[Recensione] Chi sa fare la torta di mele trova marito di Valentina Santini

Eva ha la testa tra le nuvole ed è alla perenne ricerca dell’amore. Vive a Glasgow nonostante la nostalgia della mamma rimasta in Italia. Tutto sembra andare storto, ma, armata di umorismo e del ciondolo tramandatole dalla mamma, si barcamena n
ella vita alla ricerca di un po’ di equilibrio e di felicità.
Vive con una coinquilina spagnola piuttosto disinibita e un ragazzo affidabile e seducente. Lavora come tutto fare per una cinese dedita al lavoro e come dog-sitter di una cagnolina viziata e con rituali orinatori ossessivi. Nessuno di questi lavori ha a che fare con la sua vera passione: preparare dolci.
Ha due grandi amicizie: Daniel, che sta progettando il matrimonio più zebrato che si sia mai visto, e Agata, una misteriosa e stravagante signora proprietaria di una pasticceria che prepara dolci per l’anima e legge i fondi di caffè.
Tra un impasto e una delusione, sarà proprio Agata ad insegnarle la ricetta che darà il via alla sua storia.
Convinta che prima o poi il suo karma le riserverà qualcosa di buono, Eva non si dà per vinta e districandosi tra fraintendimenti, colpi di fortuna e piccoli indizi riuscirà a trovare l’amore tanto sognato e risolverà abilmente il mistero familiare rimasto insoluto per tanti anni.
 Questo libro è arrivato pochi giorni fa e ho apprezzato vivamente . 
La copertina è favolosa, l'interno aveva un segnalibro con una "teapot" all'estremità e una cartolina che può essere spedita alla persona cara.
Accattivante il titolo e la sinossi . L'ho adorato fin dal primo momento. 
L'ho letto in soli due giorni e mi sono ritorvata lentamente nella giovane protagonista, mi mancava quando ero intenta a fare altre "cose". Il libro è davvero molto carino e anche se la scrittrice è alle prime armi ha saputo redigere un manoscritto in maniera coerente e stabile.
 Il romanzo illustra la vita di Eva, come se fosse una specie di diario, di vita vissuta e i pensieri che affollano la sua mente molte volte son stati i miei. L'armonia con cui si sposano tutti i protagonisti è davvero accattivante. La storia segue un filo logico e le dis-avventure della stessa mi hanno coinvolto e trasportato. 
Ho trovato qualche piccolo errorino di battitura ma per il resto ha una struttura aggregante e divertente.
Molte volte avrei voluto reagire io al posto di Eva e schiaffeggiare quegli uomini odiosi che la circondavano ma molte volte è vero, non guardiamo al di là del nostro naso. 
Principi fondamentali e intelligenti, sono infusi in questa meravigliosa torta di mele che rappresenta il tomo e come essa dolce al suo interno, amara nella vita sociale ma se si crede nei propri sogni tutto può accadere.
Il titolo è una metafora e come si può apprendere dopo la lettura del romanzo e dalle peripezie della povera protagonista, non è affatto semplice conciliare il tutto ma lei con rocambolesche avventure ci farà stare bene e leggere d'un sol fiato le pagine che scorrono.

Consigliato per chi in questo momento non sta vivendo periodi facili , in tutti i campi.

VOTAZIONE:
3 Cuori e Mezzo
L'abito che mi ha ispirato

Commenti

  1. Sembra proprio carino :) La copertina è adorabile!

    RispondiElimina

Posta un commento