Recensione: Hidden di Sophie Jordan

Buon Pomeriggio!
Stamattina finalmente è arrivato Hidden e come al solito,per colpa del mio inesistente autocontrollo davanti ai libri,in un paio d'ore l'ho finito!


Jacinda avrebbe dovuto legare con Cassian, il "principe" del loro branco. Ma ha resistito a lungo prima di innamorarsi di Will, un essere umano e, peggio ancora, un cacciatore. Quando è scappata con Will, è finita in un disastro, con la sorella di Cassian, Miram, catturata. Oppressa dal senso di colpa, Jacinda sa che deve salvarla per sistemare le cose. Ma per farlo si dovrà avventurare in profondità nel cuore del territorio nemico.
L'unico modo che Jacinda ha per raggiungere Miram è fingersi lei stessa una prigioniera, anche se una volta assunto il travestimento, le cose rapidamente sfuggono dal suo controllo. Mentre impara a conoscere meglio i suoi rapitori, si rende conto che, anche se Will e Cassian riuscissero a svolgere la loro parte del piano, non c'è alcuna garanzia che ne usciranno tutti vivi. Ma ciò che Jacinda non avrebbe mai potuto prevedere è che la fuga sarebbe stato solo l'inizio...

Hidden è il terzo volume della Trilogia di Sophie Jordan dedicata ai Draki,che è stata pubblicata, per la gioia di tutti noi Lettori, in tempi piuttosto brevi rispetto a quelli a cui siamo abituati!
La storia riprende dal tentativo di Jacinda,Will e Cassian di espugnare la fortezza degli Enkros e liberare Miram. Per far questo, Jacinda decide di offrirsi volontaria e di farsi catturare dai temuti Enkros...
Entrata nella fortezza e fatta prigioniera, Jacinda si ritrova ad essere oggetto degli esperimenti dei suoi aguzzini e oltre a Miram scoprirà che nella fortezza ci sono altri Draki,alcuni speciali quanto lei, come Deghan,un nuovo personaggio messo in scena dalla Jordan che assumerà un ruolo importante nella storia.
Il piano originale prevedeva per Jacinda la liberazione di Miram e poi la fuga insieme a Will e Tamra, ma Jacinda imparerà presto che i piani non vanno sempre come previsto e ancora una volta dovrà lottare per difendere se stessa e le persone che ama...
Hidden è stata una lettura intensa e veloce, veloce perchè una volta iniziato a leggere,non sono riuscita a fermarmi!
La storia ti cattura e ti  trascina, con un colpo di scena dopo l'altro che non lascia al lettore nemmeno il tempo di riprendersi!
Il ritmo della narrazione è intenso e incalzante e lo stile della Jordan è addirittura migliorato dall'uscita del primo libro,pur rimanendo lo stile che abbiamo imparato ad apprezzare e amare...
I personaggi sono realistici e uno più bello dell'altro: Jacinda ,prima fra tutti,è un personaggio forte e deciso e sopratutto altruista; Will e Cassian, i due protagonisti maschili, emergono ancor meglio in quest'ultimo libro e anche Tamra, finalmente più a suo agio nella sua forma Draki, si lascia alle spalle il passato e riesce a rinascere...
Hidden mi è piaciuto moltissimo!
Le emozioni che l'autrice riesce a trasmettere attraverso le parole sono meravigliose e riescono facilmente ad emozionare il lettore.
La Trilogia di Sophie Jordan è una delle più originali che sono state pubblicate nell'ultimo periodo e Hidden ne è stato la degna conclusione!

Votazione:
4 Cuori e mezzo

Consigliamo di accompagnare la lettura con...


Baci


Commenti

  1. finalmente l'ultimo capitolo!!! bella recensione che mi ha fatto venire ancora più voglia di vedere come va a finire la storia di Jacinda. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Sono sicura che non ti deluderà! :)

      Elimina
  2. Concordo con la tua recensione! Una degna conclusione di una bellissima saga!
    Ciao, baci :-**

    RispondiElimina

Posta un commento