27 giugno 2012

Rubrica: Books in the World "Kill me softly" di Sarah Cross

Eccomi di nuovo,stavolta per l'appuntamento settimanale con la rubrica Books in the World...
Questa settimana ho deciso di parlarvi di un romanzo dalla trama molto intrigante dedicata alle fiabe...




Kill me softly
Autrice: Sarah Cross
Editore: EgmontUSA
Pagine: 336
Data di uscita per gli Usa: 10 Aprile 2012

Plot:
Mirabelle's past is shrouded in secrecy, from her parents' tragic deaths to her guardians' half-truths about why she can't return to her birthplace, Beau Rivage. Desperate to see the town, Mira runs away a week before her sixteenth birthday, and discovers a world she never could have imagined.
In Beau Rivage, nothing is what it seems, the strangely pale girl with a morbid interest in apples, the obnoxious playboy who's a beast to everyone he meets, and the chivalrous guy who has a thing for damsels in distress. Here, fairy tales come to life, curses are awakened, and ancient stories are played out again and again.


But fairy tales aren't pretty things, and they don't always end in happily ever after. Mira has a role to play, a fairy tale destiny to embrace or resist. As she struggles to take control of her fate, Mira is drawn into the lives of two brothers with fairy tale curses of their own . . . brothers who share a dark secret. And she'll find that love, just like fairy tales, can have sharp edges and hidden thorns...





Trama:


Il passato di Mirabelle è avvolto nel mistero, dalla tragica morte dei suoi genitori elle mezze verità dei suoi nuovi tutori che le impediscono di tornare a Beau Rivage, sua città natale. Volendo disperatamente raggiungere quella città, Mira fugge una settimana prima del suo sedicesimo compleanno, e scopre un mondo che non avrebbe mai neanche lontanamente immaginato...


A Beau Rivage, niente è come sembra: la ragazza pallida e taciturna che ha un morboso interesse per le mele, l'aitante playboy che si comporta come una bestia con chiunque incontri e il cavalleresco ragazzo con un debole per le damigelle in difficoltà. Qui, le fiabe prendono vita, le maledizioni vengono risvegliate e antiche storie si ripetono ancora e ancora...


Ma le fiabe non sempre sono piacevoli, e non si concludono sempre con un "e vissero per sempre felici e contenti". Mira ha un ruolo da giocare: un destino fiabesco da accettare o da rifiutare. Quando tenta di prendere il controllo sul suo destino, la fanciulla fa capolino nelle vite di due fratelli che sono vittime della stesa maledizione che grava sulla città, due fratelli che condividono un oscuro segreto. E Mira scoprirà che l'amore, proprio come nelle fiabe, può avere spigoli appuntiti e spine nascoste...



La copertina è molto bella,semplice ma d'impatto...

Che ne dite?


Visto che la settimana prossima partirò per le vacanze,la rubrica Books in the World si fermerà per un pò e riprenderà al mio ritorno...


Baci!


Ilaria


Anteprima: La città dei draghi & Il libro sepolto dei segreti

Buongiorno!
Iniziamo la giornata con due nuove uscite della Fanucci...

Dal 28 Giugno in Libreria

La città dei Draghi
Autrice: Robin Hobb
Editore: Fanucci
Pagine: 416
Prezzo: € 22,00

 Trama:
 La spedizione del Tarman ha finalmente raggiunto la leggendaria Kelsingra, la città dove un tempo draghi e Antichi vivevano in armonia. Tra immense strutture di pietra nera venata d’argento, imponenti statue e strade stranamente vuote e silenziose, Kelsingra continua a serbare i suoi segreti e a mostrare un’aura di mistero ad Alise, Thymara e a chi vi si reca in esplorazione. I draghi richiedono sempre più attenzioni e cibo da parte dei loro custodi, e le risorse cominciano a scarseggiare. Il capitano Leftrin deve quindi fare ritorno a Cassarick, per acquistare provviste e rifornimenti con il compenso che gli spetta per avere portato a termine la spedizione; ma farlo significherebbe anche rendere nota la scoperta di Kelsingra, e attirare orde di saccheggiatori e vandali che deprederebbero la città. Anche Malta e Reyn Khuprus, resi Antichi dal drago Tintaglia, si recano a Cassarick per motivi commerciali; mentre a Borgomago, Hest Finbok deve fare i conti con le conseguenze della fuga di sua moglie Alise e del suo segretario Sedric. Nel frattempo, a Chalced, le condizioni di salute del duca peggiorano, e l’uomo è sempre più determinato a trovare le parti di drago che potrebbero salvargli la vita, ed è disposto ad usare qualunque mezzo per raggiungere il suo scopo: i draghi dovranno scandagliare le profondità dei loro ricordi ancestrali per sbloccare i segreti sepolti a Kelsingra e mettere in salvo sé stessi e i loro custodi.

