Recensione: Green di Kerstin Gier

Buona Giornata! Sono già un paio di giorni che ho finito di leggere Green e finalmente ho trovato il tempo di scrivere la mia recensione...


Trama:
Che si fa quando si ha il cuore spezzato? Si telefona alla migliore amica, si mangia cioccolato e ci si macera nel proprio dolore. Solo che Gwendolyn, viaggiatrice nel tempo suo malgrado, dovrebbe conservare tutte le sue energie per altre cose: sopravvivere, per esempio. Perché la trappola che il temibile conte di Saint Germain ha costruito nel passato è pronta a scattare nel presente. E per riuscire a trovare la soluzione dell'oscuro segreto, Gwen e Gideon, fra un litigio e l'altro, dovranno buttarsi a capofitto nei secoli passati cercando di schivare pericoli mortali...

"Per mia natura non ero incline all’autocommiserazione, era la prima volta nella mia vita che soffrivo per pene d’amore. Pene d’amore di quelle serie, intendo. Quelle che fanno proprio male. Al loro confronto tutto il resto diventa insignificante. Persino la sopravvivenza è secondaria. Sul serio: il pensiero della morte in quel momento non era tanto spiacevole. In fondo non sarei stata la prima a morire di crepacuore, ma mi trovavo in ottima compagnia: la Sirenetta, Pocahontas, Giulietta, la Signora delle Camelie, Madame Butterfly, e adesso io, Gwendolyn Shepherd..."

La mia opinione:
Chi ha letto le recensioni precedenti ,sa che questa è una delle Trilogie che mi ha maggiormente entusiasmata nell’ultimo periodo,e quindi anche se mi fa piacere leggerne la conclusione,un po’ mi dispiace che sia già finita...Green ha completamente soddisfatto le mie aspettative,è sicuramente all’altezza dei libri precedenti e finalmente si ricevono le risposte a tutte le domande lasciate in sospeso...In questo libro la situazione si fa sempre più complicata per Gwen e Gideon: ci saranno tanti viaggi nel tempo,colpi di scena e tanta,tanta azione...Il cerchio si chiuderà e ci sarà una svolta inaspettata,specialmente per quanto riguarda il Conte di Saint Germain...La parte romantica è abbastanza importante in questo libro e come al solito le parti storiche sono curatissime...L’unica cosa è che avrei preferito leggere nel finale qualche pagina in più su Gwen e Gideon ma l’epilogo è comunque molto bello! Però non voglio dirvi altro per non rovinarvi la lettura! Sicuramente in futuro leggerò altri libri della Gier,perché apprezzo particolarmente il suo modo di scrivere fluido e scorrevole... Per concludere Green è stato una bellissima lettura,la degna conclusione della Trilogia delle Gemme!

Baci!
Ilaria

Commenti