[Anteprime Sperling e Frassinelli] Le sorelle Marsh - Vacanze da Tiffany - P.s. Non dimenticare Parigi - Con un pò di Magia - La Casa

Pagg. 352 € 17,50
Uscita: 20 maggio 2014
L’AUTRICE HA RAGGIUNTO LA FAMA MONDIALE CON IL SUO  PRIMO ROMANZO, BRITANNIA ROAD. IN ITALIA HA AVUTO IL PLAUSO DELLA STAMPA, HA VINTO IL PREMIO KIHLGREN ED È STATA FINALISTA AL GRAN PREMIO DELLE LETTRICI DI ELLE

Le sorelle Marsh – Vivien e Nellie – sono rimaste sole nella loro grande casa sul fiume, immerse nell’atmosfera magica e isolata della campagna del Suffolk, dove Jane Austen aveva ambientato i suoi romanzi cent’anni prima. I genitori sono morti quando erano piccole e la sorella più grande Rose (che nasconde un grande segreto), le ha portate in quel luogo lontano dalla società, dagli uomini e da  qualsiasi possibilità di matrimonio. Lo spirito di sorellanza cresce a tal punto da indurle a far voto di castità e giurare che nessun uomo avrebbe turbato il perfetto equilibrio delle loro vite. Tuttavia niente può restare immutato accanto all’acqua di un fiume che scorre. Chiudendosi al flusso della vita, Vivien e Nellie saranno più esposte perché più indifese. In questo romanzo dalle atmosfere intriganti, Amanda Hodgkinson ama e fa amare le sue donne, tre generazioni, fragili e  invincibili eroine del vivere quotidiano dentro i grandi eventi della Storia, confermandosi una grande narratrice.

AMANDA HODGKINSON è una scrittrice inglese, nata nel Somerset e cresciuta nel Suffolk. Da qualche  anno vive in Francia con il marito. Il suo primo romanzo, Britannia Road, è stato pubblicato con grande  successo in tutto il mondo.
 
Pagg. 288 € 12,90
Uscita: 6 maggio 2014
IL PRIMO VERO OMAGGIO AL FILM CULT COLAZIONE
DA TIFFANY. UN ROMANZO CHE HA CONQUISTATO IL WEB

Ci sono svariati modi di reagire a un fidanzato che ti lascia. Per Angy, che ha un caratterino pepato, quello migliore è mettere in atto una degna vendetta, tanto per  togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Una volta tamponato l’orgoglio ferito, può pensare davvero di voltare pagina. E quale modo migliore di farlo se non con una vacanza? Così Angy decide di trascorrere la stagione estiva all’Hotel Tiffany, un grazioso albergo sulla Riviera delle Palme di proprietà dalle infaticabili zie Camilla e Gisella. Un luogo unico, che sembra essersi fermato agli anni ’60, e che, come dice il nome stesso, è un omaggio al film Colazione da Tiffany. Qui potrà lasciarsi i dispiaceri alle spalle e allo stesso tempo rendersi utile... Fino all’arrivo del cliente  della suite numero otto, un giovane affascinante e sfuggente che passa le sue giornate in solitudine. Qualcosa in quello sconosciuto la attira e la incuriosisce irresistibilmente. E mentre Angy si rimprovera per non aver imparato niente dalle recenti delusioni, la magia di Tiffany fa la sua parte. Perché in quel luogo qualunque cosa può succedere. Persino tornare a credere nell’amore. Anche se non sempre tutto è come sembra.

FRANCESCA BALDACCI, scrittrice e giornalista ha cominciato a pubblicare giovanissima i suoi articoli su Bolero, Dolly, Bella e Confidenze. È anche autrice di racconti e soggetti per fotoromanzi per svariate riviste femminili e ha un passato come sceneggiatrice Disney e giornalista sportiva. Attualmente collabora con  Topolino, Intimità e Love Story. Vacanze da Tiffany è stato un caso fortunatissimo di self-publishing digitale, e l’ebook ha scalato le classifiche di Amazon, rimanendo per diversi mesi nella Top 100 e conquistando migliaia di lettrici.

Pagg. 252 € 16,90
Uscita: 6 maggio 2014
UNO SCRITTORE AMERICANO, IN CRISI DA FOGLIO BIANCO. UNA  DONNA INGLESE CHE HA RINUNCIATO AL MONDO. DUE PASSIONI IN COMUNE, I LIBRI E LA CUCINA. UNA STORIA D’AMORE CHE NASCE LETTERA DOPO LETTERA. INFINE, UN INCONTRO A PARIGI. FORSE IL LIBRO È STATO ACQUISTATO NEGLI USA PER UNA GROSSA CIFRA DA GRAND CENTRAL, LO STESSO EDITORE DI NICHOLAS SPARKS