Robin Hobb, nata in California nel 1952, è l’autrice di diverse popolarissime saghe, come la Trilogia dei Lungavista, I mercanti di Borgomago, la Trilogia dell’uomo ambrato, la Trilogia del figlio soldato e Le Cronache delle Giungle della Pioggia, tutte pubblicate in esclusiva in Italia da Fanucci Editore. Paragonata a J.R.R. Tolkien e a Ursula K. Le Guin, Robin Hobb ha antecedenti letterari ben più remoti. Dopo Il custode del drago e Il rifugio del drago, finalmente in libreria il terzo, atteso volume de Le Cronache delle Giungle della Pioggia.


Dal 28 Giugno in Libreria

Il libro sepolto dei segreti
Autore: David Sakmyster
Editore: Fanucci
Pagine: 336
Prezzo: 9,90 euro

Trama:
 Guidato dalle visioni del suo defunto padre, il giovane professore Caleb Crowe torna a collaborare con George Waxman e i membri del suo Programma Morpheus, un gruppo di archeologi dotati di poteri psichici determinati a individuare le rovine della Settima Meraviglia del mondo antico – il Faro di Alessandria –, nei cui sotterranei si favoleggia sia nascosto il leggendario tesoro di Alessandro il Grande. Grazie alle visioni di Crowe, la loro ricerca abbraccerà duemila anni di storia, intrecciando le ceneri di Ercolano e la Biblioteca perduta di Alessandria con un programma governativo top secret e un’antica società segreta nota con il nome di ‘Custodi’. Ma oltre alla scoperta di un mistero sotterraneo protetto da trappole mortali e antiche profezie, Caleb Crowe si troverà ad affrontare la verità su se stesso e sul proprio passato.

David Sakmyster è autore di numerosi racconti e romanzi. È da sempre appassionato di science fiction, horror e fantasy; gli autori ai quali si ispira maggiormente sono Stephen King, Peter Straub, Dean Koontz e J. R.R. Tolkien. Il libro sepolto dei segreti è il suo primo romanzo.

 Baci...
Ilaria



26 giugno 2012

Anteprima: Senza di te di Teresa Di Gaetano

BuonPomeriggio,
oggi  parliamo di un anteprima che sarà con noi a fine Luglio edito dalla Butterfly Ed.
La scrittrice è una giovane donna, italianissima, Teresa Di Gaetano, già autrice di "La Sabbia delle Streghe - La leggenda di Prime Rose" che presto recensiremo. La copertina è stata realizzata da una bravissima illustratrice, Chiara Boz e a noi piace molto. Ma torniamo alla nostra anteprima, così poi mi dite che ne pensate...


Casa Editrice: Butterfly Edizioni
Prezzo: 8,00€ Pagine: 88
Nina è una giornalista, vive in un appartamento tutto suo ed è circondata da amici che le vogliono bene; tutto questo, però, non basta più da quando Pietro è andato via. Adesso, Nina è una donna sospesa: colei che attraversa la città con le sue gambe, che scrive articoli con le sue mani, non è altro che l’ombra della donna che è stata. Persino i suoi migliori amici, Leo ed Elena, sembrano non capire la profondità del dolore che l’attanaglia e Nina, perseguitata dal ricordo di Pietro come da uno spettro, non può che sentirsi terribilmente sola. Sola, mentre affronta il dedalo di strade cittadine, mentre viene assorbita dal caotico paesaggio urbano, sfondo rumoroso e costante della vita dei protagonisti. La solitudine, però, dovrà combattere con la forza che Nina ha ancora dentro di sé, celata dietro la paura di ricominciare ad amare.
Un romanzo intenso sull’abbandono, sul vuoto creato dall’assenza – tutte le assenze, quelle di coloro che ci hanno lasciato così come quelle di chi c’è ancora, ma non riesce a comprenderci. Una storia indimenticabile che è danza d’opposti: il dolore e la speranza, la solitudine e il calore dell’amicizia, la morte interiore e la rinascita della fenice dalle sue stesse ceneri.
 Estratto del libro:
Hai riagganciato freddamente. Ho visto sul display del cellulare il tuo nome, PIETRO, e sotto chiamata terminata. Calde lacrime hanno iniziato a scendermi sulle guance.
È davvero finita”, ho pensato tristemente, sconfitta. “Non c’è più alcuna speranza che qualcuno o qualcosa mi riporti da te, amore mio.”
Mi sono seduta sul letto a piangere. Nel frattempo, sul display del cellulare il tuo nome e chiamata terminata sono scomparsi.
Ho paura”, ricordo di aver pensato, “che il mio cuore diventi gelido e indifferente all’amore.”
Mi sono alzata e diretta verso la finestra. Ho scostato la tenda: le autovetture scivolavano leggere sul nero asfalto. Con gli occhi pieni di lacrime, mi sono diretta in bagno. Ho fatto la doccia.
L’acqua si confondeva con il mio continuo lacrimare.
Quando qualcuno ti lascia è come ricevere uno sparo in pieno petto: ti senti morire, e il mondo, il mondo intero ti crolla addosso.Tutto ciò che non ti riguarda, per me, è diventato noia e tormento. Andare tutti i giorni in redazione sapendo che la tua presenza nella mia vita non ci sarà più, è un tormento al quale non so dare pace. Ogni santo giorno la tua cara immagine mi appare davanti gli occhi e così i ricordi, in questo sconfinato vuoto, diventano delle lance dalle quali non riesco a non farmi colpire.

