Un romanzo meraviglioso, sensibile e introspettivo!

Se avete voglia di leggere un romanzo che vi rubi l'anima allora Ti ho trovato fra le stelle è il romanzo che fa per voi! Meraviglioso, sensibile e unico nel suo genere. Una storia così delicata e profonda che vi ha lascerà senza parole. L'analisi dei personaggi e della loro vita va a scavare così a fondo che ci si ritrovata in essi e soprattutto nella protagonista, schiva, sensibile, che ha paura degli altri e del mondo che la circonda, insomma del mare di mostri che gira intorno.

La storia è quella di Eliza Mirk una giovane studentessa dell'ultimo anno di superiori, lei è una ragazza schiva e chiusa, non ama particolarmente le feste, ne stare in mezzo alla gente e per sopperire a queste sue lacune si è formata un mondo tutto suo dove lei è Lady Costellation la creatrice, la disegnatrice. Un mondo incantato fatto di angeli, costellazioni e mostri. Un giorno arriva a scuola un nuovo ragazzo un pò come lei e senza rendersene conto, piano piano, Eliza ritorna a vivere, ad essere una ragazza felice e a non aver più tanta paura di tutto il mondo che la circonda. 

Una storia scritta con una penna delicata, sensibile, leggera e toccante. Lascia il segno si, forte netto scava nella pelle come una costellazione con miriadi di stelle. Penetra così in profondità che lascia che le due facce della stessa medaglia si confondano fra loro. Animi che si uniscono, si innamorano, si incontrano in un vortice di sensazioni meravigliose. Sensazioni che vengono scritte così bene, che si possono toccare con mano, sfiorare, sentire. 

Mi sono ritrovata completamente nella protagonista, sono come lei e mi fa paura quel mare di mostri. Quel mare di mostri che osserviamo ogni giorno che ci circonda, veri, vivi e girano intorno a noi, basta però poco per superare ogni piccolo baratro. Qualcuno come noi che ci legga l'anima esiste.

Commenti