30 maggio 2013

[Anteprima] Goddess - Il destino della dea di Josephine Angelini

Titolo: Goddess - Il destino della dea
Autore: Josephine Angelini
Pagine: 416 Prezzo: € 16.50
Uscita: 5 Giugno 2013
Dopo aver accidentalmente liberato l’intero pantheon della mitologia greca dall’esilio sull’Olimpo, Helen deve riuscire a imprigionare di nuovo tutti gli dèi senza scatenare una guerra che potrebbe essere devastante. Ma l’ira divina è violenta, così come la sete di sangue. I poteri di Helen sono aumentati e al tempo stesso è cresciuta la distanza fra lei e i suoi amici di sempre. Un oracolo infatti rivela che il male si è insinuato fra loro: c’è un traditore nella sua cerchia e i sospetti ricadono proprio sul bellissimo Orion.  Helen, combattuta fra l’amore per Orion e quello per Lucas, sarà costretta a prendere difficilissime decisioni, nel disperato tentativo di evitare uno scontro finale fra dèi e mortali.
Il suo destino si sta per compiere, mentre una feroce battaglia si avvicina inesorabile. Solo una dea potrà sorgere per salvare il mondo: è scritto nelle stelle.
Passioni, guerre, sconfitte e vittorie si intrecciano magistralmente in questo avvincente capitolo finale di una trilogia che è già diventata un mito.
Riuscirà L’AMORE a sconfiggere il DESTINO?



Josephine Angelini è la più giovane di otto fratelli e vive a Los Angeles col marito.
Goddess è l’attesissima conclusione della saga The Awakening series, pubblicata in Italia da Giunti con grande successo:
Starcrossed (2011), primo volume della trilogia ed esordio narrativo della Angelini, è stato un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA.
Dreamless (2012), secondo capitolo della serie, è balzato subito ai primi posti delle classifiche. di narrativa per ragazzi.

[Anteprima] Il Canto dei Maori di Sarah Lark

In libreria dal 5 giugno 2013
Dopo Nella terra della nuvola bianca arriva in Italia il secondo romanzo di Sarah Lark, autrice della saga ambientata in Nuova Zelanda che ha già conquistato il pubblico europeo, con oltre un milione di copie vendute

William riconobbe il suono del flauto, quel tono femminile che esprimeva sfida, rabbia, ma era anche invitante, decisamente erotico. Ascoltava affascinato. Era la voce degli spiriti. Ne aveva sempre sentito parlare, ma prima di allora non aveva mai trovato suonatori maori capaci di evocarla. In quel pub decadente di Greymouth, invece, fluttuava libera
 
"Incontrare la felicità alla fine del mondo" Der Spiegel
 
Nuova Zelanda. Queenstown, 1893. L'arrivo del giovane forestiero alla locanda desta in Elaine un'insolita curiosità. Con quell'aria sgualcita, sporco e un paio di stivali robusti, William Martyn a prima vista sembra uno dei tanti cercatori d'oro decisi a far fortuna in quel luogo sperduto tra fiumi e montagne. Eppure la sua eleganza e lo sguardo che sbuca da sotto lo Stetson con finiture di cavallino rivelano un'agiatezza non comune. Basterà questo a far innamorare Elaine, dal temperamento vivace quanto la lucentezza dei suoi boccoli rossi. L'uomo sembra ricambiare, almeno finché in città non arriverà Kura, la cugina maori di Elaine, il cui fascino esotico e libertà dei costumi metteranno in subbuglio l'anima e il corpo di William, ribelle irlandese in fuga. Ma Kura detesta la vita dei magnati della lana che l'attende nella tenuta della nonna Gwyneira sulla Piana di Canterbury; lei vuole diventare una diva dell'opera nei teatri d'Europa. Il suo sogno finirà per rovesciare la scacchiera dei destini di ciascuno, in una terra vergine percorsa da antiche melodie capaci di risvegliare poteri misteriosi e sovrannaturali. Che solo la saggezza maori sa donare. In un mondo in rapida trasformazione per l'arrivo delle prime ferrovie, del lavoro nelle miniere, della macchina da cucire, si snoda l'abile intreccio romanzesco che continua la fortunata saga "neozelandese" che ha conquistato i lettori di mezza Europa. Helen e Gwyneira, le protagoniste del precedente Nella terra della nuvola bianca, sono diventate nonne e tocca alle loro giovani nipoti, Elaine e Kura, occupare il centro della scena. E tramandare alle generazioni future i segreti delle due famiglie indissolubilmente legate fino agli antipodi del mondo.
 