Recensione: Muses di Francesco Falconi

Buon Pomeriggio!
Nel week-end ho avuto il piacere di leggere Muses di Francesco Falconi,eccovi la mia opinione sul libro... 



Trama:
Quando scappa da Roma diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l'eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia. Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte. Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro. La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme. Ma un dono così può scatenare l'inferno. E sta per accadere.



"Chi sono, adesso? Un granello di polline trasportato dal vento nel deserto, alla ricerca di un'oasi dove posarsi. Un'oasi che credevo di aver trovato, senza accorgermi che tutto attorno a me stava già appassendo...
Voglio vivere, voglio salvarmi. Voglio sognare un’Alice migliore, che sovrasti ogni mia altra identità.  Una voce che prima di scomparire nel silenzio ha il coraggio di farsi sentire..."


La mia opinione:
Muses non è stata quella che si potrebbe definire una lettura semplice, perchè prima di essere un libro fantasy ,è soprattutto la storia della rinascita di Alice...
Francesco Falconi è riuscito a creare una delle protagoniste più belle di cui io abbia mai letto: Alice è un personaggio fantastico, non ha avuto una vita facile e dimostra la sua voglia di ribellione attraverso i piercing e i tatuaggi che le ricoprono il corpo, è forte nella sua fragilità e nel corso del libro scoprirà che le sue doti musicali non sono semplicemente un dono,ma provengono da ben altro...
Alice è la Musa della Musica,e sono proprio le Muse le figure mitologiche che l'autore mette in scena nel suo romanzo...
Il mito delle Muse è già di per se un elemento innovativo,ma l'autore riesce a gestirlo davvero bene,rendendolo moderno e attuale...
Muses è un susseguirsi di colpi di scena che lasciano il lettore senza fiato, costringendolo a continuare a leggere, per arrivare ad un finale che lascia completamente spiazzati e con l'amaro in bocca...
Il viaggio interiore di Alice è probabilmente la parte che ho preferito del libro, l'evoluzione del personaggio è evidente,tanto che alla fine Alice diventa una persona completamente diversa da quella che abbiamo conosciuto all'inizio...
Non voglio svelarvi altro riguardo alla trama,ma vi invito a leggere Muses e a farvi incantare dal Canto delle Muse... 

Baci...
Ilaria

Recensione: Ladra di sangue di Cherie Priest

Buona Giornata, miei cari Lettori! Dopo le ANTEPRIME iniziamo la settimana con una bella RECENSIONE, in collaborazione col giornale locale  Sannio Life.

Raylene Pendle è una splendida vampira dalla pelle di porcellana e dai capelli neri come la notte. Ed è una delle ladre professioniste più abili in circolazione: da oltre cent’anni sfrutta i suoi poteri per rubare su commissione gioielli e opere d’arte d’inestimabile valore. Oltre a essere personaggi poco limpidi, tutti i suoi facoltosi clienti hanno un’altra caratteristica in comune: sono umani. Perché Raylene è una vampira che non sopporta i vampiri. Ed è quindi con un misto di fastidio e scetticismo che acconsente ad incontrare Ian Stott, un suo simile, che le chiede di sottrarre al governo alcuni documenti riservati che proverebbero l’esistenza del progetto Bloodshot: secondo Ian, infatti, da anni l’esercito compie crudeli esperimenti segreti sui vampiri per scopi militari. Lui stesso è stato catturato e usato come cavia, e ora, dopo essere riuscito a fuggire dai suoi aguzzini, è determinato a vendicarsi per le atroci sofferenze subite. Non appena accetta l’incarico, però, Raylene capisce di essersi messa nei guai: misteriosi agenti speciali controllano ogni sua mossa, e anche le persone vicine a Ian non sembrano del tutto sincere. Capire di chi ci si può fidare non è semplice, ma per Raylene potrebbe rivelarsi l’unico modo per restare in vita …

La nostra opinione:
Questo libro è stata una piacevole sorpresa.
È vero, adoriamo il genere, anche se abbiamo delle preferenze più ‘classiche’, ma in questo caso di romanzo urban fantasy, così come viene denominato il tipo di racconti che ‘aspira’ ad una sorta di moderna letteratura gotica, dobbiamo dire che si tratta davvero di un racconto ben scritto. Una storia interessante e costruita con insolita bravura; di quelle che non annoiano, anzi, vale la pena leggerselo solo per le ‘elucubrazioni’ della protagonista, Raylene, singolarissima vampira ladra! C’è da dire che le digressioni e/o i tentennamenti della vampira, contribuiscono a rendere piacevole il romanzo.
Lo stile è assai dinamico, fresco e leggero. C’è un giallo, ma è più l’azione a farla da padrone.
Una volta tanto i carnefici diventano vittime in una rocambolesca quanto entusiasmante storia al contrario. I vampiri si trasformano in prede di umani pazzoidi decisi a sperimentare su di loro …
A dir la verità, all’inizio pensavamo di esserci imbattute nella ‘solita salsa’, ma poi, pagina dopo pagina, ci è piaciuto sempre di più. Oltre alla protagonista, un altro personaggio che abbiamo trovato molto affascinante è quello di Adrian, alias Sister Rose … ma poi ci sono i due ragazzini, Domino e Pepper (a proposito, che fine hanno fatto?!), Ian, per la verità un po’ defilato …
Che il punto di vista del racconto sia poi, unicamente quello di Raylene, è stata una mossa quanto mai azzeccata.
Anche l’autrice ha una sorta di paranoia: un uso smodato di parentesi!
La storia, parzialmente risolta, lascia spazio ad un seguito … un sequel sarebbe gradito.
Per farla breve: pollice in su per Ladra di sangue!

