[Recensione] Il regalo più grande di Jenny Hale


Buonasera cari Lettori!
Oggi recensisco, in forte ritardo, un romanzo dalle atmosfere natalizie...

Il regalo più grande è una di quelle storie dal sapore invernale e dall'atmosfera natalizia che mi ha tanto ricordato il film "Natale a Castlebury Hall", l'avete mai visto? La tenuta di famiglia, una protagonista frizzante ed eccentrica, un protagonista un po' burbero e infine la riscoperta di quelli che sono i valori più importanti...

Questi sono gli ingredienti principali di questo romanzo che ha come protagonista la spumeggiante e imbranata Allie, amante del Natale e di tutto ciò che è ad esso collegato, che si ritrova  a gestire la meravigliosa tenuta della famiglia Marley e ad organizzare i festeggiamenti natalizi per tutta la famiglia. Non potrebbe esserci lavoro più bello per Allie, almeno fino a quando non conosce i Marley: il primo con cui avrà a che fare è Robert, primogenito della famiglia, freddo e scostante e intenzionato a vendere la tenuta di famiglia, a dispetto di quello che il resto dei suoi parenti pensa. Poi ci sono suo fratello Kip, la spensieratezza e l'irresponsabilità fatte persona, sua sorella Sloane,e immancabile la nonna Pippa, quella che ha preso peggio la decisione di vendere la tenuta.

Per Allie questa è una sfida: provare a convincere Robert che la residenza di famiglia è più importante di qualsiasi investimento, e lasciare alla famiglia Marley dei bellissimi ricordi di quello che potrebbe essere l'ultimo natale che passeranno a Villa Ashford...

Questo romanzo si lascia leggere molto piacevolmente, il suo punto di forza sono sicuramente le bellissime ed evocative atmosfere che danno a tutto il libro un'atmosfera calda, rassicurante e molto dolce. I personaggi sono a dir poco fantastici, partendo dalla confusionaria e timida Allie che si trova davanti una famiglia che è l'esatto contrario di quello che si aspettava, per arrivare allo schivo e chiuso Robert contrapposto al fratello Kip, che in quanto ad esuberanza non è secondo a nessuno, per poi arrivare a Pippa, la meravigliosa ed eccentrica nonna di casa che è il personaggio che più mi è rimasto nel cuore!

La storia oltre ad essere molto carina e divertente, offre anche parecchi spunti di riflessione, infatti pone l'accento su quanto i legami familiari siano estremamente preziosi, molto più di qualsiasi altra cosa e anche sul fatto che la felicità, quella vera, scaturisce dalle piccole cose!
Una lettura consigliata per chiunque ama le storie romantiche, divertenti e dal lieto fine assicurato! 


Commenti