Sarah Lark è storica di formazione e ha lavorato per molti anni come guida turistica. Ben presto si è innamorata della Nuova Zelanda, terra che l'ha stregata con i suoi paesaggi dalla bellezza quasi irreale.
Nella terra della nuvola bianca, il suo romanzo d'esordio, è il primo libro di una saga in cinque episodi che ha come palcoscenico la favolosa terra dei maori.

28 maggio 2013

Teaser Tuesday

Eccoci ad un nuovo appuntamento con Teaser Tuesday...


Le regole sono:
- Prendete il libro che state leggendo 
- Apritelo in una pagina a caso.
- Condividete un breve estratto di quella pagina senza fare spoiler.

Il mio Teaser è tratto da "Uno,nessuno e centomila"


Mia moglie sorrise e disse: "Credevo ti guardassi da che parte ti pende."
Mi voltai come un cane a cui qualcuno avesse pestato la coda:
"Mi pende? A me? Il naso?"
E mia moglie, placidamente:
"Ma si, caro. Guardatelo bene: ti pende verso destra."
Pagina 5

Il Teaser di Rosa è tratto da "Ombre su New York"


Martedì, 3 Giugno 1902, mezzanotte e tre quarti
Francesca era sbigottita. Cosa diavolo ci faceva Hart in città ? Poi si accorse delle chiazze scure sulla sua camicia, e della giacca sbottonata. ~Calder?~ sussuro'. Lui le si accostò. ~Francesca!~ Sembrava contrariato. ~perché non mi sorprende trovarti qui?~ 
~Sei ferito?~ Una sensazione di gelo attanagliava il cuore di Francesca. Senza saperne il motivo, era sicura che il sangue fosse quello di Daisy. 
Pagina 26



Il Teaser di Maria Grazia è tratto da "Il gioco segreto del tempo" 


Andrés Abad Rodriguez andò di corsa ad avvisare Mercedes. Era appena arrivato il fotografo ambulante e stava già montando la macchina vicino alla fontana dei Pesci. Si precipitò in casa come un'improvvisa folata di vento e si imbattè nella suocera, Nicolasa.
"Dov'è Mercedes?" Lei lo guardò, sorpresa. "E' successo qualcosa?"
"E' arrivato il fotografo".
"E' in camera, sta rifacendo il letto".
Andrés la trovò intenta a spostare la coperta di lana. Le cinse la vita perchè interrompesse quello che stava facendo e la fece voltare verso di sé. 
"Il fotografo è in piazza. Andiamo a farci la foto". 

 Pagina 37 


Quali sono i vostri Teaser di questa settimana?









I nuovi Classici Chrysalide

Da oggi in Libreria...

Romeo e Giulietta
Autore: William Shakespeare
Pagine: 260
Prezzo: € 9.90 

Trama
L'amore tra Romeo e Giulietta non è cortese, né platonico. È sensuale e totalizzante, vuole andare dritto al punto, vuole baci e carezze, e non chiede strategie, né astuzie. Dubita, sì. Ha paura delle bugie, dei falsi giuramenti, del doppio gioco. Ha paura di essere preso in giro, ma non vuole mostrarsi algido e distante per accendere la passione nell'altro. È già tutto lì, è già stato detto tutto, perché aspettare? Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti.





1984
Autore: George Orwell
Pagine: 446
Prezzo: € 9.90 

Trama
Avete tra le mani la chiave di una stanza che racchiude, al suo interno, qualcosa di essenziale, ma ancora ignoto. Possiamo decidere di usare la chiave per aprire ed entrare; oppure, di non superare la soglia, di non vedere, di non sporcarci. Chi sceglie di entrare non potrà più tornare indietro, non potrà più fingere di non sapere, né dirsi innocente. Si farà carico di qualcosa di più di una colpa; si farà carico della verità, e della verità più terribile di tutte: quella sul Potere. Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.


Racconti del terrore
Autore: Edgar Allan Poe
Pagine: 364
Prezzo: € 9.90 

Trama
Quella che avete davanti è una raccolta di racconti di paura che vi prenderà alla gola e vi segnerà per sempre. Leggerete di case lugubri, color del piombo, circondate da paludi silenziose ed esalazioni pestilenziali, di navi fantasma che solcano i mari da secoli ormai e si gettano negli abissali vortici dell'oceano, giù fino al centro esatto della Terra. Leggerete di persone murate vive quasi per capriccio, di altre seppellite ancora vive per sbaglio, e di amori che vincono la morte... Se state cercando le storie più terrificanti di sempre, le avete trovale. Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.


