BlogTour #ErosInRosa per Sperling Privè

Buongiorno, anche noi abbiamo partecipato al BlogTour organizzato da Sperling Privè. Perdonate il ritardo ma come sapete sono stata fuori e non ho potuto mettere, nei tempi stabiliti, il post ma eccomi qui per segnalarvi questa interessante iniziativa.

SperlingPrivé: cresce la collana di racconti erotici da leggere solo in ebook. Quattro nuovi titoli sono in vendita dal 13 novembre 2013. La collana è composta da racconti sensuali ed erotici da leggere solo in
digitale, sul proprio tablet, ereader o smartphone, per regalarsi ovunque attimi di romanticismo e passione.
Dopo il successo dei primi quattro ebook (in testa alle classifiche di iTunes e Amazon nelle settimane
successive all’uscita), sono in vendita altrettanti racconti, sempre tutti inediti e sempre tutti firmati da autrici italiane: alcune già note, altre celate dietro uno pseudonimo.


I nuovi racconti della collana SperlingPrivé sono:

- Vieni a cena stasera, di Patrizia Crespi.
Una storia di passione che coinvolge una giornalista e uno chef stellato, legati da un segreto che risale ai
tempi del liceo. È l’esordio nella narrativa erotica di una misteriosa firma dietro cui si cela una scrittrice di
Varese.

- Sarò la tua geisha, di Beatrice De Carli.
Firmato da una giovane autrice che lavora nell’editoria (e che scrive sotto pseudonimo), già autrice di
SperlingPrivé con Un innocente peccato, un racconto ambientato nel mondo dell’arte a Perugia. Un gallerista
ospita la prima mostra italiana di una fotografa giapponese che lo trascinerà in un gioco dal sapore orientale.

- Scrivilo sulla mia pelle, della coppia di sceneggiatrici e scrittrici Elisabetta Flumeri & Gabriella Giacometti.
Quando un carismatico scrittore russo, arrivato in Italia per alcune ricerche, incontra una giovane storica
dell’arte, inizia a tessere attorno a lei una ragnatela di seduzione cui sarà impossibile sottrarsi. Dalle autrici
del racconto SperlingPrivé Ti Domerò.

- Come il cielo a mezzanotte, di Eva Mangas.
Una storia ambientata tra le gallerie di Parigi, dove un ladro mascherato dagli occhi blu bacia una ragazza
appena arrivata in città. Ma chi è quell’uomo? E perché sembra impossibile resistergli? Da una giovane
autrice del Nord Est italiano che scrive sotto pseudonimo, al suo esordio nella collana SperlingPrivé.

Inoltre, fino al 31 dicembre 2013 SperlingPrivé continua ad offrire alle sue lettrici l’opportunità di
diventare autrici della collana: fino a fine anno è infatti possibile inviare all’indirizzo prive@sperling.it il proprio racconto erotico in linea con la collana SperlingPrivé. Il primo racconto classificato sarà pubblicato a febbraio 2014 all’interno della collana. Il regolamento completo è disponibile sul sito www.prive-concorso.it

TRA LE GALLERIE D’ARTE DI PARIGI, UN LADRO CON GLI OCCHI BLU COME IL CIELO A MEZZANOTTE È CAPACE DI BACI INDIMENTICABILI. MA CHI È DAVVERO?

La Fenice Book: Parigi una città meravigliosa. Come mai hai scelto questa città e cosa rappresenta per te?

Eva Mangas: Volevo ambientare la mia storia, che ha un'alta componente di romanticismo, in una città che non facesse solo da sfondo, da cartolina, ma in qualche modo entrasse nelle maglie del racconto, diventasse una sorta di personaggio secondario. Ho scelto Parigi perché, oltre a essere una perfetta icona romantica, è una città molto diversa tra il giorno e la notte, sa vestirsi di mistero (altra componente del libro), e può essere al contempo luccicante di strass o livida sotto a un temporale... E poi è la città che ha dato i natali a uno dei più grandi ladri gentiluomini: Arsenio Lupin e, dal momento che anche il mio protagonista è un ladro...
Per me Parigi rappresenta un sogno, una città da fiaba, una dimensione dove ogni tanto mi piace rifugiarmi. Oltre ai palazzi sfarzosi infatti ha dei piccoli angoli in cui ci si può coccolare, con il café super fornito e una calma allegra tipica dei locali parigini.

L’AUTRICE
Eva Mangas è lo pseudonimo di una giovane autrice che vive a Pordenone, lavora nella
comunicazione, ha all’attivo due figli, un cane, diversi romanzi, e un marito dagli occhi
color caffè. Questo è il suo esordio nella collana di Sperling Privé.

