Una semplice storia d’amore!

Cosa fare quando ti trovi al ricevimento di nozze della tua migliore amica, se non trovare un uomo con cui divertirsi un pò?

Fiamma, il giorno del matrimonio di Eva va a letto con Massimo, entrambi lontani dall'avere una relazione stabile, vivono quegli attimi di passione senza aspettative. Senza volerlo però Massimo ha lasciato qualcosa di se a Fiamma. Dopo sei settimane, si rende conto di essere incinta.

Controvoglia Fiamma è costretta a cercare Massimo ma lui inizialmente non è contento, tanto meno le crede poi però gli viene un’idea geniale, un matrimonio di convenienza, un certificato matrimoniale preso in modo frettoloso, che garantisce al bambino una specie di famiglia e a Massimo fornisce un erede tanto voluto dalla sua famiglia.

I due si ritrovano a partire per l’Inghilterra per la Luna di Miele presso la ricca e aristocratica famiglia di massimo, tra i due i rapporti sono tutt'altro che da innamorati, anzi sono litigiosi e turbolenti, sembrano due bambini privi di carattere, se poi aggiungiamo trame di palazzo contro di loro il gioco è fatto.

Una trama già vista in cui anche i protagonisti risultano poco convincenti, sia Massimo che Fiamma  sono immaturi, privi di responsabilità, tanto da farsi manipolare facilmente dagli altri, spietati e privi di sentimenti. Forse solo Bianca (la sorellina di Massimo) ne esce in qualche  modo migliore degli altri. La storia d’Amore risulta carina la scrittura bella, semplice e scorrevole.

Commenti