Il ritratto di Dorian Gray
Autore: Oscar Wilde
Pagine: 308
Prezzo: 9.90 euro

Trama
Certi libri vanno letti al momento giusto, cioè da giovani. "Il ritratto di Dorian Gray" è uno di questi, e lo è per due motivi: perché offre il primo assaggio della corruzione; e perché mette alla prova, inscena una tentazione che vale per un'età, e una soltanto. Dopo, sarebbe una sfida troppo facile, e anzi verrebbe da desiderare, cercare, rincorrere una proposta simile, e anche i suoi effetti collaterali. Può un libro rappresentare una tentazione e portare alla rovina? La risposta è in questo stesso romanzo. Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.


I fiori del male
Autore: Charles Baudelaire
Pagine: 406
Prezzo:  9.90 

Trama
Baudelaire lo ammette senza remore: "I fiori del male" sono un vero viaggio agli inferi. È, il suo, un avvertimento, una protesta di dolore, un'esortazione a riconoscere la nostra gabbia, i peccati, i piaceri clandestini, la nostra perdita di tempo, l'incapacità di dare forma alla vita secondo la nostra volontà, e allora tanto vale sprecarla, la vita. Ci mette in guardia dalla Noia, il vizio "più brutto, più cattivo, più immondo", che ci costringe a scappare, a correre senza fine, a inseguire sogni che non si realizzeranno mai. Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.

Fahrenheit 451
Autore: Ray Bradbury
Pagine: 238
Prezzo: € 9.90 

Trama
Non è pura e semplice fantascienza, quella di Ray Bradbury. Il suo è un futuro spaventosamente vicino. Nel presente-futuro di "Fahrenheit 451" non si leggono più libri, anzi si bruciano, perché tutti devono essere uguali, e nei libri, invece, si impara la differenza. È un presente dedito al piacere, ai titillamenti in abbondanza, allo svago per lo svago, a forme di distrazione che sanno di dipendenza. Dove si vuole soltanto essere allegri, spensierati, sereni. Non pensare. Com'è possibile allora, in una simile società felice, dimenticare di essere felici? Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.

Che ne dite?
Non sono bellissimi?

Baci...

27 maggio 2013

[Recensione] La Storia di una Bottega di Amy Levy



Buongiorno cari #FeniLettori! Oggi vi lascio la mia opinione su un grande classico "The Romance of a Shop" scritto da Amy Levy che nacque a Clapham il 10 novembre del 1861, si laureò al Newnham College di Cambridge e visse gran parte della sua vita nella casa natale assieme alla famiglia a Londra. Di religione ebraica, Amy Levy fu femminista, poetessa e romanziera di rilievo. Sfinimento e depressione furono le origini del malessere che la portò al suicidio all'età di soli 27 anni (10 settembre 1889), morte cercata per asfissia da ossido di carbonio nella propria casa. 

La Storia di una Bottega mi ha riportata in un altra epoca e mi ha fatto rivivere vicissitudine ormai andate. Amy Levy abile scrittrice non fu pienamente accettata ai suoi tempi, fu criticata e i suoi scritti furono dichiarati non all'altezza. Un vero peccato si potrebbe dire...perchè leggendo questo libro si ritrovano tratti dell'autrice davvero profondi e sostanziali. Un' innata voglia di vivere, di amare e combattere, per i giusti diritti così come le protagoniste del romanzo, che dopo la morte del padre cercheranno in tutti i modi di risollevare le loro sorti, attraverso la costruzione e apertura di una piccola bottega; le traversie come si può ben immaginare saranno tante e nel libro verranno descritte con maestria e sagacia, facendo risaltare l'orgoglio e l'animo di ognuna di loro. Il romanzo si snoda romantico e tranquillo.

La forte tempra di Gertrude e l'unione delle sorelle rendono il romanzo unico, corale e d'impatto. L'amore e la forza che elle stesse si scambiano, rafforza le parole e la coesione. La Casa Ed. Jo March ha riportato in vita questo piccolo gioiellino che ci rende partecipi di uno stralcio di vita vissuta e di un  amore senza limiti e barriere. 



Ci dimostra come l'amore era diverso, come il rapporto platonico poteva esistere per sempre. Il sentimento puro, che si tratteneva lungo le vertrebe e non scendeva fin quando la donna non accettava ciò che doveva. Difficile creare qualcosa di istruttivo e la stessa donna veniva dichiarata una minoranza dell'uomo ma in questo romanzo, spicca forte il suo orgoglio.