Un assaggio per i nostri lettori
"Nell’elenco dei ricercati più pericolosi del mondo compaio come un uomo, e per di più mi hanno affibbiato un nome assurdo: Stregatto. Non so come sia successo né perché, ma in fin dei conti, se è un maschio quello che cercano, tanto meglio per me. Il mio vero nome è Raylene, sono una vampira e da oltre cento anni la gente mi paga profumatamente per rubare le cose più assurde.
Se avete voglia di sentire una bella storia edificante, allora continuate a leggere, perché ho in serbo per voi un racconto a dir poco straordinario … "
 
 

25 giugno 2012

Anteprima: Shades di Maureen Johnson

Buonasera!
Eccomi di nuovo per un'Anteprima dell'ultima ora...

Dal 26 Giugno in Libreria

Shades
Jack lo Squartatore è tornato
Autrice: Maureen Johnson
Editore: Mondadori
Pagine: 396
Prezzo: € 16,00

Jack lo Squartatore è tornato. 
Un paranormal thriller che catturerà i lettori:
romantico come Ghost ma con tutta la tensione del Sesto Senso.


Trama:
Rory è appena arrivata a Londra dall'America per cominciare una nuova vita in una nuova scuola. Ma proprio il giorno del suo arrivo, un brutale omicidio sconvolge la città, tanto più spaventoso perché riconosciuto come l'imitazione del primo assassinio di Jack lo Squartatore, il serial killer che nel 1888 conquistò con la sua efferatezza le cronache di tutto il mondo. La polizia è senza indizi e senza testimoni, ma ancora per poco: proprio  Rory ha notato un uomo misterioso sul luogo del secondo, feroce delitto. Ma come è possibile che la sua amica, che era a fianco a lei, non abbia visto nulla?


Maureen Johnson, nata in Pennsylvania è un’affermata autrice di romanzi per giovani adulti. Vive a New York e su Twitter.


Baci...
Ilaria

Nuove Uscite Giunti

Buon Pomeriggio!
Finalmente sembra che il caldo,che in questi giorni non ci ha fatto respirare,si sia attenuato...
Oggi vi mostro le nuove uscite della Giunti di Giugno e Luglio...


Dal 27 Giugno in Libreria



Vampire Moon
A.A.A. Vampiri offresi 
Autrice: J.R. Rain
Editore: Giunti A
Pagine: 272
Prezzo: € 9,90


Trama:
C’è sempre troppa luce per Samantha Moon, mamma-detective con gli occhiali scuri. Da quando è stata morsa da un vampiro e trasformata in una creatura della notte, ha dovuto dire addio al suo matrimonio, alla deliziosa villetta con giardino, e soprattutto ai suoi magnifici bambini. Ora vive in una desolata stanza d’albergo con i vetri rigorosamente oscurati, e due obiettivi da raggiungere, costi quel che costi: spedire in galera (o all’altro mondo, dipende) i farabutti che si aggirano per la città, e sfruttare il suo sesto senso sempre più affinato per mettere con le spalle al muro quel vigliacco del suo ex marito e riprendersi i figli. Ma la posta in gioco si fa sempre più alta, il lavoro minaccia la sua vita privata e Sam rischia di mandare all’aria anche la tenera (si fa per dire) storia d’amore con Kingsley, il suo misterioso – e spaventoso! – cavaliere. E inoltre, chi si nasconde dietro Zanna, il fedele amico con cui chatta tutte le notti e che conosce i suoi segreti più inconfessabili? E perché all’improvviso Zanna non si accontenta più di scriverle, ma insiste per incontrarla di persona? Tenace fino allo stremo, romantica malgrado le apparenze, comica senza volerlo, Samantha Moon è la mamma vampira più irresistibile che si sia mai incontrata nelle pagine di un libro. 

