Recensione: Il legame del drago di Thea Harrison

Buona Domenica!
Oggi vi parlo di un libro di cui ho sentito tanto parlare bene, ma che purtroppo mi ha delusa...

Mezza umana e mezza wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di nascondere a tutti le sue origini. Ma un giorno il suo ex fidanzato scopre la sua capacità innata di aprire qualsiasi serratura e la costringe a commettere un furto. Non si tratta di un furto qualsiasi: le chiede di derubare un drago multimiliardario. Pia riesce nella sua missione e ruba un penny dai suoi tesori, senza sapere che da quel momento in poi il suo sangue wyr tornerà a reclamare la sua parte. Prima ancora però, sarà il derubato a reclamare indietro la sua moneta, insieme alla ladra che ha osato sottrargliela. Lui è Dragos Cuelebre, nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, il più temuto dei wyr. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni nuove, che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr. Un’esplosiva miscela di magia e romanticismo tra le fortezze dell’Altra Terra e i grattacieli di New York, un mondo popolato di creature maestose e affascinanti, in cui sarà un piacere perdersi.

Il legame del drago è il primo volume di una serie che ha per protagonisti vari tipi di creature soprannaturali.
In questo primo romanzo la protagonista è Pia Giovanni, una giovane donna, mezza wyr, che viene costretta a derubare il temutissimo e potente Dragos: il drago più antico e pericoloso che esista.
Dopo il furto Pia tenta di scappare, ma viene ben presto intercettata dal temibile Dragos, che inizialmente ha l'unico scopo di vendicarsi dell'individuo che ha osato derubarlo;
ma quando vede Pia ogni suo proposito viene meno, infatti fra i due sorge fin da subito una certa attrazione, che li spingerà ad avvicinarsi sempre di più l'uno all'altra...
La trama è molto affascinante, ma purtroppo questo romanzo non è riuscito a catturarmi!
L'ho letto in poco tempo, perchè comunque lo stile è molto scorrevole e fresco e anche la  mitologia soprannaturale presentata è molto interessante, ma resta il fatto che oltre a questi due aspetti che ho apprezzato, per quanto riguarda il resto non c'è nulla che mi ha entusiasmata...
 Ho trovato i protagonisti fin troppo stereotipati: una donna all'apparenza forte e decisa che nasconde delle fragilità e un "uomo" ,se così vogliamo definirlo, fin troppo arrogante, possessivo e abituato a prendersi quello che vuole senza chiedere il permesso!
Lo sviluppo della storia è stato, sempre secondo il mio parere, banale e scontato, insomma come si suol dire "non c'è niente di nuovo sotto il sole" del paranormal fantasy,aggiungo io!
Il legame del drago è un romanzo con una trama misteriosa  e affascinante,che però non aggiunge niente di nuovo e originale al panorama del Fantasy!

2 Fenici e mezzo

Baci...

Commenti