La giovane autrice putroppo morì in giovane età, la mente e l'animo turbati a volte fanno brutti scherzi, io stessa la comprendo. Anche Shakespeare criticò i suoi romanzi. Io invece vi consiglio vivamente di leggere questo piccolo pezzo di storia. Buona Lettura!

 

Se fa male non vale di Walter Riso

I romantici possono dire quello che vogliono: "Ti amerò qualunque cosa succeda" è una emerita stupidaggine. E una condanna all'infelicità

Avete a volte la sensazione in questioni di amore, vita di coppia, sentimenti, di essere state fregate? Avvertite vagamente che Walt Disney, Hollywood e compagnia bella non sono totalmente estranei al fatto che per anni vi siete incaponite in una storia senza capo né coda? Avete ragione. Questo martellamento sull'amore romantico, eterno, disinteressato è più penetrante di certe campagne pubblicitarie, e ha lasciato generazioni di donne convinte che devono fare di tutto per tenersi un uomo che non le ama, o rimanere quando sono loro a non amare più. Il costo di tutto questo è una gran perdita di tempo. Con la schiettezza che lo contraddistingue e anni di esperienza alle spalle, Walter Riso aiuta a fare una spending review delle false verità per riappropriarsi della propria identità e volare verso l'amore vero. 

Walter Riso nato in Italia nel 1951 e cresciuto in Argentina, è psicologo e docente universitario. I suoi libri sono tradotti in vari paesi, e solo in lingua spagnola hanno venduto più di due milioni di copie.
Attualmente vive tra Barcellona e Bogotà. Con Piemme ha pubblicato con successo Cenerentola è una sfigata.

[Recensione] L'ambasciatore di Marte alla corte della Regina Vittoria di Alan K. Baker



Londra, 1899.
Sono ormai passati sei anni dalla scoperta di vita intelligente su Marte e le relazioni tra i due mondi si stanno sviluppando rapidamente. Ma i rapporti amichevoli e pacifici tra l’Impero Britannico e il Pianeta Rosso rischiano di essere gravemente compromessi quando Lunan R’ondd, ambasciatore marziano presso la corte di San Giacomo, muore improvvisamente durante un banchetto ufficiale. La scoperta di una strana, microscopica larva nel suo apparato respiratorio induce la Regina Vittoria a sospettare che sia stato vittima di un bizzarro delitto.
Il Parlamento di Marte non è affatto contento: è la prima volta che un marziano viene ucciso sulla Terra, per di più in circostanze così sospette. È il momento di far entrare in azione Thomas Blackwood, investigatore speciale per l’Ufficio Affari Clandestini di Sua Maestà. Insieme a Lady Sophia Harrington, Blackwood viene incaricato di risolvere il mistero della morte dell’Ambasciatore R’ondd prima che i marziani decidano di prendere in mano la situazione, col rischio di causare una guerra interplanetaria.

Alan K. Baker è nato a Birmingham, Inghilterra, nel 1964. Dopo aver lasciato l’università nel 1991 ha svolto una serie di lavori non proprio piacevoli, culminati con sei mesi come addetto al confezionamento in una fabbrica di insaccati a Sheffield. Lavori rivelatisi utili, comunque, a far crescere in lui il fascino per il macabro e l’esotico. Dal 1997 ha pubblicato diversi saggi sul paranormale e il folklore, tradotti in varie lingue. L’Ambasciatore di Marte alla corte della Regina Vittoria è il primo romanzo nel ciclo mistery steampunk che vede protagonisti Blackwood e Harrington. Attualmente vive a New Port Richey, in Florida.
Cinque cuori per questo romanzo del ciclo mistery steampunk della Odissea DelosBooks. Un bel racconto ambientato in una futuristica Inghilterra vittoriana, dove accanto alle carrozze viaggiano omnibus e mezzi di trasporto marziani.
È il 1899, la Terra e Marte coltivano un’amicizia basata su rapporti pacifici, pericolosamente minacciati dalla morte dell’Ambasciatore R’ondd, che muore in circostanze misteriose. La Regina Vittoria chiama a indagare il migliore dei suoi uomini, Blackwood, che affiancato da lady Harrington, cerca di districare la complicata matassa, lungo la quale si dipana un terribile complotto.
Il racconto procede fluido e leggero, con una piacevolezza accentuata dai personaggi accattivanti che accompagnano la vicenda. Bella la copertina e anche la cura nell’impaginazione. Non mancano creature spaventose, come il terribile e sanguinario Indrid Cold (Jack il Saltatore), impavidi ispettori, creature fatate e momenti di autentico panico, in cui la Terra e Marte rischieranno la completa devastazione o lo scontro in una guerra interplanetaria. La paura del ‘diverso’, qui viene a tratti superata, mentre riappare e si impone prepotentemente quando subentra il dubbio … e proprio sul dubbio fa leva il terribile piano distruttivo di un potente insospettabile.   
Il racconto si apre con la notizia della morte dell’Ambasciatore marziana, riportata, naturalmente … dal Times!
Abbiamo pensato a Mars Attacks, lo spettacolare film di Tim Burton del 1996. Con la sola differenza, che nel film, i marziani sono tutt’altro che pacifici…

