[Cover Reveal] Duplice Omicidio a Lotrib di Luca Betti

Un fantasy dalle tinte gialle, un racconto dalle suggestive ambientazioni.

Nella zona dell'Università vengono ritrovati due cadaveri: quello di Belid, custode del dipartimento di lingue e del prof. Perat, docente di lingue antiche. Un mistero assoluto e una nuova indagine per Darden, detective e voce dei Frenetica Mente.

Una storia originale e moderna che si snoda tra le stradine della cittadina abitata da umani, orchi e nani e la sua famosa birreria...

IL LIBRO

Lotrib è una città tranquilla. Qui, famiglie di umani convivono, seppur di malavoglia, con nani e orchi.

A sconvolgere la sua routine è un duplice omicidio che si consuma nella zona dove si trova l'Università. Vittime ne sono il professor Perat, docente di Lingue Antiche presso l'Università di Lotrib, ritrovato riverso a faccia in giù sulla scrivania del suo studio e il custode del dipartimento, trovato anche lui morto con un colpo alla nuca.

A risolvere l'omicidio, che si presenta come un misterioso rompicapo sarà Darden, un investigatore privato.

AUTORE

Luca Betti è nato il 23 Maggio 1983 a Bologna, nel 1987 si è trasferito con la famiglia in provincia a Castel S. Pietro Terme, ora vive a Imola. Nel novembre del 2005 ho conseguito la laurea triennale in Sociologia, mentre nel 2015 la laurea triennale in Servizio Sociale. Dopo aver svolto diversi lavori ho collaborato per anni come educatore per un’associazione che si occupa di dopo-scuola per i ragazzi di alcuni paesi della zona, mentre dal dicembre 2014 gestisce un beershop/birreria a Imola.

Nel 2018 è uscito sulla pagina Smezziamo un racconto breve dal titolo “Piccolo Piccolo”.
Nel 2019 un altro racconto breve è stata selezionato dalla redazione del programma di RadioRAI Plot Machine e letto in diretta durante la puntata del 22 giugno. Oltre all’interesse per la lettura, le altre grandi passioni sono la musica, la birra artigianale e il calcio. Suona il basso nella metal/rock band Sweet Insanity, il cui album di debutto è uscito nell’estate 2009 per un’etichetta indipendente italiana, mentre nel 2016 è uscito un EP autoprodotto.

Commenti

Supporter :