Recensione: Goddess Interrupted di Aimèe Carter

Buongiorno!
In questi giorni sono tornata alla lettura in lingua inglese con Goddess Interrupted, secondo libro della bellissima trilogia mitologica di Aimèe Carter...

Plot:
Kate Winters has won immortality. But if she wants a life with Henry in the Underworld, she'll have to fight for it.Becoming immortal wasn't supposed to be the easy part. Though Kate is about to be crowned Queen of the Underworld, she's as isolated as ever. And despite her growing love for Henry, ruler of the Underworld, he's becoming ever more distant and secretive. Then, in the midst of Kate's coronation, Henry is abducted by the only being powerful enough to kill him: the King of the Titans.
As the other gods prepare for a war that could end them all, it is up to Kate to save Henry from the depths of Tartarus. But in order to navigate the endless caverns of the Underworld, Kate must enlist the help of the one person who is the greatest threat to her future.
Henry's first wife, Persephone...


Trama:
Kate Winters ha ottenuto l'immortalità. Ma se vuole una vita con Henry negli Inferi,dovrà combattere. Diventare immortale non doveva essere la parte più semplice. Anche se Kate sta per essere incoronata Regina degli Inferi, è più isolata che mai. E nonostante il suo sempre più forte amore,Henry,sovrano degli Inferi,sta diventando sempre più distante. Poi,nel bel mezzo dell'incoronazione di Kate, Henry viene rapito dal solo essere abbastanza potente da ucciderlo: il re dei Titani.
Mentre gli altri dei si preparano per una guerra che potrebbe rivelarsi la fine per tutti,spetta a Kate salvare Henry dalle profondità del Tartaro. Ma per orientarsi tra le infinite caverne degli Inferi,Kate dovrà ricorrere all'aiuto della persona che costituisce la più grande minaccia per il suo futuro.
La prima moglie di Henry, Persefone...

"You never had to fight for me to begin with.
I am yours and have been from the moment I saw you..."

La mia opinione:
Goddess Interrupted è il secondo libro della serie di Aimèe Carter dedicata alla mitologia. Chi ha letto la recensione di The Goddess test sa che mi è piaciuto moltissimo ma,se è possibile,ho apprezzato ancor di più questo secondo libro!
Kate,dopo aver passato i suoi sei mesi in superficie torna negli Inferi,impaziente di rivedere Henry,ma quello che troverà al suo ritorno non sarà quello che si aspettava: Henry è più distante che mai e la degna a malapena di uno sguardo e come se questo non bastasse,gli dei si ritroveranno a combattere contro un vecchio nemico: Crono,il re dei Titani,intenzionato a distruggere loro e l'umanità...
Come avevo già detto precedentemente Kate è una protagonista favolosa e posso dire che in questo libro il suo personaggio migliora: Kate è coraggiosa e cerca sempre di fare quello che è meglio per gli altri,anche se la fa soffrire e si dimostrerà una vera Regina...
Per quanto riguarda Henry,beh per la quasi totalità del libro non si capisce cosa provi davvero per Kate,ma fortunatamente si riprende a poche pagine dalla fine del libro!
La storia ha un ritmo incalzante,ricco di colpi di scena,tra cui l'ultimo sul finale,che mi ha lasciata talmente esterrefatta che ora mi chiedo come farò ad aspettare The Goddess Inheritance,ultimo libro della serie senza impazzire!
Lo stile della Carter è semplicemente perfetto,e anche chi parla almeno un po di inglese,può leggere tranquillamente i suoi libri,dato che sono scritti in modo semplice e di facile comprensione...
Posso affermare di essermi completamente innamorata di questa serie e dei suoi personaggi,quindi se ancora non lo avete fatto leggete The Goddess test!
Non ve ne pentirete! 

Votazione:
5 Fiocchi di neve

Consigliamo di accompagnare la lettura con una Tisana alla Camomilla...


Baci...
Ilaria

Commenti