Dall' 11 Luglio in Libreria


Angeli Tentatori
Angel Fire
Autrice: L.A. Weatherly
Editore: Giunti Y
Pagine: 768
Prezzo: € 16,50

Trama:
La Chiesa degli Angeli sta diventando sempre più potente e solo Willow, la bella e coraggiosa mezzo angelo, e Alex, il suo premuroso fidanzato nonché spietato Angel Killer, hanno la possibilità di combatterla. È tempo di reclutare altri AK e sconfiggere per sempre il male. In Messico, i due ragazzi incontrano i guerrieri da addestrare, e fra questi c’è Kara, una bellezza esotica riemersa dal passato di Alex. I nuovi arruolati però mostrano una certa diffidenza nei confronti della natura ambigua di Willow, che si troverà a combattere non solo contro gli angeli malvagi, ma anche contro nemici molto più terreni come la gelosia e la mancanza di fiducia da parte della squadra. Infine, a mettere a dura prova Willow arriverà Seb, un misterioso ragazzo sexy e bellissimo, che essendo un ibrido come lei, riesce a comprenderla meglio di chiunque altro. Una tentazione irresistibile anche per una ragazza così «angelica».

Il secondo appassionante capitolo della Angel Trilogy è un’intensa e avventurosa storia d’amore, lealtà e conflitti.


Dal 25 Luglio in Libreria




Caccia alle Fate
Autrice: Kiersten White
Editore: Giunti Y
Pagine: 432
Prezzo: € 12,00

Trama:
È difficile avere una vita normale quando si ha il dono di riconoscere gli esseri sovrannaturali al primo sguardo. Ma Evie, dopo tante bizzarre avventure, vuole provare a vivere davvero come ogni ragazza della sua età. Questa nuova esperienza però si rivela da subito noiosissima e così, quando l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale le offre di tornare a lavorare, Evie coglie l’occasione al volo. Ma dopo una serie di missioni disastrose, non è più sicura di aver fatto la scelta giusta. A sciogliere ogni dubbio e a scombussolare il suo cuore tormentato arriva Reth, che riappare dal nulla in tutta la sua sfavillante bellezza fatata. Il suo ex, perfido e insidioso, è tornato per portarle devastanti rivelazioni sul suo passato e l’inquietante notizia di un’imminente battaglia fra le corti delle fate. Una guerra che può far precipitare nel caos l’intero mondo del sovrannaturale, e in cui Evie sembra avere un ruolo fondamentale: lei è davvero troppo speciale per essere normale.
La divertentissima trilogia iniziata con Paranormalmente continua con questo romanzo brillante, originale, romantico e pieno di colpi di scena. Impossibile non innamorarsene.


Baci...

Ilaria



24 giugno 2012

Recensione: Switched & Torn di Amanda Hocking

Buona Giornata, miei cari lettori. Il caldo ci attanaglia...siamo sotto la morsa dell'afa
...ma le nostre letture continuano....
Editore: Fazi Pagine: 334 Prezzo:€ 12,00
Wendy Everly sa di essere diversa dalle altre ragazze, ha scoperto di possedere un potere oscuro che le permette di influenzare le decisioni altrui, un potere segreto che non può rivelare a nessuno. La scuola della piccola cittadina di provincia in cui si è trasferita con la famiglia, le sta stretta, il rapporto con la madre è conflittuale, tutto sembra insopportabile finché una notte si presenta alla finestra della sua stanza il misterioso e affascinante Finn, da poco in città. L'arrivo di Finn sconvolge il mondo di Wendy. Questo strano ragazzo possiede la chiave de suo passato e le risposte sui suoi poteri e rappresenta la porta d'accesso a un luogo che Wendy non avrebbe mai immaginato potesse esistere.

I suoi romanzi pieni di troll, goblin e favole, che inchiodano il lettore alla pagina, hanno generato nel mercato editoriale quel tipo di eccitazione che non vedevamo dalle serie di Stephenie Meyer e di J.K.Rowling». The New York Times

La mia opinione:
Ancora non avevo letto questo romanzo. Ne avevo sentito parlare ma non avevo avuto l'opportunità di leggerlo. Fra pochi giorni uscirà "Torn - Ritorno al Regno perduto" e allora mi sono decisa ad acquistare il primo volume e mettermi all'opera. La copertina è bellissima, le farfalle son in risalto di svariati colori, è bello sfiorarle e immergersi in un mondo che non ci appartiene. Amanda Hocking l'autrice del libro descrive in maniera magistrale e abile una nuova razza i Trylle o più comunemente chiamati da noi "Troll" . Il romanzo è di facile lettura io l'ho finito in un paio di giorni, davvero bello e semplice...mi spingeva a leggere e sfiorare le pagine sempre più. I trylle sono un popolo con una monarchia che ci viene descritta in maniera elementare e senza fronzoli, senza difficoltà o giri di parole. La protagonista Wendy (come la Wendy di Peter Pan) è una changeling...cos'è direte voi? Bhe non sarò io a svelarvi il tutto ma dovrete essere voi a scoprirlo, leggendo il libro. E' una ragazzina bisbetica, viziata e lagnosa nata senza padre e con una madre che vuole ucciderla dichiarando che "Wendy non è sua figlia!!" Sarà pazza o ci sarà qualche fondo di verità?! L'unica persona che le starà affianco sarà suo fratello Matt che la spalleggierà sempre e comunque. Il libro è scritto bene mi è piaciuto soprattutto riscoprire la nuova razza, diversa e affascinanate sotto ogni aspetto, le righe scorrono veloci ed è come se fosse solo un introduzione alla storia che dovrà seguire...davvero speciale e magico. Per noi è promosso a pieni voti.
A breve la lettura di "Torn" con la relativa recensione!!


