon Pomeriggio cari Lettori! Oggi, grazie alla Recensione del nostro collaboratore esterno Valerio, parliamo di un Classico senza tempo: Dracula!

Cosa vi viene in mente quando qualcuno vi parla di Dracula? Difficile che qualcuno non conosca questo leggendario e tetro personaggio ideato da Bram Stoker.

E’ però probabile che gruppi di persone che conoscano il malvagio Conte, lo possano inquadrare in un modo diverso gli uni dagli altri. Perché?
Perché come ben sappiamo è un personaggio parecchio sfruttato nel mondo della letteratura, del cinema, dell’animazione, in modi vari rispetto all’originale idea dello scrittore che lo ha inventato. Io stesso non posso negare che prima di iniziare la lettura di Dracula, avessi un idea un po’ diversa di quello che mi aspettasse. Immaginavo Dracula come un personaggio malvagio, un mostro senza eguali ma con un intelligenza fuori dal comune, immaginavo un giovane e impavido Professor Van Helsing, con un infinito coraggio e un cappello che da solo serve a far rabbrividire qualsiasi vampiro o mostro che sia. Ovviamente mi sbagliavo.

Ma allora chi è il “vero” Dracula? Il Conte è un mostro di una malvagità infinita, che coniuga un intelletto umano con istinto animalesco, facendo però prevalere quest’ultimo al primo. Tutte le azioni del Conte, sono volte alla sua sopravvivenza, al placare la sua fame di sangue. Non persegue alcun ideale di malvagità, nessuna fame di potere, è soltanto un mostro, un male da estirpare dal mondo a qualunque costo.

E sarà questo l’obiettivo del Professor Van Helsing e dei suoi fidi compagni di avventura, ma non credete che lo faccia come il cinema vi ha mostrato in alcune pellicole, con armi enormi e la forza bruta di un giovane professore che per hobby uccide vampiri e mostri. Il professor Van Helsing di Stoker, seppur colto e intelligente, è un uomo normale, un professore e medico che si autodefinisce un “povero vecchio”.

Ma il fatto che “Dracula” sia diverso da come ve lo aspettate, non significa che non sia un grande libro. Lo è. Anzi è anche meglio di quel che potete credere. La narrazione è strutturata in modo particolare, il libro è infatti una sorta di cronistoria dei fatti basata sui diari e le lettere scritte dai protagonisti, che nonostante fossero attanagliati dal terrore che il Conte infliggeva alle loro vite, trovavano ovviamente sempre il tempo di trascrivere il loro resoconto della giornata.

E’ un libro dalle atmosfere cupe come si può ovviamente immaginare, la superstizione, la paura, l’ansia fanno da padrone, e il Conte incute un enorme timore non con la sua presenza, ma bensì con la sua assenza. Dracula infatti compare raramente, fa solo apparizioni sporadiche e non sempre in forma umana, ma i segni che lascia, la morte che semina, sono sufficienti a colmare di tensione questo vuoto.
Impossibile non accennare alla devozione che Bram Stoker mostra di avere per la figura femminile, in questo libro le donne protagoniste vengono descritte come degli angeli, belle, perfette in ogni loro aspetto, esteriore e interiore, ragione principale di qualsiasi azione degli uomini, in certi momenti si arriva quasi a pensare che, se non fosse per proteggere le donne protagoniste del racconto, Van Helsing e compagni lascerebbero volentieri scorazzare liberamente il Conte Dracula per le strade inglesi.

Ho parlato di Inghilterra? Ecco un'altra cosa che forse non sapete, la maggior parte del romanzo si svolge perlopiù nei pressi di Londra e non nella famosa Transilvania, che però sarà la cornice dello stupendo inizio e di alcune altre parti del libro. Insomma, questo libro ha di che stupirvi ed è davvero una piacevole lettura. Un must per chi ama leggere, non per nulla, è uno dei più grandi classici di tutti i tempi. Il crepuscolo dà inizio all’incubo, e l’unica cosa che può porvi fine è la luce dell’alba.

“Benvenuto nella mia casa!
Entrate libero e franco.
Andatevene poi sano e salvo, 
e lasciatealcunché della felicità che arrecate!”

26 agosto 2013

[Anteprime Piemme] Spindlers - Misteri coi baffi - Death Metal - Il bosco dei cuori addormentati

Siamo tutti un pò bambini d'altronde. Ed infatti oggi vi presento qualche stuzzicante novità per voi giovani pargoli!

