[Oggi in Libreria] La figlia del Nord di Edith Pattou

Editore: Rizzoli
Pagine: 346 Prezzo: € 16,90
Ebba Rose, sostiene sua madre Eugenia, è nata rivolta a Est. Ma invece di essere mansueta e diligente come i bambini nati verso oriente, si rivela fin da subito irrequieta e curiosa: una vera figlia del Nord. All’età di cinque anni, un orso bianco le salva la vita, ripescandola da un lago. É lo stesso strano orso parlante che, dieci anni dopo, si presenta alla porta della fattoria in cui Rose vive insieme ai genitori con una proposta: se lei accetterà di seguirlo, la sua famiglia ritroverà la prosperità perduta e la sorellina Sara guarirà dalla terribile malattia che la affligge. Così Rose parte per un lungo viaggio che la porta lontano, oltre il mare, fino a un castello scavato in una montagna. Là trascorre lente giornate in compagnia dell’orso bianco, e si abitua alla sua presenza gentile e alla sua voce. Ma qualcuno ogni notte si sdraia nel letto accanto a lei e si dilegua prima dell’alba. Vinta dalla curiosità, Rose accende una luce, un gesto che avrà conseguenze inaudite. L’avventura è solo all’inizio, tra incantesimi, viaggi e sotterfugi. 

Edith Pattou è nata a Evanston , Illinois . Cresciuta a Winnetka , è cresciuta nella città di Chicago, dove ha frequentato la Francis W. Parker School. Ha completato i suoi studi in lettere al Scripps College di Claremont , California, dove ha vinto il Crombie Allen Award per la scrittura creativa . In seguito ha completato un Master in letteratura inglese alla Claremont Graduate School , seguita da un Master di biblioteconomia e scienze dell'informazione presso la UCLA . Ha lavorato per un'associazione medica,una boutique di abbigliamento,uno studio di registrazione,la Fondazione Playboy,una stazione televisiva pubblica,una biblioteca scolastica,due biblioteche pubbliche,due agenzie di pubblicità,e due librerie. Ha vissuto a Chicago,Los Angeles, Denver, Durham,NC,Cambridge,Inghilterra,Stoccolm,Svezia,e attualmente risiede con il marito Charles,a Columbus,Ohio .

Commenti