Editore: Fazi Pagine: 350 Prezzo:€ 9,90

 Da quando Wendy Everly ha scoperto la verità su di sé  sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Così, con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Ma questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti e l’appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosissima, che potrebbe costarle la perdita della libertà.

La mia opinione:
Ho concluso il libro un paio di giorni fa ed eccomi a esprimere il mio parere, anche sul secondo volume della Trilogia "Trylle" scritto dal'abilissima Amanda Hocking. Il secondo volume è stato meno travolgente del primo, molti dei particolari già erano conosciuti e credo che rediga e spieghi bene tutte le caratteristiche anche per chi non ha letto il primo volume, spiegando nel particolare ciò che nel primo viene vergato sapientemente dalla scrittrice. Questo secondo volume è di transizione, è uno scritto di passaggio nel quale la protagonista Wendy è più arrendevole e matura. L'ho trovato molto interessante perchè è proprio l'anello di collegamento tra il primo e forse il terzo. Nel primo ci sarà la scoperta di questo magnifico mondo, nel secondo ci saranno gli obblighi che una Principessa Trylle deve seguire sempre e comunque, senza lasciarsi scalfire da nulla e nessuno. Riscoprirà di non essere una vera e propria ragazza comune ma come avevano sottolineato sia la madre che altri Trylle nel primo, ella sarà una vera Principessa. In questo volume ci sarà una scoperta che vi lascerà di stucco, verrà rapita dai Vittra e scoprirete qualcosa di sconvolgente...ma non sta a me svelarvi cosa.
Nascerà qualcosa fra Matt e l'amica che le sta più vicina, snob.
Come sempre la lettura è stata piacevole e rilassante, concluso in pochissimo tempo. Una piccola postilla che non mi piace, che ho dimenticato di dire nel primo romanzo è che delle volte anche per Elora(la Regina dei Trylle) o Aurora(la prima che in linea di successione potrebbe succedere alla principessa) vengono utilizzati dei termini da "ragazzine" ...forse molte volte non si addicono alla loro regalità, per il resto è tutto da leggere...

BUONA LETTURA 

BUONA LETTURA
XX

23 giugno 2012

Anteprima: Zero History di William Gibson

Buona Giornata!
Il 28 Giugno la Fanucci darà inizio ad una nuova collana: la Chrono,dedicata principalmente al mondo della fantascienza e del genere fantastico...


Il primo libro pubblicato per questa collana sarà Zero History di William Gibson...

Dal 28 Giugno in Libreria

Zero History
Autore: William Gibson
Editore: Fanucci 
Pagine: 343
Prezzo: 12,90

Trama:
Hollis Henry è una ex musicista rock, ora giornalista, con molta riluttanza accetta di lavorare per Hubertus Bigend, fondatore di una società che si occupa di prevedere i trend del mercato, per scoprire l’identità del progettista di un marchio segreto di abbigliamento chiamato Hounds Gabriel, che Bigend spera di arruolare per la fabbricazione dei capi di abbigliamento dell’esercito statunitense. Ad assisterla c’è il traduttore ed esperto di crittologia Milgrim, ma ciò che inizia come un progetto innocuo, assume toni ben più sinistri quando i due iniziano a essere seguiti da un concorrente con loschi affari nel commercio degli armamenti.




William Gibson, americano di nascita, vive a Vancouver. Ha debuttato assai presto nel mondo della fantascienza con "La notte che bruciammo Chrome". Il suo romanzo "Neuromante" è considerato il manifesto del movimento cyberpunk. A lui si deve la coniazione del termine "cyberspazio" e il grande merito di aver saputo immaginare Internet e la realtà virtuale prima che esistessero. "Zero History" è il primo titolo di Gibson pubblicato dalla Fanucci. 




Baci...
Ilaria

22 giugno 2012

Anteprima: Mi piace vederti felice di Rossella Rasulo


Buon Pomeriggio!
Uscirà a breve per la Mondadori,il nuovo romanzo di Rossella Rasulo,autrice di "Ti voglio vivere"...
Ecco l'Anteprima:

Dal 26 Giugno in Libreria

Mi Piace Vederti Felice
Autrice: Rossella Rasulo
Editore: Mondadori
Pagine: 252
Prezzo: € 16,00

Trama
La storia di un’estate ma anche la storia di una vita. Per la vacanza dei suoi diciotto anni Aura progetta un’estate al mare coi suoi migliori amici, Paola e Alessio, e un quarto incomodo, Lorenzo, il fratello di Paola. La meta è l’isola d’Elba, luogo in cui era solita andare in vacanza con i suoi genitori. A Marciana Marina, nella vecchia casa di famiglia, il ritrovamento del diario di sua nonna svela a poco a poco un segreto che sconvolgerà tutta la sua vita. Mentre i ricordi affiorano tra i vicoli del paese, nell’antica torre del molo e lungo le spiagge assolate, nuovi sentimenti si intrecciano a misteri dimenticati, e al ritorno nulla potrà essere più come prima...