Jack Cooper è uno scrittore americano di successo, piacente e famoso in tutto il mondo. Ma arrivato a cinquant’anni, alle soglie di un secondo divorzio e all’inizio dell’ennesimo libro, si ritrova in piena crisi, di mezz’età e di ispirazione. Per consolarsi, si dedica a una tranquilla passione troppo spesso trascurata: la cucina. Eve Petsworth è una donna inglese. Sfortunata in amore e segnata da un rapporto molto teso con la figlia, vede come un incubo l’approssimarsi delle nozze di quest’ultima: sa che tra gli invitati ci sarà l’uomo che tanti anni prima le ha spezzato il cuore. Per consolarsi, si rifugia nelle due passioni che non l’hanno mai delusa: la cucina e la lettura. Il suo autore preferito si chiama Jack Cooper. Quando Eve scrive, senza pensarci troppo, una breve lettera a Jack Cooper – una vera lettera, di carta, scritta a mano – per dirgli che ha apprezzato il suo ultimo libro, non sa che sarà l’inizio di un rapporto autentico e sincero. Un legame che si rafforza lettera dopo lettera, diventando una pausa di felicità. E allora perché non annullare la distanza e darsi un vero appuntamento? Magari nella città più famosa per gli incontri del destino. Quel destino che, a loro insaputa, sta già cambiando la vita di Eve e Jack, qualunque sia il sentimento che ormai li lega.

DEBORAH MCKINLAY vive in Inghilterra. Ha scritto libri di saggistica ed è autrice di articoli e reportage pubblicati su British Vogue, Cosmopolitan, Esquire. Ps. Non dimenticare Parigi, il suo romanzo d’esordio, è già in corso di traduzione in oltre dieci Paesi. www.deborahmckinlay.com

Pagg. 288 € 15,90
Uscita: 13 maggio 2014
«LE TUE PAROLE CONTANO PIÙ DI QUEL CHE PENSI. NON SPRECARLE MAI, PICCOLA MIA.» UN INCANTEVOLE ROMANZO PER RAGAZZI SULL’INCREDIBILE POTERE DELLE PAROLE

A dodici anni Felicity ha cambiato così tante case e città che ora vive in un mondo tutto suo e passa il tempo a raccogliere in un quadernetto azzurro le parole che vede galleggiare nell’aria, ovunque. Tutto cambia il giorno in cui si trasferisce in un paesino che nasconde un segreto: un tempo vi regnava la magia, e gli abitanti si divertivano a farcire le torte con i ricordi, a intrappolare le ombre nei libri e ad acchiappare le stelle chiudendole in barattoli.Ora però la magia è scomparsa. Toccherà proprio a Felicity farla ritornare, usando l’incredibile potere delle proprie parole. Così potrà fermarsi per sempre in quel luogo dove, per la prima volta, ha scoperto parole nuove come «casa» e «amico». 

NATALIE LLOYD vive a Chattanooga, in Tennessee. Ama collezionare vecchi libri, ascoltare musica folk e visitare paesini di montagna con il cane Biscuit. Con un po’ di magia è il suo primo romanzo.

Pagg. 348 € 18,90
Uscita: 13 maggio 2014
DALL’AUTORE DI BAMBINO 44, UN THRILLER CHE SCAVA NEI SEGRETI DI FAMIGLIA COME UOMINI  CHE ODIANO LE DONNE. UNA SUSPENSE FORMIDABILE. UN BESTSELLER IN UK. I DIRITTI CINEMATOGRAFICI SONO GIÀ STATI ACQUISTATI DA BBC L’AUTORE SARÀ IN ITALIA DAL 13 AL 15 MAGGIO

«Tua madre Tilde non sta bene, deve essere ricoverata in un ospedale psichiatrico, ma è scomparsa». Quando Daniel  riceve la telefonata del padre Chris, il mondo gli crolla addosso: fino a quel momento pensava che i genitori, una volta abbandonata Londra, si stessero godendo la pensione nella loro casa sulla costa svedese. Ma il peggiodeve ancora venire: perché poco dopo la telefonata di Chris, Tilde arriva a Londra, a casa di Daniel: «Tutto quello che ti ha detto papà è una bugia. Non sono pazza. Dobbiamo parlare». E gli racconta una storia terribile, fatta di misteriose presenze, menzogne e un orrendo delitto che potrebbe coinvolgere un vicino di casa e, forse, anche Chris. Daniel non sa più a chi credere. Per  scoprire la verità, dovrà scavare nella storia della sua famiglia e in se stesso.

TOM ROB SMITH è nato a Londra nel 1979, da padre inglese e madre svedese. Dopo la laurea ha cominciato a lavorare come sceneggiatore per la TV e ha scritto racconti pubblicati in diverse antologie. Il suo primo romanzo, Bambino 44, è stato candidato al Booker Prize e ha ispirato il film prodotto da Ridley Scott con Tom Hardy, Gary Oldman e Noomi Rapace che uscirà nel 2014.

Commenti

  1. non vedo l' ora di leggere "le sorelle marsh" e "con un po' di magia" !!! :)

    RispondiElimina

Posta un commento