VOTAZIONE:
Cinque Cuori

Un assaggio per i nostri lettori
“Stranamente, in mezzo a tutta quella morte, nel primigenio orrore della riduzione di un essere vivente e intelligente allo stato di carogna, la cosa che Blackwood trovava più disturbante erano gli occhi. Anche da vivi, gli occhi di un marziano erano inquietanti da osservare. Dato che Marte era molto più lontano dal Sole rispetto alla Terra e pertanto la luce del giorno assai più fioca, la risposta logica delle forze dell’evoluzione era stata quella di massimizzare la quantità di luce che colpiva la retina dei marziani. Gli occhi di un abitante di Marte erano pertanto grandi, normalmente del diametro di tre pollici e dalle enormi pupille nere. Guardare in quegli occhi era come scrutare negli abissi dello spazio stesso ed era una sensazione che molti esseri umani, Blackwood incluso, trovavano spiacevole. Era ironico, rifletté, che si potesse leggere così tanto negli occhi di un umano, ma così poco in quelli di un marziano …”      

[Anteprima] Memoria di luce di Robert Jordan

Traduzione di Gabriele Giorgi
Pagine 1168 - 25 euro
In libreria dal 30 maggio


UN UNIVERSO IMMAGINARIO ESTREMAMENTE RICCO E COMPLESSO, CHE TRAE ISPIRAZIONE DALLA STORIA E DALLE MITOLOGIE DI TUTTO IL MONDO. UN SAGA, LA RUOTA DEL TEMPO, DAL SUCCESSO PLANETARIO ORA GIUNTA AL SUO ULTIMO LIBRO.

Gli eserciti della Luce sono schierati al Campo di Merrilor, in attesa che Rand, il Drago Rinato, li incontri per stabilire come combattere l’Ultima Battaglia. Ma l’Ombra ha già fatto la sua mossa: mentre Trolloc e Fade si stanno riversando al Passo di Tarwin, strenuamente difeso da Lan e dagli uomini delle Marche di Confine, un altro esercito si è intrufolato dentro Caemlyn, mettendo a ferro e fuoco la capitale del più grande dei regni umani. A Ebou Dar, l’imperatrice Fortuona attende l’esito degli eventi, nel superiore interesse del suo Impero Seanchan. I Reietti rimasti, invece, si preparano a utilizzare tutti i loro stratagemmi. Rand dovrà forgiare un’alleanza tra tutte le forze in campo, e solo allora potrà andare a Shayol Ghul ad affrontare il Tenebroso in persona. Ma ognuno avrà il suo ruolo nell’Ultima Battaglia. Perrin, Mat, Egwene, Elayne, Aviendha, Min, Gawyn, Galad e tutti gli altri: chi di loro sopravvivrà e chi invece troverà una morte eroica? I loro sforzi riusciranno a far prevalere la Luce sull’Ombra? E a quale prezzo?





Robert Jordan è nato nel 1948 in Virginia. Nel 1990, con L’occhio del mondo, inaugura il ciclo della Ruota del Tempo. Considerato il suo capolavoro, presto diventa un best seller mondiale. Robert Jordan è scomparso nel settembre 2007; Brandon Sanderson, basandosi sugli appunti dello scrittore, ha lavorato agli ultimi tre volumi che completano il ciclo, integralmente pubblicato in Italia da Fanucci Editore. Questo Memoria di Luce completa il ciclo della Ruota del Tempo, che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo ed è stato tradotto in 27 lingue. Brandon Sanderson, nato nel 1975, è autore del romanzo Elantris, che lo ha rivelato a critica e pubblico come una delle maggiori promesse della letteratura fantasy contemporanea. Con Fanucci Editore ha pubblicato il ciclo dei Mistborn, composto da L’Ultimo Impero, Il Pozzo dell’Ascensione, Il Campione delle Ere e La legge delle Lande, e i romanzi La via dei re e Il Conciliatore.