Racconto: "Diario di Black Gray - La Terribile Colpa"


Ecco una cara amica che metterà di seguito i suoi scritti, continueranno sul suo blog. Per me merita molto quindi concederemo un piccolo angolino anche a lei, vi piacerà. Questo è un racconto edito ARRIVATO FINALISTA A UN CONCORSO DI GENERE, inserito in un antologia ... Buona Lettura.

La Terribile Colpa

L’odore di carne bruciata avvelenava l’aria. Un terribile tanfo impregnava la folla che si disperdeva lentamente. Lo spettacolo era appena terminato. Uno strano silenzio dopo grida e furore, pianti e dolore. Uno strano silenzio tra la soddisfazione generale. Giusta punizione.
L’intero villaggio aveva assistito all’esecuzione. Curiosità senza pietà. Timore e giusta condanna.
“A morte! A morte le streghe!”.
La sete di sangue era un piacere umano assai diffuso, come l’insana giustizia che ossessionava le anime “sante”.
I loro corpi erano stati bruciati. Così doveva essere. Dovevano morire. Come le altre; prima e dopo di loro. Morte sul rogo.
Ora non c’era più nulla. Solo cenere e fumo. E tra le ossa bruciate, io.
Erano giunte una alla volta. La carne violata, il corpo martoriato sotto i sudici cenci, il viso pallido e smunto che gridava giustizia per ognuno dei peccati commessi contro di loro.
La rassegnata accettazione condannava gli aguzzini.
Poi, il fuoco acceso dalle mani colpevoli di chi uccideva sangue innocente, le fiamme che le avviluppavano l’una dopo l’altra. continua...

Commenti