Pag. 304 - Prezzo: 14,00€
Dopo il commovente Il Viaggio di Lili e Po Lauren Oliver, uno degli astri nascenti della narrativa per ragazzi americana, torna con un’ appassionante storia fantastica. Quando suo fratello Patrick cambia profondamente modo di fare dalla notte alla mattina, Liza sa esattamente cos’è successo: gli Splinders, delle creaturine dispettose che assomigliano a dei folletti, hanno rubato la sua anima!
Liza sa anche che lei è l’unica che può salvarlo. E per farlo dovrà andare nel regno di Sotto, dove scoprirà un mondo popolato di topi parlanti, talpe melomani e altre creature bizzarre. Fino a incontrare la regina cattiva…

Consigliato dai : 9 anni in su

Lauren Oliver, laureata in letteratura americana, è un’acclamata autrice che in America ha raggiunto i vertici delle classifiche. Ha lavorato per diversi anni come editor di libri young-adult. Adesso insieme alla poetessa Lena Hillyer e ad altre collaboratrici ha fondato la società che progetta e sviluppa libri per ragazzi The Paper Lantern Lit. Dopo il successo del suo primo romanzo Before I fall (pubblicato in Italia da Piemme Freeway con il titolo E finalmente ti dirò addio) ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Abita a Brooklyn e ama leggere, cucinare, comprare scarpe col tacco e ballare fino a tardi. Per Piemme ha già pubblicato nella collana Freeway oltre a E finalmente ti dirò addio, Delirium  e Chaos, per Il Battello a Vapore Il viaggio di Lili e Po. È molto attiva in rete sul suo sito www.laurenoliverbooks.com e dialoga con i lettori sul suo blog: http://lauren-oliver.tumblr.com/ coinvolgendoli in gare di scrittura e confrontandosi costantemente con loro in fase di stesura e lavorazione delle sue storie.

Pag. 128 Prezzo: 8,50€
Sono i detective più in gamba di Parigi. Sono in quattro, hanno zampe, coda e un intuito... felino! I mici investigatori fanno una scoperta sensazionale:
nel salottino della contessa De Bunard ci sono i cuscini più soffici di Parigi! Una volta lì, però,si accorgono che qualcosa non va. La statuetta a forma di gatto della contessa, un antico soprammobile rivestito d’oro, è scomparsa.
Chi può averla presa e perché? Cosa nasconde nel grembiule la cameriera della contessa? E come mai Moonlight ha la sensazione che quella statuetta sia più preziosa di quanto sembri? Il nuovo caso porterà i gatti detective nelle campagne fuori città, fino al covo di un nemico imprevedibile che darà loro molto, molto filo da torcere! Le illustrazioni evocative e ricche di dettagli sono di Stefano Turconi.

Consigliato dai : 7 anni in su
Alessandro Gatti è nato ad Alessandria nel 1975, ma ha trascorso buona parte della sua vita in un paesino del Monferrato chiamato Calamandrana.Ora vive a Torino, città nella quale ha studiato, prima laureano si e poi (già che c’era) addottorandosi in filosofia. Per Il Battello a Vapore ha scritto le serie WILL MOGLEY AGENZIA FANTASMI e I GIALLI DI VICOLO VOLTARIRE (in coppia con Pierdomenico Baccalario). Davide Morosinotto è nato nel 1980 in una ridente cittadina ai piedi dei colli euganei. Ormai da molti anni vive a Bologna, dove lavora come scrittore per ragazzi, giornalista e traduttore. Il suo primo libro, La corsa della bilancia, ha vinto il Mondadori Junior Award. Ha pubblicato con Il Battello a Vapore i libri Maydala Express (in coppia con Pierdomenico Baccalario), la trilogia SKYLAND e LE REPUBBLICHE AREONAUTICHE.

Pag. 294 Prezzo: 15,50€
Da uno dei più apprezzati sceneggiatori italiani di fumetti un romanzo mozzafiato che mescola Dylan Dog e Stephen King. Una storia horror incalzante e travolgente, ambientata nel mondo della musica metal.Gli Snake God Hunters sono un gruppo metal composto da cinque ragazzi pugliesi. Ora sono in viaggio verso nord per un concerto in un minuscolo paesino dell'Oltrepò pavese.
E, mentre il loro camioncino si perde tra le nebbie, incominciano a riaffiorare i ricordi di una potenza diabolica che cova in uno di loro e avrà il potere di creare caos, morte e distruzione.
Consigliato dai : 14 anni in su
Tito Faraci è un riconosciuto sceneggiatore di fumetti (Dylan Dog, Tex, Diabolik, Spider-Man, Disney…). È molto seguito su Twitter dove conversa quotidianamente coi suoi fan https://twitter.com/titofaraci. Per Freeway ha già pubblicato Oltre la soglia. Per Edizioni Piemme Il Battello a Vapore ha pubblicato Il cane Piero. Avventure di un fantasma.

Pag. 286 Prezzo: 16,00€
Clara ha appena compiuto diciassette anni e la sua vita è a pezzi. Non ha mai conosciuto suo padre, sua madre si è suicidata e due mesi dopo è morta anche la nonna che l’ha cresciuta. L’assistente sociale decide di affidarla all’unico parente, zio Alvaro, che vive in un minuscolo paesino in montagna, isolato dal mondo. Victor, giovane studente di veterinaria, la prende sotto la propria ala protettiva e sembra che la vita della ragazza
possa trovare un po’ di serenità. Ma un giorno Clara si ritrova in
una parte del bosco dove nessuno dovrebbe andare, secondo le leggende che circolano in paese, e dove incontra Rio, un ragazzo bellissimo… È un immortale, un angelo che da oltre cinquecento anni custodisce il segreto del bosco: la fonte della giovinezza. La ragazza si innamora perdutamente del giovane immortale e all’improvviso tutti i nodi vengono al pettine: Victor si rivela per quello che è, un demone che si occupava di Clara solo per tenerla sotto controllo e capire quanto e cosa sapesse.
Con l’aiuto di Rio, Clara lo sconfiggerà, ma dopo un dolcissimo incontro d’amore i due ragazzi, disperati, si rendono conto che l’angelo non
può sottrarsi al proprio compito né rinunciare alla propria immortalità e sono costretti a separarsi…

Consigliato dai : 14 anni in su 

Esther Sanz è nata nel 1974, a Barcellona.
Giornalista ed editor, è al suo secondo romanzo.

