Sabbia nera e candide mani di Maria Eugenia Veneri

Buongiorno cari Lettori, oggi parliamo di un bellissimo libro.

Un libro che dovremmo leggere tutti per comprendere le dinamiche  e le difficoltà di popoli completamente diversi dal nostro. Per capire il dolore che scarnifica ogni giorno le loro vite.
Per riuscire a comprendere la loro fuga verso la nostra terra, più quieta e priva di guerre.
Perchè oltre alle guerre mentali, oltre alla pressione, oltre alla guerra vera e propria ci sono anche delle guerriglie interne che non riescono a risolversi, nel degrado totale di una meravigliosa terra chiamata Africa.

Sabbia nera e candide mani approfondisce alcuni temi molto particolari, lo sfruttamento di minori, la violenza sulle donne; tutti questi tasselli vengono visti sotto vari punti di vista e come le Organizzazioni che aiutano questa gente spazino, fra mille carte e decisioni.  Sembra tutto semplice ma chi è all'esterno non si rende conto in quale campo minato ci si possa trovare.

Una storia che sicuramente è trattata con i guanti, visto che l'autrice si occupa nello specifico e ha studiato per temi inerenti. Ha redatto vari testi contenti informazioni molto importanti, per chi vuole avvicinarsi a questo mondo.

Emotivo, forte e pulsante di vita che deve essere preservata. Emozioni che sgorgano mescolate a dolore e atrocità. Bellezza e semplicità, in spazi infiniti e distese immense. Un inno all'umanità.

Commenti

Post più popolari