Recensione: Una donna misteriosa di Lesley Lokko

Buona Giornata!
Nuova Recensione in arrivo...

Chi è davvero Anneliese Zander de St Phalle? Conosciuta nel mondo intero come una delle più celebrate stiliste di moda, a capo di un impressionante impero economico, è sicuramente una donna affascinante e con una carriera di tutto rispetto. Ma nessuno sa chi lei sia veramente, quale sia la sua storia familiare, che cosa si nasconda dietro la sua impenetrabilità. È una donna riservatissima che non lascia trapelare nulla di sé. Una perfezionista nel lavoro e un mistero per tutti, anche i più fedeli collaboratori. Anneliese non parla mai del suo passato e della sua vera identità, tanto meno alla sua unica figlia, Callan, e alla figlia adottiva Tara, compagna di college di Callan, perché è fermamente convinta di avere per sempre seppellito i suoi anni bui. Ma un giorno, proprio quando ha ormai deciso di ritirarsi silenziosamente dalla scena, il suo passato doloroso, colmo di rimorsi e inganni, rientra violentemente e inaspettatamente nella sua vita e sconvolge tutte le sue certezze.

Una donna misteriosa è l'ultimo romanzo di Lesley Lokko, acclamata autrice, di cui io finora non avevo letto nessun romanzo...
In questo libro si racconta principalmente la storia di Anneliese de St Phalle, famosa stilista e imprenditrice di successo, una donna forte e misteriosa, di cui nessuno conosce il passato. Nessuno sa chi sia la vera Anneliese, da dove venga, come abbia fatto a costruirsi una carriera da sola, ne sanno cosa si nasconda davvero dietro la sua maschera di freddezza e impassibilità.
Neanche sua figlia Callan, un altro personaggio molto importante ai fini della storia, può dire di conoscere sua madre e ha rinunciato col passare del tempo a carpirle i segreti sul suo passato o sul suo stesso padre.
Alla storia di Anneliese e Callan si intervalla anche quella di Tara, amica di Callan e che Anneliese ha deciso di adottare, e la storia di Lindi, un personaggio che fino alla fine l'autrice tenterà di far rimanere nel mistero fino alla rivelazione finale.
Il libro è diviso appunto in tanti punti di vista diversi e vi sono anche diversi flashback riguardanti la vita passata di queste donne.
Il romanzo risulta essere interessante ma si dilunga un po troppo in certe situazioni e anche se si tenta di mantenere un alone di mistero intorno alla storia di Anneliese, alla fine già a metà libro, avevo capito quale sarebbe stata più o meno la fine della storia...
I personaggi sono ben caratterizzati, specialmente Anneliese e sua figlia Callan, che restano le protagoniste indiscusse del romanzo.
Nonostante la mole il libro scorre via abbastanza velocemente, ma almeno per quanto mi riguarda, non lascia trasparire tante emozioni, anzi risulta un po freddo in ambito emotivo.
In conclusione, "Una donna misteriosa" è un romanzo che racconta una storia di donne, di madri e figlie e di segreti celati e che sicuramente piacerà a coloro che amano questo tipo di storia, ma che personalmente non mi ha emozionato più di tanto... 

Votazione
3 Cuori 

Consigliamo di accompagnare la lettura con...





Commenti