[Recensione] La signora delle camelie di Alexandre Dumas

Buona Giornata!
Oggi finalmente il caldo ci ha dato un po di tregua, intanto le letture estive continuano...


"La Dame aux Camèlias" , capolavoro indiscusso di Alexandre Dumas, racconta la storia di Marguerite Gautier la cortigiana più bella e richiesta di tutta Parigi e dell'amore impossibile e travagliato per Armand Duval, giovane parigino di buona famiglia ma di pochi mezzi...

La giovane Marguerite, riconosciuta da tutti come La signora delle camelie, proprio perchè sempre circondata da camelie bianche o rosse, a seconda delle circostanze, vive la vita lussuosa di una cortigiana parigina di metà Ottocento.

Circondata da persone che la sfruttano per il suo prestigio ed estranea ai sinceri affetti, fino a quando non conosce Armand, perdutamente innamorato di lei da anni, e di cui la stessa Marguerite inaspettatamente si innamorerà. Da questo punto del romanzo, Marguerite, gravemente ammalata, inizierà a riprendersi grazie alle cure e all'affetto di Armand...

Ma la donna resta pur sempre una cortigiana,e vedrà ben presto infrangersi il sogno di una vita felice con Armand ,costretta ad allontanarsi dal giovane e a tornare alla vita sfrenata di un tempo, che la riporterà ad ammalarsi e a morire giovanissima e sola di tisi...

La signora delle camelie è uno di quei classici intramontabili, che si leggono d'un fiato e che lasciano la sensazione di essere stati trasportati in un altro luogo e in un altro tempo!

Lo stile di Dumas è fluido, ma allo stesso tempo ricco di dettagli e poetico; la storia di Armand e Marguerite è commovente ed è impossibile per il lettore restare indifferente e non immedesimarsi nei protagonisti. L'espediente del narratore esterno, che per caso si imbatte nella storia di Marguerite, è molto interessante e si sente nelle parole di Dumas tutta la partecipazione per la vicenda di Marguerite, di cui lui scrisse ispirandosi ad un personaggio reale, Marie Duplessis, cortigiana con cui ebbe una relazione, morta anch'ella giovanissima.

L'aspetto forse più interessante del romanzo di Dumas, è il pensiero dell'autore sulle donne come Marguerite, che egli non assolve ne condanna, ma che si sforza comunque di comprendere. La signora delle camelie è uno di quei classici imperdibili, che ogni lettore che si rispetti deve leggere almeno una volta nelle vita!

   - Non ho mai conosciuto un uomo come voi.
    - Nessuno vi ha mai amata come vi amo io.


Commenti

  1. Bellissima recensione :) ha alimentato la già presente curiosità verso questo classico. L'ho comprata anche io questa edizione della signora delle camelie e conto di leggerla quanto prima dato che fa parte della mia TBR :)

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione :) ha alimentato la già presente curiosità verso questo classico. L'ho comprata anche io questa edizione della signora delle camelie e conto di leggerla quanto prima dato che fa parte della mia TBR :)

    RispondiElimina
  3. ... e infatti dovrò proprio leggerlo prima o poi!
    bella recensione =)

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze!
    Sono sicura che vi piacerà! :)

    RispondiElimina
  5. L'ho ordinato e dovrebbe arrivare a giorni, non vedo l'ora di leggerlo! E questa recensione mo ha incuriosita ancora di più, brava! :)

    RispondiElimina

Posta un commento