Recensione: Muses di Francesco Falconi

Buon Pomeriggio!
Nel week-end ho avuto il piacere di leggere Muses di Francesco Falconi,eccovi la mia opinione sul libro... 



Trama:
Quando scappa da Roma diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l'eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia. Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte. Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro. La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme. Ma un dono così può scatenare l'inferno. E sta per accadere.



"Chi sono, adesso? Un granello di polline trasportato dal vento nel deserto, alla ricerca di un'oasi dove posarsi. Un'oasi che credevo di aver trovato, senza accorgermi che tutto attorno a me stava già appassendo...
Voglio vivere, voglio salvarmi. Voglio sognare un’Alice migliore, che sovrasti ogni mia altra identità.  Una voce che prima di scomparire nel silenzio ha il coraggio di farsi sentire..."


La mia opinione:
Muses non è stata quella che si potrebbe definire una lettura semplice, perchè prima di essere un libro fantasy ,è soprattutto la storia della rinascita di Alice...
Francesco Falconi è riuscito a creare una delle protagoniste più belle di cui io abbia mai letto: Alice è un personaggio fantastico, non ha avuto una vita facile e dimostra la sua voglia di ribellione attraverso i piercing e i tatuaggi che le ricoprono il corpo, è forte nella sua fragilità e nel corso del libro scoprirà che le sue doti musicali non sono semplicemente un dono,ma provengono da ben altro...
Alice è la Musa della Musica,e sono proprio le Muse le figure mitologiche che l'autore mette in scena nel suo romanzo...
Il mito delle Muse è già di per se un elemento innovativo,ma l'autore riesce a gestirlo davvero bene,rendendolo moderno e attuale...
Muses è un susseguirsi di colpi di scena che lasciano il lettore senza fiato, costringendolo a continuare a leggere, per arrivare ad un finale che lascia completamente spiazzati e con l'amaro in bocca...
Il viaggio interiore di Alice è probabilmente la parte che ho preferito del libro, l'evoluzione del personaggio è evidente,tanto che alla fine Alice diventa una persona completamente diversa da quella che abbiamo conosciuto all'inizio...
Non voglio svelarvi altro riguardo alla trama,ma vi invito a leggere Muses e a farvi incantare dal Canto delle Muse... 

Baci...
Ilaria

Commenti

Post popolari in questo blog

Miss Scarlet e The Duke, una nuova serie TV

[Giveaway Tris di Libri] Trent'anni e li dimostro - Niente è come te - Se ho paura prendimi per mano

Giveaway: La Ragazza Fantasma