Rossella Rasulo è nata a Roma il 22 aprile del 1980.  A ventiquattro anni ha aperto il suo primo blog, diventato in breve tempo uno dei più visitati della rete. Nel 2010 ha vinto un Macchianera Blog Award (i premi della blogosfera italiana) come personaggio femminile più desiderabile della rete. Sempre nel 2010 ha esordito come scrittrice con il romanzo per ragazzi Ti voglio vivere.

Baci...
Ilaria

21 giugno 2012

Speciale: L'ultimo Vangelo di Barbara Goldstein

Ancora una novità. Oggi vi regaliamo un bel libro.

L'ultimo Vangelo di Barbara Goldstein
Editore: TimeCrime Pagine: 592

Trama:
Un avvincente thriller storico che svela il segreto del mandylion, la raffigurazione del volto di Cristo la cui origine si perde nel buio dei secoli e del mito...
Italia, inverno 1453. All’interno di un’abbazia abbandonata, un rudere fortificato in mezzo alle nevi del Gran Sasso, Alessandra d’Ascoli, una mercante di reliquie e confidente di papa Niccolò V, si sveglia: è ferita ma non ricorda nulla, salvo l’immagine di una sanguinosa battaglia. Uno sconosciuto, che afferma di essere suo marito, le rivela che il suo nome è Alessia. C’è tuttavia qualcosa in quell’uomo che le fa paura, qualcosa che le sfugge ma la terrorizza... Nonostante sia così debole, Alessandra si costringe dunque ad alzarsi e si inoltra lungo un sentiero che circonda l’abbazia, fino a una tomba sulla cui lapide è inciso il suo stesso nome. Comincia così un viaggio verso le ombre che assediano il suo passato, un viaggio che ben presto si rivelerà infernale: qual è la sua reale identità? Cos’ha fatto prima di perdere la memoria? Nel frattempo, qualcuno si aggira nel cuore dell’abbazia. Cosa sta cercando? E a chi appartiene quella salma esposta all’interno della cripta?
Uno stralcio della nostra Recensione

"Alessandra
Colonna Orsini, una donna forte e determinata si snoderà dinanzi i vostri occhi e lascerà un alone di mistero intorno a voi. Tutto questo accadrà in soli 3 Giorni, nel Dicembre 1453 in una fredda abbazia abbandonata. .... La protagonista è una "Ricercatrice di Relique" ambiziosa, potente e determinata ma putroppo per ella questi tre giorni saranno il suo incubo più grande, che sembrerà non finire mai. Tradimenti, inganni, amori e lotte di potere si avvicenderanno temerariamente e vi lasceranno con gli occhi colmi di beatitudine e di stupore. C'è qualcosa di più grande e importante della sacra Sindone..."

TimCrime ci ha gentilmente concesso una copia de "L'ultimo Vangelo"di Barbara Goldstein , che vorremmo regalarvi! Seguite i semplici passaggi:

1) Diventate follower di questo BLOG
2) Mettere "Mi piace" alla nostra pagina FB
3) Lasciare un commento a questo post con la vostra e-mail

Entro e non oltre il 5 Luglio 2012

Recensione: La Sognatrice di Anne Lise Marstrand-JØrgensen

Bonjour miei cari lettori...
ecco la nostra Recensione in collaborazione con il giornale locale SannioLife.
Abbiamo scelto questo libro per la sua profondità... BUONA LETTURA.

