Recensione: La donna lumaca di Rosaria Iodice

Buon Pomeriggio cari lettori!
Ormai siamo agli sgoccioli, giovedì si parte per Torino!
Oggi parliamo di un libro made in Italy...


Nell'ospizio per anziani e sbandati che l'ha accolta negli ultimi anni, Angela ripercorre la sua esistenza "diversa". Ha visto la guerra da bambina, e poi la rinascita del Paese, ma ha subito la violenza delle convenzioni; ha vissuto le turbolenze di una società in mutamento, spaccata tra la spinta alla modernità e la ferocia di cupe ideologie, incapace di uscire dal guscio. 
La sua è sempre stata una lotta disperata e solitaria, segnata dai sensi di colpa e dall'autocensura, solo a tratti addolcita da una maternità che ha difeso con le unghie e coi denti.
Ma la contraddizione e la menzogna a cui si è condannata da sé hanno finito con lo straziare il rapporto più prezioso spingendola alla fuga e al randagismo in cerca di espiazione. Eppure, come per Florentino Ariza e Fermina Daza, inaspettatamente l'amore negato trova la sua ora di riscatto e si afferma oltre il pregiudizio e il moralismo bigotto. 
La storia di una donna, tra tante.



La donna lumaca è un libro piccolo ma ricco di lezioni importanti!
La protagonista della storia, Angela, ormai anziana e in un ospizio, ripercorre gli eventi più importanti della sua vita: dall'infanzia, vissuta fra la miseria e la paura degli anni della Guerra,per passare alla sua adolescenza, durante la quale viene costretta a vivere secondo le convenzioni del tempo e si ritrova prigioniera degli stereotipi di un'epoca in cui le donne non erano ancora considerate alla pari degli uomini, anni in cui le donne che lavoravano, che protestavano per i loro diritti e tentavano di ribellarsi ad una vita sempre uguale, venivano guardate con disprezzo...
Angela pian piano riesce a ribellarsi, divorzia da un marito malato che le impedisce di vivere, e insieme alla figlia tenta di ricostruirsi una vita.
Ma l'impresa sarà difficilissima: Angela dovrà scontrarsi prima di tutto con la Società, con le persone che la circondano, secondo le quali una donna deve sempre e solo sopportare e non far nulla per migliorare il suo futuro. Dovrà fare i conti con la sua stessa famiglia e con la figlia, ribelle e poco incline al dialogo con la madre...
La donna lumaca è un libro che ti entra dentro, che ti trascina nel vortice delle emozioni della protagonista!
Lo stile dell'autrice mi è piaciuto moltissimo, l'ho trovato poetico e molto introspettivo...
E' un romanzo che tutte le donne dovrebbero leggere, perchè oggi quello che siamo riuscite ad ottenere ci sembra tutto facile, non sapendo che prima di noi tante donne hanno lottato, protestato e sofferto per ottenere i propri diritti!
La donna lumaca è un racconto di rivalsa, la rivalsa di una donna che con coraggio e determinazione riesce a liberarsi del suo guscio e a trovare la propria strada!


Votazione:

4 Cuori


Consigliamo di accompagnare la lettura con...




Commenti