Recensione: Il Circolo segreto di Ted Dekker

Buonasera!
Oggi per voi la Recensione del libro Il Circolo segreto di Ted Dekker,inviatoci gentilmente dalla Fanucci...


Trama:
Nella realtà che conosciamo c’è una società segreta che domina il mondo con la sua ricchezza infinita. È il Circolo; non ha scrupoli ed è disposta a uccidere pur di mantenere il potere sulle nostre vite. Ma qualcuno sfugge al suo controllo, un uomo che è capace di vivere più di una vita e che ha una dote che pochi comprendono... Thomas Hunter è sospeso tra due dimensioni: ogni volta che si addormenta, i suoi sogni lo portano a vivere un’altra esistenza. Se in una Hunter è un giovane autore fallito che vende caffè alla Java Hut di Denver, nell’altra è un valoroso capo militare con accesso a informazioni altamente riservate. Il nostro mondo si trova sull’orlo della distruzione: il gruppo terroristico della Nuova Alleanza ha diffuso un virus letale allo scopo di generare il caos globale e indebolire le potenze mondiali. Anche il Circolo ne è minacciato e non sa come agire. Grazie ai suoi risvegli in uno o entrambi i mondi, Thomas può recuperare informazioni in una realtà e impiegarle nell’altra; questo fa di lui un uomo chiave nel trovare una via d’uscita, ma ciò che lui conosce potrebbe piegare per sempre il potere del Circolo...

La mia opinione:
Il Circolo segreto è il secondo libro di una trilogia molto particolare,che mischia fantasy,romanzo storico e fantascienza...
Il protagonista del romanzo,Thomas Hunter,grazie ai suoi sogni è in grado di viaggiare tra due differenti realtà,completamente diverse l'una dall'altra: Nella realtà odierna è un semplice ragazzo come tanti,mentre nella realtà alternativa è un importante capo militare...
La storia si svolge fra queste due realtà,entrambe minacciate da un grave pericolo,che sembra solo Thomas sia in grado di fronteggiare...
Devo dire che ho apprezzato molto questo romanzo,infatti non sono riuscita a fermarmi fin quando non sono arrivata alla fine,un finale che però ci lascia con tante questioni ancora irrisolte...
I personaggi sono ben caratterizzati,e mi sono piaciuti tutti...Inoltre anche la trama è così ben congegnata,che alla fine non riuscirete più a rendervi conto di quale sia la vera realtà,se quella reale,dove gli Stati Uniti sono minacciati da efferati terroristi,oppure quella in cui Thomas combatte per difendere la sua famiglia e il popolo di cui si è guadagnato il rispetto!
A questo punto,per togliermi ogni dubbio al riguardo,dovrò assolutamente leggere il seguito,che spero verrà pubblicato al più presto!

Baci...
Ilaria

Commenti