[Anteprima] Un cuore nelle tenebre di Roberta Ciuffi

OGGI una spettacolare Anteprima. 
Siamo trepidantil'attendiamo con ansia!!

Roberta Ciuffi ogni volta che parlo di me, inizio dicendo che sono romana. In effetti, uno dei motivi per cui ho cominciato a scrivere è stato proprio il desiderio di raccontare un mondo ormai perduto ma che sentivo ancora vibrare attorno a me, nei suoi vicoli, nelle torri, nelle piazzette incantate tuttora isolate dai rumori del traffico, e cui sembrano talvolta sovrapporsi le immagini di una città scomparsa.Il primo romanzo l’ho pubblicato nel 1997. È una storia strana. Una dipendente della Mondadori mi contattò perché stava facendo una selezione dei collaboratori della casa editrice. Io spiegai che non lo ero, anzi, l’unico romanzo che avevo spedito loro era stato bocciato! Gentilmente, lei rispose che comunque non mi avrebbe eliminato dalla lista: chissà, non si poteva mai sapere. Mi parve un segno. Avevo un piccolo romanzo nascosto nell’armadio, e non riuscivo a trovare il coraggio di spedirlo per paura di un altro rifiuto. Lo imbustai e lo spedii. Un paio di mesi dopo ricevetti la telefonata di un’altra gentile signora, che voglio ringraziare pubblicamente citandola per nome –Annalisa Carena- che mi diceva che il mio libro le era piaciuto e voleva pubblicarlo. Il libro era ‘Un matrimonio perfetto’. Da lì è iniziato tutto. 

Tratenete il fiato...il suo NUOVO LIBRO :
  Un cuore nelle tenebre
30 Giugno 2011

 Titolo:  Un cuore nelle tenebre  Autore: Roberta Ciuffi
Editore: Leggereditore
Pagine: 316 Prezzo: 5,00

Trama: 
San Raffaele, un paese quasi nascosto tra le montagne del Friuli, è preso di mira dalle aggressioni di strani lupi, che sembrano scegliere le loro vittime solo tra i giovani del luogo. Lars Coulter, archeologo di fama, viene chiamato da un suo vecchio professore in pensione a indagare sulle aggressioni. Perché Lars non è solo quel che sembra. Così come non lo è San Raffaele, e neppure gran parte dei suoi abitanti. Tutti loro condividono un’antica maledizione, che ha origine dal mitico re di Arcadia, Lykaon, e per la quale sono condannati a vivere la doppia natura di umani e lupi. I Coulter sono i diretti discendenti di quel Re, e hanno il compito di vigilare che la parte animale non prenda il sopravvento sulla loro gente. Ma a San Raffaele c’è almeno un lykaon fuori controllo, e Lars deve scoprire chi è. E ucciderlo. E deve scoprire cosa terrorizza Elena, la giovane arrivata da poco in paese, e da cosa fugge. O da chi. Perché forse questi due misteri sono legati tra loro e risolverli lo porterà a scoprire la causa della tragedia che ha sconvolto la sua vita.

"Un frullo d’ali annunciò l’atterraggio di una cornacchiagrigia, a breve distanza da lui. Avanzò dondolando, muovendola testa per studiarlo, il grosso becco nero proteso in avanti come una minaccia."(Un cuore nelle tenebre)
La vostra agendina dov'è??!! Scrivetelo...

Commenti