C’È UN’ARTE CHE CATTURA L’ANIMA, E ANCHE IL CORPO. ED È MOLTO, MOLTO DIFFICILE RESISTERVI.

La Fenice Book: Come mai hai ambientato il tuo libro in Italia?

Beatrice De Carli: Quando ho iniziato a pensare la storia, e Atzuko e Alexander cominciavano a prendere forma - con le loro caratteristiche e le loro vite, avevo bisogno di una città di provincia che alimentasse la noia di un uomo e fosse troppo piccola per una giovane fotografa abituata a "vivere il mondo". Perugia è una città fantastica, misteriosa, antica, con dedali di strade strette e romantiche: il posto perfetto per una storia d'amore complicata, non chiara, poco comprensibile (almeno all'inizio) anche ai due protaginisti. E la campagna umbra, a luglio, era l'unica cornice possibile per l'amore crudo ma intenso che unisce Atzuko e Alexander. Si capisce, vero, che sono innamorata dell'Umbria?

L’AUTRICE
Beatrice De Carli vive a Milano, dove si occupa di comunicazione per un noto gruppo
editoriale. Vive con un uomo molto paziente per il quale cucina fantasiosi piatti afrodisiaci.
Adora lo shopping e colleziona scarpe. Scrivere racconti erotici è la sua nuova passione.
Ha esordito nella collana Sperling Privé con Un innocente peccato.

A VOLTE LE PAROLE POSSONO SEDURRE. E, FORSE, FARTI INNAMORARE.

La Fenice Book: I protagonisti del libro fanno parte della vostra vita privata o sono immaginari?

Flumeri & Giacometti:    I protagonisti sono immaginari…in parte. Nel senso che  nelle nostre eroine,e quindi anche in Livia , c'è sempre qualcosa di Gabriella ed Elisabetta. Per quanto riguarda il personaggio maschile di Viktor, ci è stato ispirato da un uomo molto affascinante, un artista della scrittura e della seduzione, che però vuole mantenere l'anonimato…. 

LE AUTRICI
Elisabetta Flumeri & Gabriella Giacometti sono una collaudatissima coppia creativa. Hanno scritto per la radio e la pubblicità, fino all’approdo al piccolo schermo con fiction quali Incantesimo, Carabinieri e Orgoglio. Per Sperling & Kupfer è uscito L’amore è un bacio di dama, esordio in corso di pubblicazione anche in America, Germania e Spagna, e uscirà presto il secondo romanzo, I love Capri. Hanno esordito nella collana Sperling Privé con Ti domerò.

 
CI SONO INVITI A CENA CHE NON SI POSSONO RIFIUTARE…

 La Fenice Book: Come mai hai iniziato a scrivere libri erotici?

Patrizia Crespi: Ogni libro, ogni storia, è una sfida per uno scrittore. Nel corso della vita creativa ognuno forma il suo stile e sceglie il suo "genere", lo stesso fa un lettore. Io, prima di essere scrittrice, sono soprattutto un'accanita lettrice, una di quelle che gli editori definiscono grandi lettori, se non altro per il numero di libri letti ogni anno e di qualsiasi genere e colore: giallo, nero, rosso, biografie, romanzi storici e d'avventura, etc. Come scrittore mi pongo lo stesso obbiettivo: provare a scrivere ogni colore e genere, pur tenendo ben stretto il mio, quello che "indosso" meglio nei miei romanzi e che restano la mia scrittura preferita. La scrittura per me è una passione e sperimentare fa parte di questa passione che ritrovo anche nello scrivere un giallo, come ho fatto, o un libro per bambini (fatto anche quello) e quando Giulia De Biase mi ha proposto di scrivere il privè (genere che, confesso, non avevo ancora conosciuto), ho pensato perché no?, allora ne ho letti una decina e mi sono calata in questo tipo di letteratura, dove ho poi "infilato" Sofia, Manlio, la buona cucina e un pizzico di ironia. Non so se ho "iniziato" a scrivere libri erotici, di certo ne ho scritto uno e magari ne scriverò un altro, o magari no, ma mi sono divertita molto a scrivere "Vieni a cena stasera?" e spero che si divertano anche i lettori.

L’AUTRICE
Patrizia Crespi è lo pseudonimo di una scrittrice che vive vicino a Varese e ha all’attivo diversi romanzi e racconti. Oltre a scrivere, ama tantissimo leggere, e divora libri in quantità industriali. Le piace vivere, sognare e mangiare bene. E quando vuole davvero mangiare bene, fa cucinare il marito. Vieni a cena stasera? è il suo primo racconto erotico.

Gli altri blog che hanno partecipato all'inziativa sono:

SOGNANDO TRA LE RIGHE

ANNA LOVE ANGEL

Commenti