23 agosto 2013

[Recensione] L'ordine delle cose di Paola Capriolo

Due Fenici e 1/2
Questo libro mi ha lasciata sconcertata. Non mi aspettavo fosse così. All'inizio sono rimasta affascinata, talmente tanto, dalla copertina che ho deciso di leggerlo ma l'interno ha aspettative piuttosto oscure.

E' un libro scritto in maniera semplice, molto semplice e di facile lettura, quasi fanciullesca. La storia si interseca bene con tutti i personaggi ma ha un nonsochè di anomalo e misterioso.

Sabrina la protagonista del romanzo dopo la morte del fratello si ritroverà sola al mondo ma fortuna nella sfortuna vorrà che lei debba scrivere per la Desire un'azienda da sogno che, a suon di sorrisi e sano realismo, promette ai clienti di soddisfare qualsiasi desiderio. Ma tutte le aziende hanno le proprie mele marce e la Desidere lascerà aperti spiragli macabri e un pò oscuri. D'altronde l'ordine delle cose non è sempre perfetto e qualcosa, nella vita, deve sempre procedere in maniera sbagliata, fuori da ogni ordine .

Un racconto nel racconto se così possiamo definirlo, con
leggera sintesi e molto accurato. La storia è alquanto suscettibile e prende una piega che a me non è piaciuta. Sicuramente una buona metafora quella del licenziamento di vecchie tradizioni per passare a queste nuove tecnologie che fanno tanta tendenza. La facilità con cui l'azienda elimina il "povero" Professore di musica è degradante, deleteria e triste ma forse è la realtà delle cose. In una società così improntata verso il successo, verso la tecnologia e verso gli strumenti glaciali che ci circondano non facciamo più caso a chi amiamo a chi vogliamo bene o a chi ci porge un sorriso.

La storia è dura ma vera e reale più di quanto possiamo immaginare, forse in sole duecento pagine è troppo ma la sostanza è abbastanza istruttiva.

Di piacevole lettura, anche se non ho adorato la storia, l'ho trovata semplicemente un pò infantile nella scrittura ma con grandi significati . Il naturale corso delle cose alcune volte non è come ce lo aspettiamo ma completamente diverso dalla realtà. Buona lettura.

22 agosto 2013

Recensione: Shades of Life di Glinda Izabel

Buona Giornata cari Lettori!
L'estate è ormai agli sgoccioli e si avvicina Settembre con tante novità...
Oggi voglio parlarvi di un libro molto interessante...


Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni. Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché uniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. Il suo cuore non batte realmente e tutto in lei è solo l’eco di una vita lontana. Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, Juniper deve affrontare la verità sul proprio passato e tenere a bada il suo cuore che sembra non poter fare a meno di battere per quel misterioso ragazzo che è piombato sul suo cammino e non sembra volerla lasciare andare. 


La mia opinione:
Shades of Life è uno di quei libri di cui si è molto discusso negli ultimi tempi ed io ero curiosissima di leggerlo. Una volta iniziata la lettura, non sono stata capace di fermarmi e ho fatto le ore piccole per finirlo!
E' un romanzo prettamente di genere romantico ma con un interessante vena paranormale che rende la storia unica nel suo genere...
La protagonista è Juniper Lee, un fantasma vestito di pizzi e merletti che hanno un sapore di altri tempi, che vive in una vecchia libreria ma che non ricorda praticamente nulla del suo passato. Juniper si sente persa e sola fino a quando non incontra lo sguardo blu di Logan, un altro fantasma, che appare dal nulla e in un solo giorno sconvolge la vita della fragile Juniper con i suoi sorrisi e le sue battute...
Juniper e Logan sono legati da qualcosa che va oltre il semplice colpo di fulmine, sembrano essere due parti della stessa mela e forse lo sono davvero...
Ma non voglio svelare nient'altro riguardo alla trama, l'unica cosa che voglio dire è che Shades of Life è un romanzo poetico e dolcissimo!
Ho apprezzato tutto: i personaggi, l'ambientazione, il modo in cui la storia è stata sviluppata e sopratutto lo stile dell'autrice che ho trovato perfetto, attraverso le sue parole si sente tutto l'amore e la passione che ha versato nella scrittura di questa magica storia!
Avrei apprezzato magari un po più di azione ma posso tranquillamente affermare che
con questo esordio, Glinda dimostra  di essere un'autrice promettente e spero, in futuro, di  poter leggere ancora qualcosa di suo!

Votazione:

Baci...