Trama : La Sognatrice narra la vita di Ildegarda di Bingen (1098-1179), una delle donne più importanti del Medioevo, figura di spicco dell’intera umanità. Suora, visionaria, scrittrice, musicista, esperta di medicina, trattò da pari a pari con i grandi del suo tempo e la sua figura non cessa di affascinare. In questo libro troviamo Ildegarda, monaca autorevole ammirata, nel monastero benedettino di Disibodenberg. Vi è stata condotta dalla sua inquieta giovinezza, durante la quale aveva abbandonato la nobile famiglia d’origine per seguire la propria missione. Neanche questa, tuttavia, potrà essere la sua dimora: una visione le appare, esortandola a partire e a fondare una nuova comunità religiosa, in un luogo remoto e isolato. “Se ti senti più sicura fra le mura del tuo monastero” aveva detto la voce “allora mi tradisci”. È la chiamata divina, che la sprofonda nell’angoscia: con che animo separarsi dal suo fedele amico, il monaco Volmar, e dalla sua amata discepola Richardis, con i quali ha condiviso i pensieri più profondi e le emozioni più sublimi?Ma alla fine la voce interiore sarà più forte di tutte le troppo umane esitazioni. Ildegarda dovrà assumere il ruolo del costruttore, dello stratega, del capo per le sue sorelle, e dovrà affrontare prove durissime. Solo superando le difficoltà, realizzerà la propria missione di mistica, teologa anticonformista e soprattutto, donna di Dio.      
L' Opinione:
C’è da dire che abbiamo impiegato molto più tempo di quanto credessimo per leggere La Sognatrice. Si tratta pure di un volume di 539 pagine, ma è ancor più vero che non è stata una lettura semplice. Non alludiamo allo stile narrativo, lineare e chiaro, ma al contenuto. Che, alla fine, ci lascia comunque perplessi. Il romanzo storico in questione, per il quale l’autrice ha vinto i più prestigiosi premi letterari della Scandinavia, è il racconto romanzato appunto, della vita di Ildegarda di Bingen; suora, visionaria, musicista, scrittrice, esperta di medicina, guaritrice, donna forte, combattiva, baciata dalla Viva Luce, così come la chiama e allo stesso tempo ‘condannata’ e benedetta da un travaglio interiore intenso e spossante. Un travaglio che accompagna il lettore pagina per pagina, al punto da arrivare a confonderlo…Il libro si potrebbe suddividere in quattro parti: la vita a Disinbodenberg, il monastero in cui affrontando paure e sfide cresce e si forgia nella fede; la chiamata in cui la Viva Luce la spinge a fondare il monastero di Rupertsberg pietra su pietra e il momento in cui la vocazione si fa urgenza missionaria per poi quietarsi nell’attesa dell’abbraccio finale con lo sposo. Bellissimi, evocativi, i vari passaggi che descrivono le visioni e i salmi che ne scaturiscono; come pure i riferimenti biblici. Si tratta comunque di una lettura ‘pesante’, dato che l’animo di Ildegarda è a tal punto complesso e travagliato da risultare, a nostro parere, a tratti ‘antipatico’ nell’obiettivo che l’autrice fa di descriverne in maniera quasi ossessiva i limiti e le continue prove che allo stesso tempo la innalzano e la prostrano, rendendola ora scostante ora santamente salda. La sua storia s’intreccia con quella del monaco Volmar, suo scrivano, e di Richardis, sua pupilla. Un legame che la ossessiona e che si fatica a ‘tollerare’ in certi momenti quando l’irragionevolezza, limite totalmente umano, guida i comportamenti della protagonista. La profonda ‘debolezza umana’ è proprio il tratto più affascinante e contraddittorio che traspare dal personaggio di questa monaca, così come presentato dall’autrice; nella duplicità della potente debolezza che la schiaccia e la innalza.
Nel prossimo autunno il Papa dichiarerà Hildegard di Bingen, dottore della Chiesa.
Un assaggio per i nostri lettori :
“Io fiammeggio nella bellezza dei campi, io risplendo nelle acque, io ardo nel sole, nella luna e nelle stelle”.“Sono un vaso di terracotta, che prima accoglie la parola di Dio, poi stupidamente dimentica tutto, si secca e si spacca”. Il vaso sarà pure di terracotta “le risponde il maestro Volmar” ma ciò che ci permette di usarlo è il vuoto al suo interno”. 

20 giugno 2012

Anteprima: il libro di Jade di Lena Valenti

Buonasera!
Eccomi di nuovo,stavolta per portare alla vostra attenzione una nuova uscita della Fanucci...

Dal 28 Giugno in Libreria

Il libro di Jade
Autrice: Lena Valenti
Editore: Fanucci
Pagine: 592
Prezzo: € 11,90

“Tensione e adrenalina per una serie che lascia senza fiato.” 
Revista Cuore

“Un fenomeno senza precedenti.” 
Qué leer


Trama:
Caleb è un uomo tormentato. Un Vanir, un essere immortale creato dagli dèi per proteggere gli umani da qualsiasi minaccia e dagli esseri accecati di sangue e potere. Ora è a Barcellona, con lo scopo di smascherare l’organizzazione che da anni perseguita e uccide quelli della sua stirpe. Ma è anche in cerca di vendetta, e il suo obiettivo principale è rapire Aileen, la figlia dello scienziato che sta usando i corpi della sua gente per esperimenti dolorosi e mortali. E lei dovrà dargli le risposte che cerca se vorrà sopravvivere. Ma Caleb non ha fatto i conti con il destino. Non può immaginare che la ragazza diventerà la sua più grande fonte di sensuale perdizione... Aileen ha una vita normale, senza grandi scosse; ma quando viene rapita dall’affascinante e terribile Caleb, viene trascinata in un mondo del quale non sospetta l’esistenza: un mondo fatto di magia e rituali sacri, di legami scritti nel destino e di una sensualità che va oltre ogni umana immaginazione. Lasciarsi andare non è mai stato così facile...

Lena Valenti è un autentico fenomeno in Spagna. Ha iniziato come libraia di una delle principali catene spagnole, per poi diventare la principale autrice di praranormal romance del suo Paese. La saga dei Vanir, di cui Il libro di Jade è il primo romanzo, ha venduto oltre 300.000 copie, scalando le classifiche nazionali.

Baci...
Ilaria