[Recensione] Lost in Austen di Emma Campbell Webster


Buona Giornata cari lettori! Ancora una volta ho dato sfogo alla mia infinita passione per Jane Austen e non mi sono lasciata scappare Lost in Austen,un libro-gioco per perdersi nelle infinite possibilità dei mondi della cara Zia Jane!

 "E’ una verità universalmente riconosciuta che una giovane eroina di Jane Austen debba cercarsi un marito,  e tu ... non fai eccezione!"

Lost in Austen è un libro che ogni ragazza che ha letto i libri di Jane Austen,che si è innamorata dei suoi personaggi e che ha sospirato insieme alle sue protagoniste ,dovrebbe avere in libreria!

L'autrice ha avuto un'idea originale: Prendere spunto dalla storia di Elizabeth,mescolarla alle altre e permettere ad ogni lettrice di creare la propria storia,di scegliere se accettare subito la proposta di Darcy,se fare un matrimonio di convenienza o se rimanere a meditare sulla propria sfortunata condizione...

Insomma attraverso piccole scelte da Orgoglio e Pregiudizio potreste passare a Mansfield Park oppure a fare la conoscenza di un certo Tom. Io poco dopo aver iniziato il gioco,appena mi è stato possibile ho preso subito una decisione che mi ha portata dritta dritta in Persuasione,il mio libro preferito,e appena mi è stato possibile mi sono felicemente sposata con il Capitano Wentworth!

Ah è stata una vera soddisfazione,peccato che sia solo un gioco e che di Capitani e Gentiluomini non se ne veda neanche l'ombra...

Ogni Janeites che si rispetti dovrebbe avere una copia di Lost in Austen, per continuare a sognare!


Commenti